Impianto osmosi Ruwal Aquili

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10579
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di lucazio00 » 03/09/2014, 18:19

Ma quale acqua benedetta? Mica sono un prete! =))

Con la mia resina uso l'acido muriatico almeno al 10%, in modo da tornare da blu a verde! Meglio chiudere quasi il tutto con un tappo non troppo stretto e lasciare gocciolare lentamente la soluzione acida rigenerante.
Io la tengo in una bottiglia di plastica rovesciata senza fondo, col collo intoppato di lana perlon.

Finita la rigenerazione acida, con la resina di nuovo (quasi) asciutta, basta fare scorrere dai 3 ai 5 litri di acqua di rubinetto per scongiurare catastrofi in acquario! Anche in questo caso sempre meglio riempire la bottiglia con l'acqua, col tappo quasi chiuso e lasciare gocciare piano piano.

Monitorare sempre il pH per sicurezza! Una volta sgassato il campione dalla CO2 deve essere almeno 5.

Infatti per essere certi che l'acidità dipenda soprattutto dalla CO2 è bene sgassare il campione.
Come? Mettendo in provetta il campione...agitare (o meglio scaldare) e aggiungere l'indicatore di pH! Fatto!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di Simo63 » 03/09/2014, 18:34

Aprirò un nuovo topic per maggiori informazioni su queste resine a scambio ionico :-bd
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20521
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di Rox » 03/09/2014, 18:44

Le resine ci sono comunque.

Il nome "impianto di osmosi inversa" è fuorviante. Fa pensare che ci sia solo la membrana, a filtrare, ma non è così.

Quegli impianti sono tutti misti, da quello domestico a quello industriale; prima si dà una sgrossata con le resine, poi si lavora di fino con la membrana.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di gibogi » 03/09/2014, 18:48

Si Simo è meglio, io ti posso dire che ho lavorato 17 anni con un impianto industriale a scambio ionico, ma non mi sento di consigliarlo facilmente, se non si ha un po di esperienza come Lucazio, la possibilità di fare e farsi danni non è poca.
A seconda delle resine, si usano miscele acide e basiche, per un chimico che sa come gestirle non ci sono problemi, ma una persona comune può causare danni appunto dalla sua inesperienza.
Un impianto osmotico non ha stimato problemi.

Rimane il fatto che per pochi litri non vale la pena

inviato dalla mia Harley
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di carlo » 03/09/2014, 20:57

impianto osmosi costa meno di 50 euro, 46 x l'esattezza spedito a casa..... produce almeno 6000 litri dopodiche' bisogna cambiare il primo "pezzo" che si satura, il secondo lo si cambia a 12000 lt...costo al litro senza cambiare nulla 0,0075 di euro, capisco che risparmiare e' sempre un bene....ma per piacere.... parliamo di rispamire al massimo 10 15 euro, nella migliore delle ipotesi, ovvero con la necessita' di pochi lt a settimana/mese.... (calcolando il costo dell'acqua demineralizzata che voglio ricordare a tutti, non e' a 0 US , ma circa 40 50 US) e non avere la comodita' di aprire il rubinetto e avere l'acqua a 0 US pronta??!!? quanta ne voglio?!?!?! portarmi dietro damigiane da 5lt ogni volta?!??!

ripeto , ma per piacere, compratevi 4 o 5 cornetti e caffe' in meno la mattina nell'arco di 1 anno , e avete risparmiato di piu' in soldi e pancetta!!!! poi vabbe', se davvero 15 euro vi pesano, allora , il problema non e' l'impianto di osmosi e il suo costo, ma siete voi o il vostro lavoro il problema grave!! senza offesa eh!!!!

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di shiningdemix » 03/09/2014, 21:17

carlo se leggi tutto il topic noi non stiamo sconsigliando l'impianto per il costo o dire a stifen di doversi fare le scale con 60 taniche per volta. Stiamo semplicemente discutendo se sia il caso di comprarlo o meno e in un acquario come quello di stifen non ce ne sarebbe bisogno, anzi sinceramente a meno di non avere un otrac io 20lt li pago 2 euro sotto casa e mi bastano per 3 mesi e 50 euro me li vado a mangiare con la mia ragazza. e poi non è proprio quanta ne voglio costi 0 e produco acqua a conducibilità 0 (cosa tra l'altro quasi impossibile) perchè ha bisogno di manutenzioni pulizia e bisogna attendere anche parecchio per avere 20lt senza contare che per produrre 1 litro ce ne vogliono 4
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di Simo63 » 03/09/2014, 22:15

Come ha segnalato Shining non hai tenuto di conto del costo dell'acqua ulteriore, tralasciamo il tempo perso per avere l'acqua, manutenzioni ecc ecc, al supermercato passo per la spesa e ne prendo 5 litri in 5 minuti.
Io sinceramente non credo in tutta questa qualità da un'impianto da 50€ e credo che i dati che hai fornito sull'intervallo di manutenzione siano troppo indicativi, non hai neanche riportato a quale durezza si riferiscono, per dire.
Sarò un po' poco fiducioso verso i prodotti venduti da aziende del settore, ma sicuramente è un acquisto( per me è un'investimento visto il costo =)) ) da consigliare a chi ha grossi litraggi. Per carità non me ne volere, ognuno è libero di fare ciò che vuole, specie con i propri soldi.
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20521
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di Rox » 04/09/2014, 0:16

Vorrei sottolineare un dettaglio, che mi sembra sia stato trascurato.

