Cambio d'illuminazione con HQI

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Cambio d'illuminazione con HQI

Messaggio di Tsar » 19/10/2014, 10:12

Ho finalmente deciso di fare il cambio per l'amazzonico: passerò da 120W misti (60W con neon e 60W con CFL) a 210W con 3 proiettori HQI da 70W l'uno. Non saranno tutti sparati sull'acquario ma conto di creare anche una zona emersa o quanto meno un riparium.
Ora la domanda è.... quali accorgimenti devo adottare per limitare i danni di una nuova acclimatazione delle piante?
Inoltre mi chiedevo se posso collegarne almeno due in parallelo o se è meglio tenerle separate. :-?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20520
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Rox » 19/10/2014, 15:24

Secondo me, dovresti usarne una da 4000 K e due bianche.

Quella da 4000 andrebbe accesa per 3-4 ore al giorno, per simulare il Sole diretto, mentre le altre dovrebbero corrispondere alla luce diffusa nell'atmosfera.

In questo modo, l'amento di potenza non sarà molto brusco.
Sul fotoperiodo pieno, la potenza aumenterebbe di poco.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Tsar » 19/10/2014, 15:43

Rox ha scritto:Secondo me, dovresti usarne una da 4000 K e due bianche.
Mmm quindi, ad esempio, potrei mettere le due laterali da 5350K (Osram POWERSTAR HQI-TS EXCELLENCE W/D) in parallelo con fotoperiodo pieno e quella centrale da 4200K (Osram POWERSTAR HQI-TS EXCELLENCE W/NDL) accesa solo 3-4 ore.
Questo però sarebbe il fotoperiodo a regime... ma in partenza subito dopo il cambio? Fotoperiodo ridotto o no?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20520
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Rox » 19/10/2014, 16:00

Tsar ha scritto:ma in partenza subito dopo il cambio?
Secondo me, puoi andare subito a regime.
Come dicevo, senza quella centrale la differenza è poca.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Tsar (19/10/2014, 16:09)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Tsar » 25/10/2014, 0:19

Oggi mi sono arrivati i riflettori.... wow quanto pesano! Saranno sui 5 kg l'uno :-s

Qualche idea su come appenderli? Meglio a parete o sospesi con i cavi d'acciaio?

Eccone qua uno (i miei sono neri però):

Immagine
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di gibogi » 25/10/2014, 11:31

Se li metti sospesi con cavetto d'acciaio, devono essere 2 per faretto per evitare che ruotino.
L'importante è che la luce sia perpendicolare all'acqua per avere il massimo della penetrazione in acqua.

inviato dalla mia Harley
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio:
Tsar (25/10/2014, 15:05)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Tsar » 25/10/2014, 15:05

E se le montassi su una barra d'acciaio, tipo profilato a U? Poi sospenderei la barra con un paio di cavi, sempre d'acciaio... e se proprio non mi piace l'effetto inscatolo tutto in un parallelepipedo in legno, con qualche foro per l'areazione. Che ne dici?

Non vorrei vedere troppi cavi che pendono, tutto qui. ;)
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di shiningdemix » 25/10/2014, 16:12

Bastano 2 barre in alluminio e 2 cavi d'acciaio :D scusami ma non ti ho seguito molto mi posti una foto della vasca e di dove sta? Magari ci facciamo un idea su cosa e meglio!
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di gibogi » 25/10/2014, 16:15

Per la barra nessun problema, per lo scatolato secondo me il lato verso il soffitto dovrebbe restare aperto (tanto non si vede) per il calore

inviato dalla mia Harley
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Cambio d'illuminazione

Messaggio di Tsar » 25/10/2014, 23:35

Ok perfetto allora farò così. :-bd
Shiningdemix la vasca è nella posizione classica, con un lato lungo contro il muro.
Altra domanda che non c'entra nulla con l'illuminazione ma è intimamente collegata allo "scoperchiare" la vasca: è necessario predisporre dei tiranti in vetro anti-spanciamento?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti