Lampada 3 powerLED

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di Rox » 23/10/2013, 0:56

Ok... si comincia a capire meglio.

- Il pearling è normalissimo, visto che hai quasi raddoppiato la potenza.
Non dipende dalla tecnologia usata.

- Per i costi, sono 35 Euro in tutto; facciamo 45-50, con le spese di spedizione.
Non siamo ancora competitivi, direi.
Due CFL da 18 W sarebbero costate 10-15 Euro, più 2 per i portalampada.

- La durata non la conosciamo, quindi non possiamo dire nulla.

- Quello che proprio non mi piace è lo sviluppo verticale (grazie per aver messo le cartine, come riferimento).
In un acquario con un normale coperchio, come diavolo si monta?... Qualche cm bisogna lasciarlo, sopra la ventola...
Secondo me, l'hanno ideata per vasche aperte.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
MetalMec
star3
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/10/13, 19:36

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di MetalMec » 23/10/2013, 9:31

Rox ha scritto:Ok... si comincia a capire meglio.

- Il pearling è normalissimo, visto che hai quasi raddoppiato la potenza.
Non dipende dalla tecnologia usata.

- Per i costi, sono 35 Euro in tutto; facciamo 45-50, con le spese di spedizione.
Non siamo ancora competitivi, direi.
Due CFL da 18 W sarebbero costate 10-15 Euro, più 2 per i portalampada.

- La durata non la conosciamo, quindi non possiamo dire nulla.

- Quello che proprio non mi piace è lo sviluppo verticale (grazie per aver messo le cartine, come riferimento).
In un acquario con un normale coperchio, come diavolo si monta?... Qualche cm bisogna lasciarlo, sopra la ventola...
Secondo me, l'hanno ideata per vasche aperte.
No 33 euro spedito (per me son tanti, ma volevo capire come sono, lo schema e via dicendo, di cosa hanno bisogno.. se non vedo e non tocco per me diventa incapibile), la durata dovrebbe essere di 50k ore, ma sempre su carta e sicuramente in condizioni ottimali, anche se la degradazione la danno 1% dopo 1000 ore.
Lo sviluppo verticale sicuramente è fatto per l'uso di dissipatori che possono essere reperiti a basso costo, sono vecchi dissipatore dei pentium II, quindi li puoi trovare a vagoni, sicuramente sono piu' concepiti per uso abitativo, ma con un panello di plaxy e un pezzo di alluminio il gioco è fatto. Non pensare che lampade LED con wattaggi siano sottili. Credo che qualsiasi lampada o plafoniera LED sia concepita per acquari aperti, io ho il solo il vetro a chiudere (che cambierò col plexy) quindi non mi comporta ulla di che. Per un coperchio classico è normale che devi forare, ma io l'ho cul cubo della zolux.

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 7062
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di Saxmax » 23/10/2013, 10:42

MetalMec ha scritto:
Rox ha scritto:io ho il solo il vetro a chiudere (che cambierò col plexy)
Non commento la lampada in se, in quanto di LED so molto poco. Permettimi di dire che è bruttarella, e io su un bel cubetto di trenta litri quel mattone di chip non ce lo vedo molto bene. Ma capisco la voglia di provare, non fraintendermi. :-bd

Mi permetto di darti però un consiglio da amico sul discorso vetro-plexy: se come pare e come dici, quel mattone scalda parecchio, ti sconsiglio assolutamente di metterlo appoggiato sopra ad un plexyglass. Piuttosto tieni il vetro, che è termicamente molto più resistente. Il plexy dopo poco tenderebbe a flettere sotto il peso e sotto la temperatura. Oppure, peggio ancora, ad opacizzarsi, schermandoti la luce e rendendo il tuo aumento di luce completamente vano. :-q
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
MetalMec
star3
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/10/13, 19:36

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di MetalMec » 23/10/2013, 12:30

Saxmax ha scritto:
MetalMec ha scritto:
Rox ha scritto:io ho il solo il vetro a chiudere (che cambierò col plexy)
Non commento la lampada in se, in quanto di LED so molto poco. Permettimi di dire che è bruttarella, e io su un bel cubetto di trenta litri quel mattone di chip non ce lo vedo molto bene. Ma capisco la voglia di provare, non fraintendermi. :-bd

Mi permetto di darti però un consiglio da amico sul discorso vetro-plexy: se come pare e come dici, quel mattone scalda parecchio, ti sconsiglio assolutamente di metterlo appoggiato sopra ad un plexyglass. Piuttosto tieni il vetro, che è termicamente molto più resistente. Il plexy dopo poco tenderebbe a flettere sotto il peso e sotto la temperatura. Oppure, peggio ancora, ad opacizzarsi, schermandoti la luce e rendendo il tuo aumento di luce completamente vano. :-q
E' un dissipatore non un chip.. son cose diverse.
Il dissipatore che vado ad usare sarà quello di un amplificatore a mosfet che avevo bruciato su uno dei miei test (da co....ne). piu' sottile, piu' lungo e nero. Sopra metterò due ventole da 8 e chiuso con un alluminio leggero da 0,6 a far riflettore. Devo capire come tenerlo su... Il vetro lo tolgo perchè storicamente si sa che filtra la luce, mentre il plaxy (secondo la certificazione) ha minore filtraggio.

IL costo non è altissimo calcolando che in Italia il singolo LED costoa tra 2,50 e 4 euro, assemblaggio e tuto diciamo che è anche poco, ok l'assemblaggio è un po di filo e qualche goccia di stagno, ma se vendi il solo pensiero di mettersi li ha un costo.

Ho scelto di prendere per testarli e sinceramente non me ne sto pentendo, sopratutto se in 2 giorni sia la Rotala che la Sessiliflora già prende il colore roseo..

sembra non dispiacere alle piante...

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di Rox » 23/10/2013, 14:04

MetalMec ha scritto:Ho scelto di prendere per testarli e sinceramente non me ne sto pentendo, sopratutto se in 2 giorni sia la Rotala che la Sessiliflora già prende il colore roseo..

sembra non dispiacere alle piante...
Su quello siamo tutti d'accordo.
Però capisci anche tu che non sei a parità di condizioni.
Ora ci sono 30 W, prima ce n'erano 18. Su un 30 litri è importante.

Come nel Calcio, la squadra più forte si vede in 11 contro 11.
E' facile vincere, giocando in 11 contro 6.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
MetalMec
star3
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/10/13, 19:36

Re: Lampada nuova e pearling

Messaggio di MetalMec » 23/10/2013, 14:22

Rox ha scritto:
MetalMec ha scritto:Ho scelto di prendere per testarli e sinceramente non me ne sto pentendo, sopratutto se in 2 giorni sia la Rotala che la Sessiliflora già prende il colore roseo..

sembra non dispiacere alle piante...
Su quello siamo tutti d'accordo.
Però capisci anche tu che non sei a parità di condizioni.
Ora ci sono 30 W, prima ce n'erano 18. Su un 30 litri è importante.

Come nel Calcio, la squadra più forte si vede in 11 contro 11.
E' facile vincere, giocando in 11 contro 6.
Sul 90lt ho piu' di 120w di CFL mista 6400+4200k ma il rosato la sessiliflora non l'ho ancora mai vista. Questo mi sembra un dato di partenza interessante. E' chiaro che sul 90 lt rimane tutto comè.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti