Funzionamentto conduttivimetro

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, luigidrumz

Rispondi
Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di darioc » 18/10/2014, 15:10

Finalmente mi è arrivato. lo ho provato in acqua minerale e mi dava 256 mentre la bottiglia indicava 216 a 20 gradi. io ero a 25. poi lo ho messo nell'acqua di rubinetto, lo ho lasciato un po ed il valore ha iniziato ad oscillare e un po alla volta a diminuire. nei test successivi la diminuzione è diventata sempre piu rapida. ho messo in frigo dell'acqua di rubinetto e il giorno dopo mi dava 170 circa. è normale o lo strumento non funziona? è uno strumento cinese da dieci euro. non lo ho tarato
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di gibogi » 18/10/2014, 15:26

Darioc da come scrivi penso sia tutto ok.
La conducibilità è influenzata dalla temperatura.
Sono dal cellulare, non riesco a linkarli,ma se cerchi sul portale trovi un articolo che parla della taratura del conduttivimetro con acqua minerale e un articolo che parla di test per acquario, dagli una letta se poi hai altri dubbi chiedi qui

inviato dalla mia Harley
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di Scardola » 18/10/2014, 16:17

L'articolo è questo:
http://www.acquariofiliafacile.it/artic ... uario.html

Per la tua acqua minerale, teoricamente a 25 gradi avresti dovutto attenderti circa 238 uS (con molta tolleranza). Hai letto solo 18 uS di differenza, direi che va più che bene.
Se lo volevi tarare con quell'acqua, basta tararlo a un valore abbastanza vicino a 238, se poi era 235 o 240 fa lo stesso.

Per l'acqua del rubinetto, se la metti in frigo è logico che leggi un valore più basso il giorno dopo, hai abbassato la temperatura di quasi 20 °C.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di darioc » 18/10/2014, 17:57

quindi ha la correzione con la temperatura. Riguardo la cosa che mi lascia piu perplesso mi sa che mi sono spiegato male. quando immergo lo strumento dopo due tre secondi il valore che si legge diminuisce rapidamente, all'inizio no, poi ha iniziato ad oscillare e diminuire pian piano ed ora diminuisce rapidamente
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7372
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di DxGx » 18/10/2014, 18:16

darioc ha scritto:ora diminuisce rapidamente
Ma dopo un po' si stabilizza o no?

A me per esempio, comincia a ballare da un valore ad un'altro e poi si ferma, tipo 440-429-440 ecc e bon.
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di gibogi » 18/10/2014, 18:22

Per sapere se è corretto in temperatura devi guardare la sonda oltre ai 2 puntuali deve essere presente un terzo elemento appunto la sonda della temperatura.
È normale che appena inserito misuri un valore che poi pian piano scende, la misura deve stabilizzarsi.
In base alla qualità dello strumento possono occorrere poche decine di secondi come anche più di un minuto.
Appena lo inserisci è buona cosa agitarlo un pochino in modo da velocizzare la misura

inviato dalla mia Harley
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7372
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di DxGx » 18/10/2014, 19:00

gibogi ha scritto:Per sapere se è corretto in temperatura devi guardare la sonda oltre ai 2 puntuali deve essere presente un terzo elemento appunto la sonda della temperatura.
Una foto presa dall'articolo
Immagine
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6871
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di darioc » 18/10/2014, 22:05

ho fatto un paio di test, la prima volta ha raggiunto un valore e lì si è stabilizzato, poi ho ripetuto e si è spento prima di stabilizzarsi, ora se lo metto in acqua si spegne dopo pochissimo. Che siano scariche le batterie?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3869
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: funzionamentto conduttivimetro

Messaggio di Specy » 19/10/2014, 6:56

Penso proprio di sì. Qualche volta lo avrai lasciato acceso ( dimenticato di spegnerlo, averlo spento pigiando sull'apposito tasto però non hai controllato se era realmente spento). All'inizio, e capitato pure a me. Le batterie (ne ha 3) mi duravano una settimana. Mentre adesso durano molto di più forse 6 mesi, non saprei dirti di preciso.
È anche vero che, in generale, gli strumenti hanno un "timer" interno che fa sì che si spenga dopo 8mn di inattività, quindi le batterie non dovrebbero durare così poco, ma ripeto a me è successo.
Inoltre non credo dipenda dalla marca delle batterie, ne ho provate diverse.

Scusate gli errori sono in movimento
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fabriziof91 e 9 ospiti