Reattore CO2 interno o esterno

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Rispondi
Avatar utente
aleconte78
star3
Messaggi: 55
Iscritto il: 06/03/15, 9:52

Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di aleconte78 » 23/09/2015, 16:09

Ciao sto valutando l'acquisto di un reattore CO2 esterno da abbinare ad un filtro esterno. Qualcuno lo usa? Meglio o peggio di quelli interni.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di gibogi » 23/09/2015, 16:55

Non so se qualcuno lo usa!
Come mai questa tua scelta?
Un reattore significa una ulteriore pompa, e un altro accessorio in vasca.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di naftone1 » 23/09/2015, 17:03

gibogi ha scritto:Non so se qualcuno lo usa!
Come mai questa tua scelta?
Un reattore significa una ulteriore pompa, e un altro accessorio in vasca.
non sul filtro esterno!

io lo uso comunque... piu o meno...
fino a ieri usavo questo reattore marchiato Ista (non ricordo come si chiama il modello)
ISTA_1037azaz.jpg
ora sono passato ad un sistema che ritengo estremamente piu efficiente ovvero questo diffusore (up aqua CO2 diffuser )
maxresdefault (1).jpg
con 3mt di tubo arrotolato subito dopo il diffusore (in pratica una sorta di venturi esterno), in vasca entra una nebbia fina, quasi invisibile... pagato 25 euro sulla baia... consigliatissimo ! ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato naftone1 per il messaggio:
cuttlebone (23/09/2015, 17:23)
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17807
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di cuttlebone » 23/09/2015, 17:23

Tra gli interni, probabilmente Askoll produce il miglior setto poroso in commercio.
L'Atomizzatore di Naftone, puoi usarlo indifferentemente su filtri esterni come interni. La prima versione l'ho usata anch'io con successo; la seconda non l'ho sperimentata ma non ho dubbi che sia senz'altro efficiente.
Ciò che coadiuva lo scioglimento della CO2 è però un buon sviluppo di tubo dopo l'introduzione della CO2.
Con filtro interno, devi sfruttare un il perimetro della vasca, operazione non sempre facile se non si ha una cornice dove nasconderlo.
Con filtro esterno, risulta invece molto più semplice come lo stesso Naftone ti ha spiegato [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ciccio
star3
Messaggi: 45
Iscritto il: 20/09/15, 18:19

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di ciccio » 24/09/2015, 15:25

Io ho preso un reattore CO2 fino ai 60l per il mio 38l lo monterò all'uscita dell' eden501, siccome la vasca non è stata ancora allestita non so dirti come vada (sto aspettando che mi arrivino le piante)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di naftone1 » 24/09/2015, 15:32

ciccio ha scritto:Io ho preso un reattore CO2 fino ai 60l per il mio 38l lo monterò all'uscita dell' eden501, siccome la vasca non è stata ancora allestita non so dirti come vada (sto aspettando che mi arrivino le piante)
il reattore ha di per se un ottima dissoluzione della CO2 ma secondo me la girante è rumorosa (nel mio caso sentivo l'elichina girare di notte mentre il solo filtro non lo sentivo), ma se ci metti un bel po di tubo subito dopo migliori ulteriormente la cosa... ;)
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di GGmmFF » 24/09/2015, 16:20

Confermo quanto detto da Naftone, io uso ilreattore sera e mi usciva una nebbiolina dalla mandata, poi ho aggiunto 3mt di tubo sulla mandata e il 'lily pipe' artigianale fatto con un collo di bottiglia e è tutta un'altra musica; dissoluzione perfetta e utilizzo un decimo della CO2 di prima!

Gianluigi
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di naftone1 » 24/09/2015, 16:36

GGmmFF ha scritto:Confermo quanto detto da Naftone, io uso ilreattore sera e mi usciva una nebbiolina dalla mandata, poi ho aggiunto 3mt di tubo sulla mandata e il 'lily pipe' artigianale fatto con un collo di bottiglia e è tutta un'altra musica; dissoluzione perfetta e utilizzo un decimo della CO2 di prima!

Gianluigi
Naftone rules! \:D/
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
ciccio
star3
Messaggi: 45
Iscritto il: 20/09/15, 18:19

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di ciccio » 24/09/2015, 18:06

Cosa sarebbe il "Lilly pipe"??

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: Reattore CO2 interno o esterno

Messaggio di GGmmFF » 24/09/2015, 19:10

ciccio ha scritto:Cosa sarebbe il "Lilly pipe"??
Questo è il topic 'incriminato' [emoji6] :

http://www.acquariofiliafacile.it/viewtopic.php?t=8704

Gianluigi
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MonGab, Umbyj89 e 6 ospiti