Primi Test in acquario con poecilidi

Guppy, Platy, Endler, ecc...

Moderatori: cuttlebone, fernando89

Rispondi
Avatar utente
nicosimo2017
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/18, 18:02
Profilo Completo

Primi Test in acquario con poecilidi

  • Cita

Messaggio di nicosimo2017 » 03/03/2018, 11:44

Salve mi potete dire se possono andare bene questi risultati? oppure devo migliorare qualche cosa?
l'acquario è avviato da circa 40 giorni e da 4 giorni che ho inserito 8 pesciotti... un acquario da 60 lt.
questi sono i risultati:
pH 7,8 (controllato con la penna elettronica)
GH 18 ( con test della API)
KH 15 ( con test della API)
Cl2 0.8 (strisce)
NO2- 0 (strisce)
NO3- 25 (strisce)
Ultima modifica di fernando89 il 03/03/2018, 22:12, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modificato titolo

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 13235
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di roby70 » 03/03/2018, 11:49

Senza sapere che pesci hai e con che acqua hai riempito l'acquario è un pò difficile dire se vanno bene :-??
Potremmo dire che le durezze ed il pH sono un pò alti ma come detto dipende dalla fauna.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
nicosimo2017
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/18, 18:02
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di nicosimo2017 » 03/03/2018, 11:59

ho messo dei pecilidi più ho piante vere un paio di echinodorus e un di lilaeopsis nel fondo...
ho iniziato con acqua della rete con valori di GH bassissimi e KH sopra i 20 con pH 6.8

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 13235
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di roby70 » 03/03/2018, 12:08

nicosimo2017 ha scritto: ho messo dei pecilidi
Intendi guppy? Se si con 8 in 60 litri ti ritrovi l'acquario invaso in poco tempo ;)
Comunque a quei valori potrebbero anche starci ma farei qualche cambio con acqua d'osmosi o demineralizzata per abbassare le durezze e portarle a poco più di metà rispetto ad adesso. I cambi falli al massimo del 20/30% a settimana per non farli cambiare troppo velocemente e dare il tempo ai pesci di adattarsi; scendendo il KH anche il pH dovrebbe scendere.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
nicosimo2017
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/18, 18:02
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di nicosimo2017 » 03/03/2018, 12:21

si infatti appena li ho messi dentro si vede che c'e ne era una in cinta perché adesso girano nell'acquari 5 minuscoli pesciolini.....
ok quindi faccio un cambio con acqua demineralizzata, quella che si trova a vendere nei supermercati giusto?
senno quella di osmosi si trova solo in dei negozi specializzati giusto?

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 13235
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di roby70 » 03/03/2018, 12:26

Esatto, una delle due va bene. Se hai u conduttivimetro testale prima di usarle perchè a volte non sono proprio pure :-??
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
nicosimo2017
star3
Messaggi: 31
Iscritto il: 22/01/18, 18:02
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di nicosimo2017 » 03/03/2018, 12:57

e se invece prendo l'acqua di rete facendola decantare 24 ore ed aggiungendo acqua safe della tetra potrebbe andare bene?

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 13235
Iscritto il: 06/01/16, 18:56
Profilo Completo

Primi Test

  • Cita

Messaggio di roby70 » 03/03/2018, 13:30

nicosimo2017 ha scritto: e se invece prendo l'acqua di rete facendola decantare 24 ore ed aggiungendo acqua safe della tetra potrebbe andare bene?
Non c'entra niente; l'aqua safe non fa altro che eliminare il cloro (che evapora lasciando decantare l'acqua 24 ore) e (forse) legare i metalli pesanti. Nel tuo caso hai bisogno di ridurre le durezze e quindi usare un'acqua priva di sali, quella d'osmosi o demineralizzata.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 15627
Iscritto il: 27/11/15, 14:57
Profilo Completo

Primi Test in acquario con poecilidi

  • Cita

Messaggio di fernando89 » 03/03/2018, 22:13

Anche secondo me potresti abbassare un po le durezze

Il valore del cloro dovrebbe essere zero :-?

Sposto il topic in sezione poecilidi

Posted with AF APP
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti