Nuovo impianto osmosi

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: siryo1981, Bradcar

Rispondi
Avatar utente
FrankRamaglia
star3
Messaggi: 108
Iscritto il: 09/03/20, 17:39

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di FrankRamaglia » 14/05/2021, 8:45

Salve ragazzi

Ho acquistato l'impianto di osmosi inversa dell'aquili a 4 stadi.
Dopo averlo montato ed aspettato 3 ore prima di testare il risultato ho un problema se si può definire tale...il pH è sceso a 5 o 5,5 (liquido del reagente è giallo)

Fortunatamente gli altri parametri sono ok
Ec: 4
NO3- 0
GH: 0
KH:0

Le domande che vi faccio sono

È normale che il pH è così basso ? Se si, come posso portarlo tra il 6,5 ed il 7?

L'acqua con queste condizioni come va trattata (sali e robe varie) ? Consigli

Posted with AF APP
Nella mia vita ho sbagliato più di novemila tiri, ho perso quasi trecento partite, ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l’ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto

Avatar utente
Spumafire
star3
Messaggi: 347
Iscritto il: 02/05/20, 17:49

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di Spumafire » 14/05/2021, 11:55

Ciao @FrankRamaglia,avendo un KH a 0 il pH può sballare tantissimo,perché non essendoci il potere tampone del KH,il pH,oscilla come vuole lui.

Comunque è normale avere un pH basso all'uscita dell'impianto ad osmosi,anche il mio è bassissimo.

Per alzare i valori,o tagli con acqua di rubinetto nelle giuste proporzioni o vai di sali e sola acqua ad osmosi.
Però bisogna vedere i valori della tua acqua di rete,che tipo di fauna vuoi in acquario e come preferiresti trattare l'acqua tu(magari sei più comodo a tagliare con quella di rete,o sali con osmosi ecc..).

Detto questo aspetta anche altri pareri,da gente un po'più esperta...

Avatar utente
FrankRamaglia
star3
Messaggi: 108
Iscritto il: 09/03/20, 17:39

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di FrankRamaglia » 14/05/2021, 13:03

Ciao @Spumafire
graize per la risposta

io ho una vasca monotematica con soli barbus e le seguenti piante:

Egeria Densa
Cryptocoryne
Rotalarotudifloira
Alternanthera reineckii mini
Echinodorus Bleheri
Echinodorus Ozelot
Staurogyne Repens
ludwigia rubin

purtroppo non conosco i valori dell'aqua di casa mia ma provvederò a fare dei test.

ma tagliare con l'acqua di rete non si rischia di immettere silicati o altre sostanze che con l'osmosi tolgo?
penso che sarebbe meglio tagliarla con i sali.... ma quali e quanti sali :-?
inserendo sali aumento il pH?
Nella mia vita ho sbagliato più di novemila tiri, ho perso quasi trecento partite, ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l’ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 1394
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di Scardola » 14/05/2021, 14:18

FrankRamaglia ha scritto:
14/05/2021, 13:03
ma tagliare con l'acqua di rete non si rischia di immettere silicati o altre sostanze che con l'osmosi tolgo?
penso che sarebbe meglio tagliarla con i sali.... ma quali e quanti sali
Non "si rischia", si diluisce. Esattamente come usare sali e acqua pura (osmosi).
Nel caso dell'acqua di rete, ti procuri le analisi del gestore. A quel punto se nell'acquedotto hai, per esempio, 6 mg/l di Mg, e la tagli con acqua di osmosi al 50%, avrai un'acqua con 2 mg/l di Mg. Se hai (caso mio) GH=20, la tagli e ottieni un'acqua con GH=10. E così via per gli altri valori.

Per i sali è la stessa cosa: hai una miscela di cui sciogliere M grammi in N litri di acqua per ottenere un'acqua con un dato KH, GH, contenuto di Mg e Ca, etc... Se vuoi valori dimezzati metti invece di M grammi, M/2 grammi, etc...

L'importante è sapere che valori ha l'acqua della rete idrica che usi, per non andare alla cieca. Altrimenti metti che ha [IPOTESI ASSURDA] 50 mg/l di arsenico, anche lo dimezzi è sempre troppo.

Aggiunto dopo 2 minuti 29 secondi:
FrankRamaglia ha scritto:
14/05/2021, 13:03
purtroppo non conosco i valori dell'aqua di casa mia ma provvederò a fare dei test
Tipicamente dovresti trovare su internet i valori dichiarati dal gestore. Se fai i test, mi pare che un laboratorio di analisi serio (NON andare dai negozi di acquari e nemmeno da quelli che fanno test gratis ma vendono "depuratori" di acqua potabile), fa i test con mi sembra di ricordare 20 Euro. E lo devi fare una volta sola.
Ma a meno di casi particolari, tutti gli acquedotti pubblicano le analisi.

Aggiunto dopo 1 minuto 58 secondi:
Spumafire ha scritto:
14/05/2021, 11:55
Comunque è normale avere un pH basso all'uscita dell'impianto ad osmosi,anche il mio è bassissimo
Più che normale, è che non andrebbe proprio misurato il pH dell'acqua distillata! Non essendoci sali a fare da tampone, è un valore che non ha senso e dipenderà dai gas disciolti, basta che sbatacchi la tanica e sale o scende.

Avatar utente
Spumafire
star3
Messaggi: 347
Iscritto il: 02/05/20, 17:49

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di Spumafire » 14/05/2021, 18:05

Scardola ha scritto:
14/05/2021, 14:22
Più che normale, è che non andrebbe proprio misurato il pH dell'acqua distillata! Non essendoci sali a fare da tampone, è un valore che non ha senso e dipenderà dai gas disciolti, basta che sbatacchi la tanica e sale o scende.
Si esatto,io lo avevo testato perché non ero molto ferrato in materia,poi leggendo i vari articoli ho iniziato a capire un pelo di piu :D

Avatar utente
FrankRamaglia
star3
Messaggi: 108
Iscritto il: 09/03/20, 17:39

Nuovo impianto osmosi

Messaggio di FrankRamaglia » 15/05/2021, 9:07

Ok ragazzi grazie mille, siete fantastici

Ultima domanda.
Sto cercando di prendere i dati della mia acqua di rete attraverso internet....in tal caso quali sali mi consigliate di prendere? Equilibrium della seachem?

Posted with AF APP
Nella mia vita ho sbagliato più di novemila tiri, ho perso quasi trecento partite, ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l’ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti