Conduttivimetro e pHmetro arrivati! Come usarli?

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Carghaez
star3
Messaggi: 630
Iscritto il: 10/10/16, 19:16

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Carghaez » 17/10/2016, 20:49

Diego ha scritto:
Carghaez ha scritto:Oddio o.o e cosa sarebbe?
Un metodo per ottenere acqua pura utilizzando membrane semipermeabili.
Se ti interessa, c'è la voce su Wikipedia: Osmosi inversa
E qual è la differenza tra acqua di osmosi e acqua di osmosi inversa?

Avatar utente
Carghaez
star3
Messaggi: 630
Iscritto il: 10/10/16, 19:16

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Carghaez » 17/10/2016, 20:50

roby9970 ha scritto:
Carghaez ha scritto:Oddio o.o e cosa sarebbe?
L'acqua di osmosi che vendono nei negozi di pesci per fare i rabbocchi o riempire l'acquario.... è la stessa cosa dell'acqua demineralizzata che vendono al supermercato (basta che non sia profumata).
Allora non è tanto differente dall'acqua di osmosi! Che ha di diverso?

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18480
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di roby70 » 17/10/2016, 20:52

Carghaez ha scritto:Allora non è tanto differente dall'acqua di osmosi! Che ha di diverso?
E' proprio quella :-bd
Per abbreviarla si scrive RO indicando anche il procedimento usato per ottenerla (per osmosi inversa appunto).
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
Carghaez (17/10/2016, 21:07)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Diego » 17/10/2016, 20:59

Carghaez ha scritto:E qual è la differenza tra acqua di osmosi e acqua di osmosi inversa?
Acqua di osmosi è una dicitura impropria.

Osmosi è il principio sfruttato.

Osmosi inversa è il metodo usato
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Carghaez (17/10/2016, 21:07)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Carghaez
star3
Messaggi: 630
Iscritto il: 10/10/16, 19:16

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Carghaez » 17/10/2016, 21:07

Diego ha scritto:
Carghaez ha scritto:E qual è la differenza tra acqua di osmosi e acqua di osmosi inversa?
Acqua di osmosi è una dicitura impropria.

Osmosi è il principio sfruttato.

Osmosi inversa è il metodo usato
Ahhhh, adesso è tutto chiaro! Grazie ancora :D anche oggi ho imparato qualcosa di nuovo!

Avatar utente
Carghaez
star3
Messaggi: 630
Iscritto il: 10/10/16, 19:16

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Carghaez » 17/10/2016, 21:09

Per quanto riguarda il pHmetro mi sa che forse devo aspettare di avere un termometro da cucina, in modo tale da conoscere la temperatura dell'acqua....

Anche se ancora non ho ben capito come "tararlo" e tenerlo dopo aver effettuato la misurazione.

Io penso di tararlo esclusivamente con il pH a 6.8, quello da 4 non mi interessa visto che la mia acqua non scenderà mai sotto i 6 :)

Resto in attesa di qualcuno che possa illuminarmi sul suo funzionamento e manutenzione

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 20388
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! How to properly use?

Messaggio di Monica » 17/10/2016, 21:27

Ho visto ora bene la bustina per la taratura 250ml quindi...diluisci la bustina in 250ml di acqua distillata :)
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18480
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! Come usarli?

Messaggio di roby70 » 18/10/2016, 8:03

Carghaez ha scritto:Per quanto riguarda il pHmetro mi sa che forse devo aspettare di avere un termometro da cucina, in modo tale da conoscere la temperatura dell'acqua....

Anche se ancora non ho ben capito come "tararlo" e tenerlo dopo aver effettuato la misurazione.

Io penso di tararlo esclusivamente con il pH a 6.8, quello da 4 non mi interessa visto che la mia acqua non scenderà mai sotto i 6 :)

Resto in attesa di qualcuno che possa illuminarmi sul suo funzionamento e manutenzione
Si, usa solo la bustina con pH 6,8.
Per la temperatura cambia poco ma se vuoi usa il conduttivimetro che la misura .
Per pulirlo poi io lo sciacquo in acqua distillata e lo metto via con sopra i sensori un batuffolo di cotone bagnati dal potassio (quello del PMDD) oppure da qualche goccia di aceto
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
Carghaez (18/10/2016, 9:38)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Carghaez
star3
Messaggi: 630
Iscritto il: 10/10/16, 19:16

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! Come usarli?

Messaggio di Carghaez » 18/10/2016, 9:38

roby9970 ha scritto:
Carghaez ha scritto:Per quanto riguarda il pHmetro mi sa che forse devo aspettare di avere un termometro da cucina, in modo tale da conoscere la temperatura dell'acqua....

Anche se ancora non ho ben capito come "tararlo" e tenerlo dopo aver effettuato la misurazione.

Io penso di tararlo esclusivamente con il pH a 6.8, quello da 4 non mi interessa visto che la mia acqua non scenderà mai sotto i 6 :)

Resto in attesa di qualcuno che possa illuminarmi sul suo funzionamento e manutenzione
Si, usa solo la bustina con pH 6,8.
Per la temperatura cambia poco ma se vuoi usa il conduttivimetro che la misura .
Per pulirlo poi io lo sciacquo in acqua distillata e lo metto via con sopra i sensori un batuffolo di cotone bagnati dal potassio (quello del PMDD) oppure da qualche goccia di aceto
Grazie! A cosa serve l'aceto o il potassio? :)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Conduttivimetro e pHmetro arrivati! Come usarli?

Messaggio di Diego » 18/10/2016, 9:43

Carghaez ha scritto:! A cosa serve l'aceto o il potassio?
Per evitare incrostazioni sugli elettrodi e per evitare che l'elettrodo si rovini a causa di sali al suo interno e all'esterno
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Carghaez (18/10/2016, 9:47)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti