Erogazione CO2 ed elettrovalvola

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, Bradcar

Bloccato
Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di gi81rm » 08/01/2014, 22:35

Letto il post, ma il mio non è un acquario Juwel, il mio è un acquario da ipermercato opportunamente modificato, comunque ti ringrazio non si finisce mai di imparare.
Purtroppo io nel tratto di uscita pompa sono obbligato a far passare il tubo in acqua perche montando i neon sotto il coperchio questi sono a filo con l'acqua, ho già dovuto sollevare il coperchio di 2 cm sul lato anteriore e ridurre l'altezza del vano filtro di 0,5 cm.

Comunque per non fare confusione e non andare in O T, mi date un parere sulla seconda valvola del ridutore

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di gi81rm » 18/01/2014, 23:32

Ragazzi, come fate a regolare la CO2 utilizzando anche la valvola a spillo.
Mi spiego meglio, leggendo in rete ho letto che bisogna impostare tramite il riduttore di pressione la pressione di esercizio rilevando il valore sul manometro e poi regolare la CO2 tramite la valvola a spillo, così facendo non si dovrebbero avere sbalzi di erogazione.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di gibogi » 19/01/2014, 10:10

Dovresti regolare con il riduttore di pressione una pressione tra 1-2 bar (rilevabile dal manometro), poi con la valvola a spillo fai la regolazione fine impostando il valore bolle/minuto voluto.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di gi81rm » 19/01/2014, 10:17

OK, quindi avevo capito bene, con la valvola a spillo chiusa regolo la pressione di esercizio e dopo aprendo la valvola a spillo taro il numero di bolle.
Grazie

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di Jovy1985 » 19/01/2014, 10:28

gi81rm ha scritto:così facendo non si dovrebbero avere sbalzi di erogazione.
quelli dipendono dal tuo regolatore :D se è di discreta qualità (bastano circa 30 euro) non dovresti aver problemi..ma a volte si usano prodotti "riciclicati" da altre apparecchiature, non pensati per avere una regolazione fine e costante come ci serve, e che fanno "scherzetti" :D .sé si può risparmiare tanto meglio, ma bisogna testare bene :)


Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gi81rm
star3
Messaggi: 426
Iscritto il: 08/12/13, 23:31

Re: R: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di gi81rm » 19/01/2014, 13:06

Diciamo che il regolatore ha la sua età 7 anni, ma allora l'ho pagato 70 € forse si è scaricata la molla, ma non mi ha mai dato problemi, se consideri che non avevo nemmeno la valvola di regolazione fine.

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2

Avatar utente
stef84
star3
Messaggi: 263
Iscritto il: 24/10/13, 8:22

Re: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di stef84 » 20/01/2014, 8:36

Occhio con la regolazione della pressione.

A me è successo un fatto anomalo, dopo aver "regolato" finemente la pressione di esercizio.

In poche parole, il manometro di bassa presisone indicava un valore molto basso, ora non ricordo ma meno di 1L al minuto, questo per consenrire alla valvola a spillo una regolazione più precisa.

Sta di fatto che ad un certo punto, ovviamente mentre non ero a casa, si è creato uno sbalzo di pressione (non chiedetemi il motivo, ancora lo devo capire a fondo, ma sembra che sia un caso piuttosto frequente) che mi ha mandato la bombola in erogazione continua.
In quel caso, non essendoci un elettrovalvola che chiudeva in caso di calo drastico del pH, la conseguenza è stata che ho decimato la popolazione, uccidendo quasi tutti i miei pesci per avvelenamento da anidride carbonica.

Dopo quella esperienza, mi sento sempre di consigliare soltanto l'uso di riduttori di pressione ad uso acquaristico, come quelli per le bombole usa e getta con apposito adattatore alle ricaricabili.

Quelli non hanno molte regolazioni, sono già tarati e collaudati e hanno già la "regolazione fine" di serie.
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana. Ma non sono sicuro della prima. (A. Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di Rox » 20/01/2014, 13:29

stef84 ha scritto:non chiedetemi il motivo, ancora lo devo capire a fondo
La CO2 era quasi finita?
Se è così, succede; non è la prima volta.

Un acquariofilo romagnolo ci ha ammazzato 4 discus.
A parte l'aspetto etico, ognuno di quei pesci costava più di tutto l'impianto di CO2.
Anche per quello molti ci mettono il pH-controller.
Cinicamente, meglio spendere 150 Euro per un accricco in più, piuttosto che 7-800 Euro in discus, ogni volta che finisce la bombola.

Io mi fido solo dei lieviti... :)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
mirko59
star3
Messaggi: 860
Iscritto il: 20/10/13, 19:52

Re: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di mirko59 » 20/01/2014, 13:43

gi81rm ha scritto:OK, quindi avevo capito bene, con la valvola a spillo chiusa regolo la pressione di esercizio e dopo aprendo la valvola a spillo taro il numero di bolle.
Grazie

Inviato dal mio Pipo S2 con Tapatalk 2
io ho fatto esattamente il contrario ho aperto tutta la regolazione 'fine' e ho regolato la valvola centrale di esercizio a 1.8bar che mi da precisissimo e costante senza sbalzi 20b/min

Avatar utente
mirko59
star3
Messaggi: 860
Iscritto il: 20/10/13, 19:52

Re: Erogazione CO2 non costante....

Messaggio di mirko59 » 20/01/2014, 13:45

Rox ha scritto:Io mi fido solo dei lieviti.

anche io ma mettermi a ricaricare ogni 10 giorni tanto durava senza perdite era un' allucinazione!!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ketto e 4 ospiti