Riscaldatore starato

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: riscaldatore

Messaggio di DxGx » 20/11/2013, 14:23

Rox ha scritto:Il problema è che quei termostati non sono così affidabili.
In che senso? magari è un caso di quello che hai usato tu o dici che è proprio un problema mettere un riscaldatore sovradimensionato?
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: riscaldatore

Messaggio di shiningdemix » 20/11/2013, 14:29

appunto, il termostato stacca quando arriva poco sotto alla temperatura impostata e il vetro e le resistenze rimangono caldi cosi da arrivare più o meno vicino alla temperatura impostata ma se il riscaldatore è pensato per una vasca più grande o più piccola avrà resistenze più o meno potenti potrà essere più o meno lungo e quindi si stara la temperatura. almeno questo è ciò che ho pensato io. è come una macchina con i cerchi troppo grossi cammina ancora ma il contakm si sballa se non ritarato
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: riscaldatore

Messaggio di DxGx » 20/11/2013, 14:34

Ah si si, può essere... ed è anche impossibile magari impostarlo ad una temperatura più bassa perchè altrimenti non partirebbe.

Se per esempio imposti 24°, lui ti arriva a 28°, allora lo imposti a 20° e la temperatura attuale è 21° non partirà mai!
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4742
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: riscaldatore

Messaggio di enkuz » 20/11/2013, 17:36

Nel tuo litraggio massimo 100 Watt... non andare oltre (il caso di rox è un esempio di come possano andare a finire le cose nella peggiore delle ipotesi).

:(

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: riscaldatore

Messaggio di shiningdemix » 20/11/2013, 17:45

per ora ho impostato questo a 21° e sto a 24° all'uscita della pompa (il termometro sta li sotto) e direi che sto bene così anzi, la rotala sembra già essersi addrizata alla ricerca di luce mentre prima era tutta striminzita, tanto questa vasca rimarrà attiva solo finchè non finisco quell'altra :-bd
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: riscaldatore

Messaggio di Rox » 20/11/2013, 19:59

Il termostato si rompe. E' una certezza matematica.
Ci saranno quelli che durano un anno e quelli che ne durano dieci, come per tutte le cose. Ma prima o poi si rompe.

Quando questo accade, se avete messo 50 W in 100 litri, non succede nulla.
Avrete solo qualche grado in più, i pesci avranno un po' caldo.
Il giorno dopo ne compro un altro e tanti saluti.

Se invece avete il contrario, 100 W in 50 litri, devo accorgermi del guasto in brevissimo tempo, oppure... brodo di pesce.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4742
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: riscaldatore

Messaggio di enkuz » 21/11/2013, 9:49

Si rox ha ragione... per un discorso di sicurezza è sempre meglio stare nelle giuste dimensioni di watt/litro.

Io tendo a controllare la temperatura tutti i giorni... ma se non lo si fa meglio non rischiare...

Avatar utente
Gianni86
Ex-moderatore
Messaggi: 405
Iscritto il: 21/10/13, 19:24

Re: riscaldatore

Messaggio di Gianni86 » 21/11/2013, 10:20

enkuz ha scritto:Si rox ha ragione... per un discorso di sicurezza è sempre meglio stare nelle giuste dimensioni di watt/litro.
Io tendo a controllare la temperatura tutti i giorni... ma se non lo si fa meglio non rischiare...
Verissimo, o al max si compra un bel termostato a sonda esterna, e AMEN. Con 1 fava 2 piccioni, ci gestisci la temperatura in inverno e in estate (con ventole o refrigeratori)
ImmagineMeglio una domanda Stupida, che un'errore da Stupidi. - Gianni86Immagine

Avatar utente
MicMenca
star3
Messaggi: 903
Iscritto il: 20/10/13, 10:34

Re: riscaldatore

Messaggio di MicMenca » 27/11/2013, 10:25

Sono d'accordo, anche perché averne uno che consuma 50W e che attacca ogni 10 minuti o uno che consuma 100W ma attacca ogni 20 minuti comporta la stessa spesa.

In ogni caso, se hai modo di controllare, una delle rotture più frequanti dei termoriscaldatori è dovuta all'infiltrazione d'acqua all'interno, lui continuerà a funzionare ma attaccherà più di frequente, lo si nota da una leggera condensa sul vetro interno nella parte alta dello stesso (sotto la luce per intenderci).
Mi è capitato con il Juwel, l'Askoll e il Prodac.. quindi è un difetto generale che dopo 4-5 anni si presenta spesso (almeno a me così è successo).
What's my age again?

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: riscaldatore

Messaggio di Uthopya » 27/11/2013, 10:30

Azz il mio "gira" da più di 13 anni.... forse è il caso che me ne procuri subito uno di scorta

Inviato dal mio LG-E610v utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: adisrl, Mikkeri e 9 ospiti