Regolatore di temperatura

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Rispondi
Avatar utente
dmg71
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/11/15, 14:26

Regolatore di temperatura

Messaggio di dmg71 » 15/06/2016, 10:11

Buongiorno a tutti, ho acquistato questo regolatore di temperatura per le ventole di raffreddamento (che probabilmente userò nel 2017 visto l'andazzo di quest'anno)
IMG-20160615-WA0000.jpg
Da quello che ho letto nelle recensioni già altri lo usano in acquario con ottimi risultati, ma da quello che leggo ha la sonda in metallo....... Quello che mi e vi chiedo è se facessi in modo di foderare la sonda per non farla bagnare darebbe problemi? O se la lascio così?
Grazie grazie :-h
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di Diego » 15/06/2016, 10:21

Dipende che metallo è ...
Sperando che il produttore l'abbia fatta con materiali idonei puoi immergerla. Se non ci sono specifiche, io la lascerei fuori dall'acqua. Magari la metterei vicino alle luci, così farà andare le ventole più veloci quando queste sono accese.
Oppure, ricoprire in qualche maniera la sonda.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
dmg71
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/11/15, 14:26

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di dmg71 » 15/06/2016, 10:31

Diego ha scritto:Dipende che metallo è ...
Sperando che il produttore l'abbia fatta con materiali idonei puoi immergerla. Se non ci sono specifiche, io la lascerei fuori dall'acqua. Magari la metterei vicino alle luci, così farà andare le ventole più veloci quando queste sono accese.
Oppure, ricoprire in qualche maniera la sonda.
Avevo pensato ad una guaina termorestringente, di quelle che si usano per i fili elettrici, in modo da farla aderire bene alla sonda e da chiudere sotto con una punta di silicone e di sopra abbastanza lunga da farla stare sopra il livello dell'acqua, al massimo credo che possa sballare di qualche decimo di grado!!!

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di Diego » 15/06/2016, 10:31

Silicone no perché ossida. Meglio la colla a caldo.
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
dmg71 (15/06/2016, 10:34)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di naftone1 » 15/06/2016, 11:06

se la ricopri la isoli e sfalsi la lettura, il termorestringente è un isolante, il silicone pure, la colla a caldo idem... insomma io ho usato un sistema simile l'anno scorso tenendo la sonda appena fuori dal pelo dell'acqua ma alla fine ho collegato la ventola assieme alle lampade perchè bene o male durante il fotoperiodo la ventola era quasi sempre in funzione...
Questi utenti hanno ringraziato naftone1 per il messaggio:
dmg71 (15/06/2016, 11:22)
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di Diego » 15/06/2016, 11:25

L'isolante raggiunge comunque la temperatura del liquido dove è immerso. Semplicemente le variazioni saranno rilevate in ritardo (es: le ventole si accenderanno dopo e si spegneranno dopo).
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
dmg71 (15/06/2016, 11:27)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
dmg71
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/11/15, 14:26

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di dmg71 » 15/06/2016, 11:26

naftone1 ha scritto:se la ricopri la isoli e sfalsi la lettura, il termorestringente è un isolante, il silicone pure, la colla a caldo idem... insomma io ho usato un sistema simile l'anno scorso tenendo la sonda appena fuori dal pelo dell'acqua ma alla fine ho collegato la ventola assieme alle lampade perchè bene o male durante il fotoperiodo la ventola era quasi sempre in funzione...
Si immagino che un pochino sfalsa, ma a qual punto basta regolare la temperatura con un grado in meno rispetto a quanto serve. Non credo che sballi di molto di più ;)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5739
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di naftone1 » 15/06/2016, 11:27

dmg71 ha scritto:
naftone1 ha scritto:se la ricopri la isoli e sfalsi la lettura, il termorestringente è un isolante, il silicone pure, la colla a caldo idem... insomma io ho usato un sistema simile l'anno scorso tenendo la sonda appena fuori dal pelo dell'acqua ma alla fine ho collegato la ventola assieme alle lampade perchè bene o male durante il fotoperiodo la ventola era quasi sempre in funzione...
Si immagino che un pochino sfalsa, ma a qual punto basta regolare la temperatura con un grado in meno rispetto a quanto serve. Non credo che sballi di molto di più ;)
come diceva giustamente diego cambiano solo i tempi di reazione del sistema ma vedrai che all'80% finirai per collegare la ventola al timer delle luci come ho fatto io... :D
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
dmg71
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/11/15, 14:26

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di dmg71 » 15/06/2016, 11:31

Diego ha scritto:L'isolante raggiunge comunque la temperatura del liquido dove è immerso. Semplicemente le variazioni saranno rilevate in ritardo (es: le ventole so accenderanno dopo e si spegneranno dopo).
Infatti, quindi se l'solante ha raggiunto per esempio i 26 gradi, magari la sonda sentirà ancora 25 quindi basta dire al regolatore di attaccare a 25 per raggiungere i 26 voluti!!!
Dico bene???

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Regolatore di temperatura

Messaggio di Diego » 15/06/2016, 11:35

No, la sonda sentirà i 26 gradi dopo un po' e se la temperatura scende, sentirà i 25 dopo un po'. Sì tratta solo di ritardo (ovvero il tempo che impiega l'isolante a scaldarsi/raffreddarsi)
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
dmg71 (15/06/2016, 12:29)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti