troppe piante?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: troppe piante?

Messaggio di Forcellone » 28/08/2015, 12:31

Chiedo.....
Non è il caso che tolga subito quel carbone? ...
... E rimetta una spugna :D
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: troppe piante?

Messaggio di Marol » 28/08/2015, 12:38

effettivamente se non c'è un bisogno preciso non servirebbe a niente, anzi continuerebbe a sottrarre nutrienti alle piante...
senza contare che per uno sbalzo di pH potrebbe rilasciare tutto quanto assorbito con ovvie conseguenze

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: troppe piante?

Messaggio di Rox » 28/08/2015, 16:53

Forcellone ha scritto:Non è il caso che tolga subito quel carbone? ...
Credo che ormai sia troppo tardi.
Dopo circa una settimana, il potere adsorbente svanisce; poi i carboni diventano come normali cannolicchi, per via della loro porosità.
Marol ha scritto:per uno sbalzo di pH potrebbe rilasciare tutto quanto assorbito
Marol, devo avvisarti che si tratta di una leggenda metropolitana... una delle tante. :D

I carboni attivi vengono rigenerati tramite processi industriali, in condizioni chimiche e fisiche... che assomigliano più a quelle di un altoforno che a quelle di un acquario. ;)

In acquario non c'è nessun pH che può liberare le sostanze adsorbite; se ci fosse, non sarebbe pericoloso per pesci e piante, ma per il silicone che tiene insieme i vetri. :ymdevil:
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: troppe piante?

Messaggio di Marol » 28/08/2015, 17:10

Rox ha scritto:
Marol ha scritto:per uno sbalzo di pH potrebbe rilasciare tutto quanto assorbito
Marol, devo avvisarti che si tratta di una leggenda metropolitana... una delle tante. :D

I carboni attivi vengono rigenerati tramite processi industriali, in condizioni chimiche e fisiche... che assomigliano più a quelle di un altoforno che a quelle di un acquario. ;)

In acquario non c'è nessun pH che può liberare le sostanze adsorbite; se ci fosse, non sarebbe pericoloso per pesci e piante, ma per il silicone che tiene insieme i vetri. :ymdevil:
ne ho imparata un'altra... quindi una volta hanno assorbito tutto si ferma lì?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: troppe piante?

Messaggio di Rox » 28/08/2015, 18:00

Marol ha scritto:quindi una volta hanno assorbito tutto si ferma lì?
Conosco gente che li ha dimenticati nel filtro, per anni.
In genere, ci si ricorda al momento di smantellare l'acquario.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: troppe piante?

Messaggio di Marol » 28/08/2015, 18:17

ok ma voglio dire, non rilasciano più nulla?
sia che si tratti di medicinali, fertilizzanti o qualsiasi altra sostanza?

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: troppe piante?

Messaggio di Jovy1985 » 28/08/2015, 18:24

Marol ha scritto:ok ma voglio dire, non rilasciano più nulla?
sia che si tratti di medicinali, fertilizzanti o qualsiasi altra sostanza?
Sono come una calamita: una volta che il ferro si è attaccato, serve una forza esterna per staccarlo

Inviato con TapaTalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
flafri
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 06/01/15, 9:05

Re: troppe piante?

Messaggio di flafri » 28/08/2015, 18:27

io quella spugnetta la cambio ogni 2 mesi circa e la trovo bella carica di melma non va bene? avevo messo quella di carbone perchè avevo esaurito le altre bianche

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: R: troppe piante?

Messaggio di Paky » 28/08/2015, 20:15

flafri ha scritto:io quella spugnetta la cambio ogni 2 mesi circa e la trovo bella carica di melma non va bene? avevo messo quella di carbone perchè avevo esaurito le altre bianche
Le spugne normalmente basta lavarle (dentro un secchio con acqua dell'acquario)....

Inviato dal mio GT-S6500 con Tapatalk 2
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: troppe piante?

Messaggio di Rox » 29/08/2015, 12:00

Marol ha scritto:ok ma voglio dire, non rilasciano più nulla?
No... L'ottimo esempio di Jovy, sul magnetismo, è la differenza tra "assorbire" e "adsorbire".

I carboni attivi non si limitano ad intrappolare le particelle meccanicamente, ma le attirano con l'elettrostatica.
Per questo si chiamano "attivi", ed è per questo che li senti "frizzare", quando li passi sotto il rubinetto.

Per lo stesso motivo, adsorbono solo alcune sostanze, quelle che risentono di quel campo elettrostatico.
Ad esempio, i nitrati restano tutti lì.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti