Messa a terra CFL

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, Bradcar

Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Messa a terra CFL

Messaggio di Jovy1985 » 29/11/2013, 19:00

recentemente ho deciso di aumentare l illuminazione del mio 240 litri, inserendo 2 CFL, per un aumento complessivo di 39 watt.
vi posto una foto. l idea è molto spartana, ma realizzarla è stata facile (guarda un po....coincidenza :) ) e praticamente a costo zero, a parte CFL e portalampade.
il mio dubbio è questo: ai fini della sicurezza, in questo caso specifico, è rilevante o no effettuare la messa a terra della staffa?
coperchio chiuso, unico proprietario (io) che opera in vasca, ed esperienza con portalampade identici in esterno, mi hanno fatto scegliere di evitarlo.
però vorrei qualche parere :)


Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7513
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di DxGx » 29/11/2013, 19:40

Credo che sarebbe meglio metterla, io avevo un cavo a tre fili quindi l'ho messa per sicurezza.
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: dubbio sulle CFL

Messaggio di Jovy1985 » 29/11/2013, 22:23

DxGx ha scritto:, io avevo un cavo a tre fili quindi l'ho messa per sicurezza.
uno dei motivi per cui non l ho messa...è che avevo solo cavi bipolari tra le cianfrusaglie a casa :) per avere un vero rischio..si dovrebbe creare condensa dentro il portalampada, in modo che fase o neutro entrino in contatto con la staffa..ma in un caso così, si attiverebbe probabilmente l interruttore differenziale..la condensa creerebbe presumibilmente anche un corto circuito e una sovracorrente, per il contatto tra neutro e fase. ma se si creasse condensa..il salvavita credo sarebbe saltato da un pezzo :)

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di Uthopya » 29/11/2013, 22:28

Il problema eventualmente può essere un corto ma in quel caso il "salvavita" neanche si attiva, interviene il magnetotermico e per quello la messa a terra non serve. Quest'ultima è maggiormente importante per le dispersioni :)

Inviato dal mio LG-E610v utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di Rox » 30/11/2013, 0:11

La messa a terra è una ridondanza, se c'è già il salva-vita.
Io ho preferito averli entrambi, perché avevo il cavo tripolare, ma se non lo hai...

Certo che pure tu... un metro di cavo costa 40 centesimi!... $-)
Vabbè che ci piace l'acquario economico, ma insomma... =))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: dubbio sulle CFL

Messaggio di Jovy1985 » 30/11/2013, 0:23

Rox ha scritto: Certo che pure tu... un metro di cavo costa 40 centesimi!... $-)
Vabbè che ci piace l'acquario economico, ma insomma... =))
ahaha hai ragione Rox :D ho esagerato con pigrizia e avarizia :D

Inviato dal mio LG-P880 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 7093
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di Saxmax » 30/11/2013, 9:15

Rox ha scritto:Certo che pure tu... un metro di cavo costa 40 centesimi!... $-)
Vabbè che ci piace l'acquario economico, ma insomma... =))
=))
Eh.. In effetti.. Sei sicuro di non avere parenti qui a Genova, vero? :-? ;)
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di Jovy1985 » 30/11/2013, 13:43

Saxmax ha scritto:
Eh.. In effetti.. Sei sicuro di non avere parenti qui a Genova, vero?
ahah :)) no, solo un amico :ymdevil: ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di gibogi » 30/11/2013, 16:02

Ciao, cerco di spiegare come funzionano le cose visto che sono del settore:

In caso vi sia della condensa fra i 2 fili fase e neutro (marron e blu), si avrebbe un corto circuito, con sovracorrente e conseguente scatto del magnetotermico e se questo, non c'è o lo scatto è intempestivo, lo scatto del contatore.

In caso vi sia della condensa fra uno dei fili e la staffa metallica, non succede niente, in quanto (almeno da quello che vedo in figura), il tutto si trova dentro l'acquario e non c'è un contatto fisico (qualcosa di conduttore, ferro o parte del corpo) con il terreno. (le lampade dentro quei lampadari tutti di plastica non hanno messa a terra), il tuo acquario è come un lampadario di plastica.

Se tu apri il coperchio, e tocchi la staffa (ammettiamo che vi sia un contatto elettrico tra questa e il filo), possono verificarsi 2 casi:

1 neutro (filo blu) a contatto con la staffa a contatto con il terreno attraverso Jovy, non succede ancora niente, in quanto il neutro è già a terra nella cabina enel. (potete fare la prova mettendo in corto il neutro e la terra (blu-giallo verde ).

2 fase (filo marron) a contatto con la staffa a contatto con il terreno attraverso Jovy, ecco adesso succede qualcosa, scatto del salvavita e Jovy sente la scossa.

Per finire, si mette a terra qualsiasi macchina elettrica (lampadario, lavatrice, acquario ecc. ecc.) che abbia qualche parte metallica o conduttiva elettricamente che può essere toccata dal corpo umano.

Il mettere a terra quella staffa li che è completamente isolata, non avrebbe senso.

Il salvavita, funziona in questo modo:
vi è un avvolgimento elettrico toroidale attorno ai due fili (220V) 3fili (380V) la somma della corrente che passa attraverso i fili durante il normale esercizio è sempre 0, e ai capi dell'avvolgimento toroidale, non si crea nessuna tensione per il fenomeno elettromafnetico.

Nel caso vi sia una fase a terra, la somma delle correnti non è più uguale a 0, in quanto una parte di corrente va a terra, si crea quindi ai capi del toro una piccola tensione che fa scattare il salvavita.

Spero di essermi spiegato, se volete chiarimenti vi faccio uno schema
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio:
Jovy1985 (30/11/2013, 16:59)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16726
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: dubbio sulle CFL

Messaggio di Jovy1985 » 30/11/2013, 17:04

gibogi ha scritto:In caso vi sia della condensa fra i 2 fili fase e neutro (marron e blu), si avrebbe un corto circuito, con sovracorrente e conseguente scatto del magnetotermico
qui c'ero arrivato :D
gibogi ha scritto:In caso vi sia della condensa fra uno dei fili e la staffa metallica, non succede niente, in quanto (almeno da quello che vedo in figura), il tutto si trova dentro l'acquario e non c'è un contatto fisico (qualcosa di conduttore, ferro o parte del corpo) con il terreno. (le lampade dentro quei lampadari tutti di plastica non hanno messa a terra)
...avevo pensato proprio a questo :-bd
gibogi ha scritto:Il mettere a terra quella staffa li che è completamente isolata, non avrebbe senso.
mi basta questo tuo parere ;) grazie gibogi :)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti