Consiglio primo impianto CO2

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
iPol85
star3
Messaggi: 561
Iscritto il: 21/08/16, 15:37

Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di iPol85 » 01/09/2016, 19:44

Intanto mi informo, poi con calma valuterò.
Premesso questo, veniamo al dunque. Volendo allestire un acquario ben piantumato, da quel che ho letto in vari articoli e vostri interventi, luce e CO2 siano fondamentali.
Escludendo il fai-da-te, avevo individuato questo prodotto della Ruwal: http://www.aquariumline.com/catalog/ruw ... p-847.html

Sarebbe già completo e un domani potrei tranquillamente passare alla bombola ricaricabile con una piccola modifica.
E quindi mi domando, non vale forse la pena prenderla subito e non pensarci più? Magari acquistando i pezzi separatamente potrei pure risparmiare, ma non saprei esattamente quali prendere e su quali marchi orientarmi nell'eventualità.

Altra domanda, la ricarica dove dovrei andare a farla? Giusto per capire se in zona ho qualcuno e gli eventuali costi.

Avatar utente
Angelo90
star3
Messaggi: 558
Iscritto il: 20/08/16, 10:42

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di Angelo90 » 01/09/2016, 19:56

iPol85 ha scritto:Intanto mi informo, poi con calma valuterò.
Premesso questo, veniamo al dunque. Volendo allestire un acquario ben piantumato, da quel che ho letto in vari articoli e vostri interventi, luce e CO2 siano fondamentali.
Escludendo il fai-da-te, avevo individuato questo prodotto della Ruwal: http://www.aquariumline.com/catalog/ruw ... p-847.html

Sarebbe già completo e un domani potrei tranquillamente passare alla bombola ricaricabile con una piccola modifica.
E quindi mi domando, non vale forse la pena prenderla subito e non pensarci più? Magari acquistando i pezzi separatamente potrei pure risparmiare, ma non saprei esattamente quali prendere e su quali marchi orientarmi nell'eventualità.

Altra domanda, la ricarica dove dovrei andare a farla? Giusto per capire se in zona ho qualcuno e gli eventuali costi.
Ho preso il tuo stesso kit solo che a me manca l'elettrovalvola e l'atomizzatore. Lo userò col sistema venturi.
Dai un occhio qui

Anni fà presi anche quello dell'askoll, forse leggermente più scomodo perchè il riduttore bisognava regolarlo con la chiave a brugola) e provai anche le bombole ricaricabili con riduttore con 2 manometri, con una bombola da 2 kili ci sono stato un sacco di tempo.

Se odii il fai da te, acquistalo pure.. Però il riduttore non è un granchè secondo me, lo vedo delicato.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di Diego » 01/09/2016, 20:34

Io uso il ProGreen dell'Askoll. Buon impianto, efficiente, ma un filino costoso (un venti euro più degli altri).
Ma funziona in maniera egregia.

Probabilmente a prendere i pezzi singoli spendi di più :-?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di FedericoF » 01/09/2016, 20:48

Diego ha scritto:Io uso il ProGreen dell'Askoll. Buon impianto, efficiente, ma un filino costoso (un venti euro più degli altri).
Ma funziona in maniera egregia.

Probabilmente a prendere i pezzi singoli spendi di più :-?
Se trova una bombola usata sarebbe il top..
Bombola (35/40 euro) + riduttore + adattatore + manometro
La bombola sui 35 40 euro..
gli altri tre io li ho trovati a 44 euro totali.
spendi di più di quello che hai messo te, ma avresti una bombola da 2 kg, che di solito ricaricarla costa molto meno di cambiare bombola. (a me costa 12 13 per 2 kili)
Quelle da 500 gr non ricaricabili costano parecchio.
Il contabolle lo fai col deflussore della flebo (1 euro farmacia).
Poi fai il diffusore a venturi o roberto.
Non passare nemmeno tra i diffusori commerciali, la differenza è evidente.
Io col mio erogo ora meno di 8 bolle al minuto in 330 litri, prima che ne erogavo 15 la CO2 era troppa. Le bolle non son un indicatore molto significativo, ma capisci che la diffusione deve essere efficiente, altrimenti c'è uno spreco.
Ci son pochi diffusori commerciali validi, i più validi son simili al venturi :D :D

Se il mio continua a funzionare (è in prova) e mi soddisfa, provvederò a finirlo (ora è un tubo bianco abbastanza di impatto visivo, bruttino).
Il tempo di comprare 2 bombole e hai recuperato i soldi in più spesi con la soluzione che ti ho proposto.

