Impianto CO2

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Re: Impianto CO2

Messaggio di lucap » 17/11/2013, 10:35

Nella confezione c'era questo diffusore che fa anche da contabolle.non mi piace perché è troppo grande e la fuoriuscita delle bolle e' imprevedibile e quindi non riesco a posizionarlo.
Cosa avete voi?mi fate un paio di foto cosicché possa capire?
Grazie
Immagine
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
graysky
star3
Messaggi: 140
Iscritto il: 21/10/13, 11:17

Re: Impianto CO2

Messaggio di graysky » 17/11/2013, 10:42

io ho quello uguale al tuo in questo momento anche se ne ho provati di vari tipi.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Impianto CO2

Messaggio di gibogi » 17/11/2013, 10:49

Io uso il venturi, ho visto dalle foto che hai un filtro interno classico, non dovrebbe essere un problema allungare il tubo in mandata pompa e infilargli un ago.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Re: Impianto CO2

Messaggio di lucap » 17/11/2013, 10:53

Non so se ho capito....mi faresti una foto?
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Impianto CO2

Messaggio di gibogi » 17/11/2013, 11:13

Provo a spiegartelo, in quanto il mio sistema è un pò particolare, ma sicuramente qualcuno ti posterà una foto.
Si tratta di allungare il tubo in mandata alla pompa con un tubo di gomma o rigido di ugual diametro, lo fai correre lungo il lato della vasca in alto per poi arrivare al lato opposto dove piega a 90° verso il basso.
in prossimità della pompa infili nel tubo un ago da siringa a cui attacchi la CO2.
In questo modo la CO2 entra sottoforma di bolle e si miscela con l'acqua nel tubo.
A volte è utile mettere una pietra sotto l'uscita del tubo perchè la mandata dell'acqua potrebbe scavarti un buco nel fondo.
Questo è il sistema più valido per dosare CO2, e devi ridurre parecchio il dosaggio rispetto a quello di adesso, potresti incorrere in un abbassamento notevole di pH.

Otterresti un ottimo sistema con un grosso risparmio di CO2, e visto che hai la bombola il tuo portafoglio ne risentirà sicuramente.

ti allego uno schema
venturi.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio:
lucap (17/11/2013, 11:23)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Gianni86
Ex-moderatore
Messaggi: 405
Iscritto il: 21/10/13, 19:24

Re: Impianto CO2

Messaggio di Gianni86 » 18/11/2013, 10:13

Gianni86 ha scritto:Si certo, si vedranno micro bollicine, che usciranno dal tuo sistema di distribuzione. Visto che forse opterai per le bombolette da 500 gr. ti consiglio di usare il Metodo Venturi, che ti farà risparmiare tantissima CO2 e ti darà risultati ottimi.

Cos'è il venturi?
In pratica allunghi la mandata del filtro al lato opposto della vasca, tramite un tubo rigido. Alla sorgente (vicino il filtro) inserisci un'ago di siringa dove collegherai il tuo impianto di CO2. In questo modo le bollicine verranno miscelate maggiormente nel flusso d'acqua e quindi si disperderà meno CO2, avendo risultati maggiori.

Io nel mio acquario misi una T da micro irrigazione e il risultato era ottimo.
Venturi e collegamento CO2.JPG
L'ottimo schema di Gibogi, trasformato in realtà...... :-bd
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
ImmagineMeglio una domanda Stupida, che un'errore da Stupidi. - Gianni86Immagine

Avatar utente
lucap
star3
Messaggi: 941
Iscritto il: 21/10/13, 18:09

Re: Impianto CO2

Messaggio di lucap » 18/11/2013, 15:03

Nel sistema di regolazione della bombola c'è anche la vite on/off.di notte e' necessaria la CO2 o posso chiuderla e risparmiare?
“Non esistono due giardini uguali, né due giorni uguali passati nello stesso giardino”
H. Johnson

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Impianto CO2

Messaggio di gibogi » 18/11/2013, 15:11

Si potresti chiuderla per risparmiare, alcuni montano una elettrovalvola comandata da un timer per accenderla e spegnerla automaticamente.

Tieni conto comunque che la CO2 abbassa il pH dell'acqua, e potresti avere delle variazioni di pH fra giorno e notte, e ad alcune specie tale variazione da fastidio.

Puoi provare comunque a farlo, misuri il pH prima di chiudere la CO2, e lo rimisuri il giorno dopo prima di riaprirla, così vedi la differenza.
Fallo per qualche giorno, poi ci dici come varia il pH, se non ha grosse variazioni sei a cavallo.
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio:
lucap (18/11/2013, 15:29)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Gianni86
Ex-moderatore
Messaggi: 405
Iscritto il: 21/10/13, 19:24

Re: Impianto CO2

Messaggio di Gianni86 » 18/11/2013, 17:16

Si, come ha ben detto Gibogi, l'unico neo della chiusura notturna della CO2 è proprio lo sbalzo di pH. Ricordo che altri si posero la domanda, e la variazioni di pH vi erano. Non ricordo di quanto, ma tali da consigliare di evitare la chiusura notturna.

Per evitare lo sbalzo dovresti avere un KH piuttosto basso, in modo da ridurre l'effetto tampone (per maggiori chiarimenti leggi questo).

Dalla Fauna del tuo Acquario mi sembra di notare una prevalenza Asiatica, quindi un KH relativamente alto, ciò comporterebbe un'oscillazione del pH sicuramente fastidiosa ai tuoi ospiti.
Questi utenti hanno ringraziato Gianni86 per il messaggio:
lucap (18/11/2013, 17:19)
ImmagineMeglio una domanda Stupida, che un'errore da Stupidi. - Gianni86Immagine

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7270
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: Impianto CO2

Messaggio di DxGx » 18/11/2013, 17:24

Gianni86 ha scritto:Per evitare lo sbalzo dovresti avere un KH piuttosto basso, in modo da ridurre l'effetto tampone (per maggiori chiarimenti leggi questo).

Dalla Fauna del tuo Acquario mi sembra di notare una prevalenza Asiatica, quindi un KH relativamente alto, ciò comporterebbe un'oscillazione del pH sicuramente fastidiosa ai tuoi ospiti.
Non dovrebbe essere il contrario?
nel senso che con un KH alto è più difficile far scendere il pH tramite la CO2
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], riccardip63 e 7 ospiti