LED vs CFL

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Bloccato
Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

LED vs CFL

Messaggio di gibogi » 29/04/2014, 17:09

Non sono un grande intenditore della tecnologia LED, ma vedo che sta pian piano entrando nel mondo del'acqauriofilia.

Così visto che è un pezzo che non c'è un bel dibattito, l'ultimo parlava del filtro interno/esterno, ho pensato di aprire questo topic.

Quindi che dire:
Che abbia inizio la rissa, ehm pardon, la discussione :ymdevil:
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rob75 » 29/04/2014, 17:52

Ottima idea Gibo, magari ne vien fuori un bell' articolo :-bd :-bd
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rox » 29/04/2014, 19:09

Intanto, vorrei precisare che LED è una sigla (come CFL), quindi va tutto in lettere maiuscole.

Su cosa cominciamo?... che costano troppo? :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di gibogi » 29/04/2014, 19:13

Rox ha scritto:Intanto, vorrei precisare che LED è una sigla (come CFL), quindi va tutto in lettere maiuscole.
emhh, chiedo venia, l'avevo detto che non sono un intenditore. :ymblushing:
Adesso vado a vergognarmi dietro l'armadio :ymblushing:
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
mirko59
star3
Messaggi: 856
Iscritto il: 20/10/13, 19:52

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di mirko59 » 29/04/2014, 21:31

Rox ha scritto: Su cosa cominciamo?... che costano troppo? :))
hem siete tutti genovesi nel forum?
senza offesa ,tant'e' vero che il mio amico Beppun e, di quelle parti

dunque i LED.... dovrebbe scrivere il tizio dell altro forum non ricordo il nome sapeva tutto

ho questa pianta Didiplis diandra che dalla scheda vuole mooooolta luce diciamo 1-1.5 watt per essere rossa , oltre a buona concimazione radicale di fosforo e nitrati checiazzecca coi LED? bene con 1watt di CFL e concimazione radicale buona non sono andato oltre il verde
vediamo coi LED 9000 lumen + 36w dennerle 3000k come si comporta se vira appena sul rosso giuro vado da rox e gli smonto le CFL e le rimpiazzo coi lumini =)) =))

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Uthopya » 29/04/2014, 21:43

Vabbè lasciamo per un attimo l'aspetto "genovese"... Proseguiamo dicendo che nel dolce azzeccare la giusta combinazione di spettro è come fare 6 al superenalotto?

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rob75 » 29/04/2014, 23:41

Rox ha scritto:Intanto, vorrei precisare che LED è una sigla (come CFL), quindi va tutto in lettere maiuscole.

Su cosa cominciamo?... che costano troppo? :))
Rox, per favore, potresti riportare l'immagine dei consumi comparati che avevi messo sull'altro post (magari quotando il tuo intervento per intero)?! Così ce la ritroveremmo pure qui e tutti saprebbero di cosa stiamo parlando...sarebbe un ottimo inizio :-bd
Il link della discussione a cui mi riferisco è questo ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rox » 30/04/2014, 9:12

Rob75 ha scritto:potresti riportare l'immagine dei consumi comparati
Guarda che potevi farlo anche tu. :-bd
Quello che si scrive qui è pubblico, comunque questo era il messaggio:
Rox ha scritto:Questo è il selezionatissimo LED 5630 della Samsung...

Immagine
...che, come vedi, produce 100 lumen per watt, se spremuto al massimo.

Questo, invece, è un comunissimo tubo fluorescente della Osram, che vedi nei soffitti delle scuole, dei magazzini o dei supermercati...

Immagine
...e che produce 86 lumen per watt.

Quella lampada costa 7-8 Euro da un normale elettricista, in rete la trovi anche a 3-4 Euro.
Per avere quei 2400 lumen, con i LED, devi acquistare 48 Samsung 5630.
A 30 centesimi l'uno, come nel sito da cui ho preso i dati, fanno circa 15 Euro più la spedizione (perché li trovi solo in rete).

E' vero che consumi 24 W invece di 28...
...ma quanto impieghi a recuperare la spesa iniziale, con 4 W in meno sulla bolletta?
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
mirko59
star3
Messaggi: 856
Iscritto il: 20/10/13, 19:52

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di mirko59 » 30/04/2014, 13:20

io mi ritiro dalla discussione ! in primis non ho basi tecniche per rispondervi adeguatamente.
in secundis su 550 iscritti saremmo 4-5 utilizzatori di LED siamo mooooolto in minoranza
in terzis e' come celebrare messa in arabo leggendo il corano in una chiesa cattolica!
(alla Crozza)

Avatar utente
MicMenca
star3
Messaggi: 903
Iscritto il: 20/10/13, 10:34

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di MicMenca » 30/04/2014, 13:57

No perché ti ritiri!! dai Mirko!!... Io ci capisco zero di zero di illuminazione, ma, a sorpresa, mi schiero dalla parte del LED, per due semplicissimi motivi.
Date le mie esigenze non proprio piantofile non ho bisogno di implementare la luminosità e giocare sui gradi Kelvin per favorire lo sviluppo sostenuto del mondo vegetale.
Sono comodi da applicare e ingombrano pochissimo spazio sotto al coperchio, in sostanza li posso montare senza appesantire troppo la struttura.
Va da se che in allestimenti tipo Malawi come il mio, posso ottenere una bella resa con poco impegno e pochi consumi (per modificare l'impianto domenica ci ho messo 40 minuti scarsi ed io di elettricità non sò una cippa!)
Direi che sostanzialmente anche in allestimenti discus potrebbero dire la loro.. infatti non è escluso che li metta anche lì... devo vedere come reagirebbero le galleggianti!
What's my age again?

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: andreasir, BlackMolly, Google Adsense [Bot], marko66, Mattyx, merk, supersix e 6 ospiti