Comunque se trovi la bombola anche a 60 euro, secondo me conviene ancora, se costa di più allora ci penserei un attimo.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di Diego » 01/09/2016, 20:52

Ha chiesto impianti commerciali.

IPol, quanto puoi scendere a compromessi con il fai da te?
Se vuoi fare almeno un Venturi e assemblare un po' l'impianto, puoi seguire quanto detto da Federico.

Altrimenti se vuoi un impianto pronto da usare senza alcun intervento, va bene il mio suggerimento
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
iPol85
star3
Messaggi: 561
Iscritto il: 21/08/16, 15:37

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di iPol85 » 01/09/2016, 21:02

Il mio diniego al fai-da-te era riferito più che altro a sistemi con lieviti o con acido citrico; sicuramente ottimali e a basso costo, però non mi ispirano grandissima fiducia. Mettiamoci poi la mia ragazza che su queste cose è sempre scettica e abbiamo la ricetta per propendere l'acquisto di un impianto.

Ho linkato quello della Ruwal perché ho letto essere una buona marca e a quel prezzo offriva comunque molti accessori.

Il venturi da quello che ho letto è per sistemi con filtro esterno, escluderei quindi il mio acquario.

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di FedericoF » 01/09/2016, 21:15

Diego ha scritto:Ha chiesto impianti commerciali.

IPol, quanto puoi scendere a compromessi con il fai da te?
Beh il venturi è un tubo...
Poi ho visto contabolle che costano 16 euro =)) =))
Contro 1 euro del deflussore per flebo....
Diego ha scritto:Altrimenti se vuoi un impianto pronto da usare senza alcun intervento, va bene il mio suggerimento
Sì quoto. Ma poi avrebbe una spesa per la bombola, no?
iPol85 ha scritto:Il venturi da quello che ho letto è per sistemi con filtro esterno, escluderei quindi il mio acquario.
No, in realtà allunghi l'uscita del filtro.

Boh valuta tu, nella mia soluzione di bricolage c'è:
attaccare il contabolle (tagli i pezzi che non servono e infili il tubicino della CO2)
fai un venturi o un diffusore di roberto.
Il primo prendi un tubo un po' lungo, almeno un metro, e lo colleghi da un capo all'uscita della pompa, e l'altro è l'uscita, lo puoi nascondere facendolo passare sotto il coperchio, magari facendo qualche curva, e posizioni l'uscita all'altro lato dell'acquario, puntando il tubo verso il basso. Magari verso un sasso.
Poi prendi il tubo della CO2, dopo il contabollle, e ci metti un ago, ora infili l'ago nel tubo di prima, vicino alla pompa, metti un puntino di attack e hai finito.

Se non volessi far ste cose allora dovresti prendere un diffusore in aggiunta a ciò che ti ho scritto, ma a questo punto diventa più conveniente ciò che ti ha scritto diego.
Diego ha scritto:Ha chiesto impianti commerciali.
Lo so, ma sai che mi piace insistere :D
A parte gli scherzi, immaginavo lo avesse chiesto perché non voleva fare l'impianto con le bottiglie, per quello gli ho fatto quella proposta ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di Diego » 01/09/2016, 21:17

FedericoF ha scritto: poi avrebbe una spesa per la bombola, no?
Ce l'avrebbe comunque... E una bombola usa e getta la trovo comoda come tappabuchi durante le ricariche di quella grande.

Comunque vedi tu iPol. Hai un bel ventaglio di opzioni!
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di FedericoF » 01/09/2016, 21:19

Diego ha scritto:
FedericoF ha scritto: poi avrebbe una spesa per la bombola, no?
Ce l'avrebbe comunque... E una bombola usa e getta la trovo comoda come tappabuchi durante le ricariche di quella grande.

Comunque vedi tu iPol. Hai un bel ventaglio di opzioni!
Mmm vero! me lo dimentico sempre!
Io ho trovato un posto, a 5 minuti da casa, vado, me la ricaricano e torno a casa, tempo totale 15 minuti... Quindi non mi serve la bombola tappabuchi.. Scusatemi! :(
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
iPol85
star3
Messaggi: 561
Iscritto il: 21/08/16, 15:37

Re: Consiglio primo impianto CO2

Messaggio di iPol85 » 02/09/2016, 16:23

Mi avete dato fin troppo a cui pensare. Penso comunque di prendere il sistema che ho linkato all'inizio, poi nel tempo potrò sempre migliorarlo... Ma almeno inizio con uno strumento che non richieda troppo sbattimento. Già ho tantissimo da imparare e iniziare a gestire eheh

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MonGab, Robeeee e 10 ospiti