- Supponiamo che i costi siano gli stessi, tra comprare l'acqua oppure l'impianto.
- Supponiamo che l'affidabilità di quell'impiantino sia assoluta, come quelli industriali.
- Supponiamo, di conseguenza, che non servano nemmeno i test.
- Supponiamo che membrane e cartucce si trovino pure dal tabaccaio.
- Supponiamo che tutti abbiano la stessa pressione, dal proprio acquedotto.
- Supponiamo che l'acqua venga prodotta in pochi minuti, anziché ore ed ore.
- Supponiamo di poterlo usare quando vogliamo, tenerlo fermo anche un anno senza deterioramenti.

In sostanza, supponiamo di annullare tutti gli svantaggi elencati fin qui.
Ne resta comunque uno enorme, che vale più di tutti gli altri.

Per produrre quell'acqua...
...Devo tenermi un "coso" che occupa un metro quadro di spazio.
...Deve stare per forza in bagno o in cucina (le stanze più piccole della casa).
...Deve essere nascosto, perché non è certo un affresco del Rinascimento.
...Mi costringe ad avere un bidone da 40-50 litri, con il quale girare per casa.
...Deve stare lì h24, tutto l'anno, perchè allacciato all'impianto idrico, anche se lo uso una volta ogni mese o due.

Beh... anche se quell'acqua fosse gratis, l'impianto fosse gratis, le membrane gratis, le cartucce gratis...
...Continuerei a comprare quella del supermercato, a pagamento. :-bd
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di carlo » 04/09/2014, 10:24

come in tutte le cose, dipende da caso a caso, ma da qua a dire che serve "solo" per chi abita al terzo piano senza ascensore, ce ne vuole, e nell'esempio del 300 lt primo allestimento, dove si e' fatto il calcolo che la spesa iniziale e piu di 30 35 euro, e il cambio e' 60 lt.... per altri 20 euro in piu',ovvero sacrificando 4 o 5 volte caffe e cappuccino 5 volte all'anno non lo compro?? bho punti di vista...
ripeto serve da caso a caso, ma questi 2 casi in questo topic, per me sono 2 casi "sbagliati" nella scelta.. tutto qua.... se poi, in questo topic , ne vogliamo fare altri 1000 di casi o esempi, allora le risposte o i pareri cambiano di conseguenza.... la mia risposta era riferita a questo topic e alle relative discussioni inerenti...per quanto riguarda il fatto di usarlo una volta ogni 3 mesi non c'e' problema, basta tapparlo nelle uscite, e lasciare l'acqua dentro... il costo di 0,0075 e' riferito senza cambiare nulla, vero non fa riferimento a nulla, lo compri , lo usi e quando non non va piu' bene lo butti, e' un dato medio, ok vogliamo aumentare questo dato medio del 100%?!?!?!? bene 0,0150 euro al litro!! costi raddoppiati!!!l'acqua di scarto??? lavate a terra una volta a mese a casa o no??? no perche' e' ottima l'acqua di scarto per lavare a terra in casa!!io la uso per il mio giardino, produce un'acqua di scarto ottima e ricca di minerali per il mio giardino..perfetta direi... ora... giusto per dire: la ferrari fa schifo, perche' ci vuole un sacco di benzina per farla andare!!! nel senso che volendo si trovano problemi per qualsiasi cosa, anche per una ferrari che e' lo stato dell'arte delle automobili!!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20521
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Impianto osmosi low cost

Messaggio di Rox » 04/09/2014, 12:08

Carlo, stai insistendo sul discorso dei costi, anche sull'esempio della Ferrari.
Ti faccio notare che nel mio post precedente mi sono messo in una situazione particolare, in cui i costi non ci sono.

In altre parole,
- anche se mi regalassero un impianto RO...
- anche se ci fosse una scorta di membrane e cartucce...
- anche se un pozzo privato mi desse acqua gratis...
...non lo installerei, lo regalerei a chiunque se lo portasse via, poi continuerei a comprare l'acqua in taniche.

Tornando alla Ferrari...
Prima di tutto credo che un impianto da 46 Euro sia più associabile alla Panda.
Altrimenti, quelli che comprano impianti da 200 Euro sarebbero tutti idioti, e mi rifiuto di crederlo.

Ma soprattutto, se mi regalassero una Ferrari e anche la benzina... dovrei comunque trovare una casa con il garage, dotarlo di antifurto e telecamere, avere un'altra macchina per la famiglia, ecc. ecc.

Le tue parole si limitano a sminuire una sola voce negativa (la più facile da sminuire).
Io cerco di considerarle tutte.

Infine, non posso fare a meno di notare una leggera forzatura...

L'acqua RO industriale si trova a 95 cent per 5 litri, in qualunque ipermercato d'Italia, con una tolleranza di 10 cent in più o in meno.

Per trovare il tuo impianto da 46 Euro, invece, hai dovuto scartabellare tutta la rete arrivando fino a Hong-Kong, individuando l'unica offerta così bassa, che probabilmente è anche limitata nel tempo.

Non ti sembra che ci siano le condizioni per parlare di "caso eccezionale"?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti