Reattore CO2 elettrico

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di FedericoF » 28/07/2016, 8:27

Ho letto e ho delle perplessità. Intanto KH e GH si abbassano continuamente, perché si accumulano i sali sulla piastra metallica, giusto?
Poi secondo me non fa reagire solo acqua e carbonio. Nell'acqua ci sono un sacco di sostanze, anche il solo deposito di calcare sull'apparecchio sta ad indicare che la corrente libera i sali dalla soluzione.
Poi non capisco, non è che con la fertilizzazione poi possa far reagire anche altro col carbonio? Per esempio non potrebbe far reagire qualche composto azotato per far risultare azoto ureico o simili? Come fa a far reagire solo l'acqua con la stecca di carbonio senza far reagire altri composti notoriamente disciolti nei nostri acquari? Serve @lucazio00
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10578
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di lucazio00 » 28/07/2016, 10:23

Non mi ispira.
Oltre ai problemi già menzionati ti produce idrogeno, un gas molto infiammabile,
inoltre in presenza di cloruri disciolti nell'acqua, ti genera cloro gassoso tossico, così come i nitrati possono diventare ossido di azoto o peggio nitriti; infatti si tratta nientemeno che del fenomeno dell'elettrolisi dei sali in soluzione acquosa,
cosa che è meglio che accada in assenza di organismi viventi...
Ho letto su internet che l'elettrodo di carbone produce anche polvere, che può catturare anche i chelati di ferro, manganese ecc...oltre a dare all'acquario un aspetto di sporco e disordine.
C'è da dire pure che il fenomeno dell'elettrolisi ti fa consumare acqua, quindi ci sono più rabbocchi da fare, possibilmente con acqua demineralizzata.
Infine, soprattutto in acqua dura, l'elettrodo metallico tende ad incrostarsi, quindi altra manutenzione.
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33053
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di cicerchia80 » 28/07/2016, 11:00

Peró la reazione dovrebbe essere questa
C + 2H2O --> CO2 + 2H2 :-??
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di naftone1 » 28/07/2016, 11:22

lucazio00 ha scritto:Non mi ispira.
Oltre ai problemi già menzionati ti produce idrogeno, un gas molto infiammabile,
inoltre in presenza di cloruri disciolti nell'acqua, ti genera cloro gassoso tossico, così come i nitrati possono diventare ossido di azoto o peggio nitriti; infatti si tratta nientemeno che del fenomeno dell'elettrolisi dei sali in soluzione acquosa,
cosa che è meglio che accada in assenza di organismi viventi...
Ho letto su internet che l'elettrodo di carbone produce anche polvere, che può catturare anche i chelati di ferro, manganese ecc...oltre a dare all'acquario un aspetto di sporco e disordine.
C'è da dire pure che il fenomeno dell'elettrolisi ti fa consumare acqua, quindi ci sono più rabbocchi da fare, possibilmente con acqua demineralizzata.
Infine, soprattutto in acqua dura, l'elettrodo metallico tende ad incrostarsi, quindi altra manutenzione.
ok... ora che ho capito i lati negativi direi che e` una ca**ta... ;)
interessante come idea ma solo sulla carta...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di FedericoF » 28/07/2016, 12:02

cicerchia80 ha scritto:Peró la reazione dovrebbe essere questa
C + 2H2O --> CO2 + 2H2 :-??
Sì, ma tramite elettrolisi! Quindi se ci passa acqua distillata allora ok, ma l'acqua dell'acquario non è distillata, chi ti dice che siano proprio due molecole di h2o a combinarsi con il carbonio? :-? :-?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 33053
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di cicerchia80 » 28/07/2016, 13:06

FedericoF ha scritto:
cicerchia80 ha scritto:Peró la reazione dovrebbe essere questa
C + 2H2O --> CO2 + 2H2 :-??
Sì, ma tramite elettrolisi! Quindi se ci passa acqua distillata allora ok, ma l'acqua dell'acquario non è distillata, chi ti dice che siano proprio due molecole di h2o a combinarsi con il carbonio? :-? :-?
per affinità di scambio :-?
Che so...il carbonio mica puó legarsi al manganese....

Per il costo degli elettrodi...ho scritto sopra che si puó adoperare la mina di una matita :(
Cio renderebbe irrisoria la ricarica.. per i depositi,non mi preoccupo,alla fine anche i setti ceramici ne fanno...se solo di calcare si tratta :-?

Peccato che non mi serve,perché la voglia di provarlo é tanta....ma sono ben felice di usare chi me lo ha chiesto come cavia :ymdevil:
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di FedericoF » 28/07/2016, 13:09

cicerchia80 ha scritto:Che so...il carbonio mica puó legarsi al manganese....

Per il costo degli elettrodi...ho scritto sopra che si puó adoperare la mina di una matita
Cio renderebbe irrisoria la ricarica.. per i depositi,non mi preoccupo,alla fine anche i setti ceramici ne fanno...se solo di calcare si tratta
No certo! Ma l'ammonio può legarsi al carbonio credo. Poi l'acqua si potrebbe scomporre in ossigeno e idrogeno. Il fatto che si accumuli calcio vuol dire che quello sciolto in acqua viene liberato dalla soluzione, quindi si accumula.
Il processo è corretto se passasse acqua distillata! Ma con tutti gli elementi che ci sono in acquario non è detto che scomponga solo l'acqua.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di gibogi » 31/07/2016, 20:14

cicerchia80 ha scritto:Peró la reazione dovrebbe essere questa
C + 2H2O --> CO2 + 2H2 :-??
Si questa è la reazione chimica corretta.
Quindi quello che otteniamo è CO2 e H, nient'altro.
L'idrogeno è un gas altamente infiammabile, chi ha fatto chimica, ricorderà sicuramente gli esperimenti in laboratorio con la buretta graduata rovescia che si riempie di idrogeno, e poi lo si accende con l'accendino e relativo botto.
Pochi cm3 di idrogeno sono sufficienti a far sentire un bel botto.

Un acquario, anche se chiuso, ha comunque fessure tali da assicurare che il volume di idrogeno che si accumula non sia e livelli pericolosi.

Per quanto riguarda eventuali sostanze dannose, non sono sicuro possano esserci, il processo di elettrolisi, avviene tra un anodo e un catodo sottoposti a una differenza di poptenziale immersi in una soluzione salina (in acqua demi non sarebbe possibile), eventuali sali si depositano sul catodo.

Può essere che ci sia un deterioramento del carbonio sottoforma di pulviscolo in acqua, non so quanto sia valido il fare ricariche con le mine delle matite.

Di sicuro è un sistema costoso, quindi anche elitario, fa molto figo un accrocchio simile in vasca
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10578
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Reattore CO2 elettrico

Messaggio di lucazio00 » 01/08/2016, 11:10

cicerchia80 ha scritto:Peró la reazione dovrebbe essere questa
C + 2H2O --> CO2 + 2H2 :-??
Si. ma ad essa si associano altre collaterali, per esempio:
2Cl- >>> Cl2 + 2e (il temuto cloro gassoso)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti