Taratura pHmetro

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, luigidrumz

Rispondi
Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Taratura pHmetro

Messaggio di Ornis » 08/02/2017, 15:52

C'è differenza di affidabilità tra quello con cacciavite e sacchetti di polvere per calibrarlo e quello che invece presenta un bottone per la calibratura?
Non so su quale orientarmi... io preferirei quello col bottone perchè mi pare più semplice da usare... ma boh?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: misuratore pH digitale

Messaggio di Diego » 08/02/2017, 17:02

Sono validi entrambi. Solo che quello col bottone richiede una soluzione a pH noto e richiesto (es. Richiede pH 6.86).
Quello a cacciavite invece lo tari con la soluzione che vuoi tu (6.86, 7, ...)
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Ornis (08/02/2017, 18:01)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: misuratore pH digitale

Messaggio di Ornis » 08/02/2017, 18:05

Diego ha scritto:Sono validi entrambi. Solo che quello col bottone richiede una soluzione a pH noto e richiesto (es. Richiede pH 6.86).
In che senso? E dove la prendo sta soluzione?
Diego ha scritto:Quello a cacciavite invece lo tari con la soluzione che vuoi tu (6.86, 7, ...)
Le bustine di soluzione fornite insieme al pH metro sono di 4 e 6,86 ma in base a cosa si sceglie una o l'altra?

Non so se si è capito ma non ho la minima idea di come funzionino... :-??

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: misuratore pH digitale

Messaggio di Diego » 08/02/2017, 18:06

Forse nelle istruzioni è indicato come fare la taratura. Ad esempio: soluzione a pH 4 -> pulsante -> soluzione a pH 7 -> pulsante
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: misuratore pH digitale

Messaggio di Ornis » 08/02/2017, 18:11

O c'è quello col bottone (1 bottone solo) o quello col cacciavite e le due bustine da ph4 e pH 6,86.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: misuratore pH digitale

Messaggio di Diego » 08/02/2017, 18:13

Prendi quello col cacciavite, nel dubbio.

Per tararlo basta metterlo nella soluzione di taratura e girare il cacciavite nell'apposito trimmer finché il pH metro misura quanto indicato sulla confezione della soluzione di taratura. Conviene usare solo quella a pH 6.86, se ha un solo punto di taratura (6.86 è più vicino ai pH solitamente presenti in acquario, rispetto a 4).
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Ornis (08/02/2017, 18:37)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: Taratura pHmetro

Messaggio di Ornis » 17/02/2017, 17:35

:-?
Il misuratore digitale mi da valori un po' strampalati...
Il più assurdo... 7,8 l'acqua ad osmosi che col reagente misura 6,5...

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18928
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Taratura pHmetro

Messaggio di roby70 » 17/02/2017, 17:47

L'acqua d'osmosi avendo KH a 0 ha un pH instabile, ha poco senso usarla per vedere se è affidabile.
L'unico modo è la soluzione di taratura.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: Taratura pHmetro

Messaggio di Ornis » 18/02/2017, 9:34

roby70 ha scritto:L'acqua d'osmosi avendo KH a 0 ha un pH instabile, ha poco senso usarla per vedere se è affidabile.
L'unico modo è la soluzione di taratura.
La soluzione di taratura l'ho usata per tarare. Poi ho iniziato a misurare il pH in tutte le vasche per confrontare i valori con quelli ottenuti coi reagenti. Mentre x i valori intorno all'8 ho avuto conferma per gli altri (dai betta dovrei avere 7) ho ottenuto valori che si discostavano quasi di un punto. Allora ho provato anche con l'acqua ad osmosi. Col reagente misura sempre 6,5. Col tester digitale 7,8.

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18928
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Taratura pHmetro

Messaggio di roby70 » 18/02/2017, 10:55

Hai provato a misurare con il reagente la soluzione di taratura? La differenza è molta :-?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fabriziof91, Google [Bot], Sgram74 e 7 ospiti