Twinstar

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Max
star3
Messaggi: 116
Iscritto il: 09/10/14, 20:38

Re: Twinstar

Messaggio di Max » 12/11/2014, 20:46

Si le vostre osservazioni sono giuste però ho letto molti articoli sul problema della carica batterica in acquari! E' un parametro che difficilmente si può misurare,ma quando è stato fatto ha rilevato che in molti acquari è di gran lunga superiore a quella che si troverebbe in natura! E che ovviamente comporta dei problemi soprattutto ai pesci! Si è visto che riducendola si è avuto una notevole incrementazione delle riproduzioni e una diminuzione delle malattie. In particolare sui Discus! Teoricamente questo apparecchio nasce con questo obbiettivo!

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10884
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Twinstar

Messaggio di lucazio00 » 12/11/2014, 21:01

Che ci sono più batteri nelle acque di molti acquari rispetto a quelle naturali è certo, ma l'obiettivo nostro è quello di tendere il più possibile verso la natura, quindi all'equilibrio biochimico e microbiologico, in altre parole a meno microrganismi che svolazzano in acqua. Non a caso il discus in natura vive in acque che rasentano spesso un pH pari a 4, in cui i batteri sono fortemente contrastati!!!

Considera che ho avuto un pH pari a 5 per qualche settimana. Risultato, flora batterica decimata (contrasta i cianobatteri = alghe verdi-azzurre). Non appena ho portato il pH a 7 ho avuto un'inizio di infestazione da cianobatteri, a prova che la florbatterica era stata decimata!!!
Figurati a pH 4, che è 10 volte più acido del pH 5!!!!

Non a caso, vi è una scuola di pensiero, detta Oligotropico acido (OTRAC), che prevede l'uso di torba acida insieme ad un'acqua povera di tutto, batteri compresi! :D
Purtroppo, forse solo la Cabomba aquatica e furcata riescono a crescerci là dentro!!!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20538
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Twinstar

Messaggio di Rox » 13/11/2014, 15:38

lucazio00 ha scritto:Purtroppo, forse solo la Cabomba aquatica e furcata riescono a crescerci là dentro!!!
Nemmeno loro. :(
Sotto pH 5.5 non cresce nessun vegetale, perché il fosforo diventa insolubile e non è più assimilabile.
Considerando quante funzioni svolge...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Cayman80
star3
Messaggi: 53
Iscritto il: 19/10/13, 23:29

Re: Twinstar

Messaggio di Cayman80 » 13/11/2014, 16:11

Guardate questi video,
cè chi questo prodotto lo realizza con il fai da te!
Spero sia utile nella discussione

[BBvideo 560,340][/BBvideo]
[BBvideo 560,340][/BBvideo]
[BBvideo 560,340][/BBvideo]

Buona visione
Questi utenti hanno ringraziato Cayman80 per il messaggio (totale 2):
sailplane (13/11/2014, 19:24) • Max (15/11/2014, 8:18)
Valori acqua: NO2- 0 NO3- 50 KH 6 GH 10 pH 6.8 Cond. 700 µS

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1521
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Twinstar

Messaggio di sailplane » 13/11/2014, 19:16

gibogi ha scritto:Serve solo a gonfiare il portafoglio ai rivenditori
Che si gonfi o meno sarà il tempo a dirlo, certo è che lo scopo principale per cui è stato introdotto sul mercato (non ci vedo nulla di immorale e reputerei FOLLE chi investe tempo e denaro per rimetterci..) è quello! Dopo di che, visto, capito più o meno.. Ok, non è mio interesse approfondire. D'altro canto, non uso volutamente whatsapp, largo ai giovani :)

Ps: Voglio ringraziare, anche, pubblicamente Caiman80, aprendo i suoi link ho visto questo
[BBvideo 560,340][/BBvideo]
A io ci piace :-bd
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Max
star3
Messaggi: 116
Iscritto il: 09/10/14, 20:38

Re: Twinstar

Messaggio di Max » 15/11/2014, 8:39

Però per abbassare l'eccessiva carica batterica in acquario senza intaccare quella del filtro non ci sono molti sistemi!Non si possono usare disinfettanti chimiche, non si può nemmeno tenere basso il pH. Restano le lampade a ultravioletti e gli ozonizzatori! Tenendo presente che questi due hanno dei grossi limiti! In primis che stanno sempre accesi e che quindi si rischia di avere un abbattimento eccessivo della carica batterica! Questo in teoria dovrebbe essere un apparecchio intelligente basato su alcuni algoritmi. Come tutte le cose di questo mondo va provato per vedere effettivamente che cosa succede in acquario! Non c'è nessuno qui che l'ha comprato?

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10884
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Twinstar

Messaggio di lucazio00 » 15/11/2014, 11:37

Ma poi non possono far degradare i chelanti di ferro e manganese??? :-?
Io lo userei quasi quasi per rendere l'acqua potabile! =)) =)) =))
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Twinstar

Messaggio di Simo63 » 15/11/2014, 12:48

Max ha scritto:Però per abbassare l'eccessiva carica batterica in acquario senza intaccare quella del filtro non ci sono molti sistemi!Non si possono usare disinfettanti chimiche, non si può nemmeno tenere basso il pH. Restano le lampade a ultravioletti e gli ozonizzatori! Tenendo presente che questi due hanno dei grossi limiti! In primis che stanno sempre accesi e che quindi si rischia di avere un abbattimento eccessivo della carica batterica! Questo in teoria dovrebbe essere un apparecchio intelligente basato su alcuni algoritmi. Come tutte le cose di questo mondo va provato per vedere effettivamente che cosa succede in acquario! Non c'è nessuno qui che l'ha comprato?
Ti sbagli, ci sono molti disinfettanti chimici che qualcuno introduce in vasca senza neanche saperlo quando fertilizza.
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10884
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Twinstar

Messaggio di lucazio00 » 03/04/2015, 12:49

Tipo il famigerato "carbonio liquido" che non è altro la glutaraldeide, il disinfettante usato negli ospedali! =))
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10884
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Twinstar

Messaggio di lucazio00 » 12/04/2015, 18:56

Ragazzi io eviterei di effettuare l'elettrolisi in acquario, dato che ci sono disciolte un sacco di cose, come i cloruri, da cui si origina il cloro!
Provate a fare l'elettrolisi in acqua salata poi annusate in superficie! :ymdevil:

Per non parlare di altre cose, come l'aumento della velocità di degradazione dei chelanti, oppure della riduzione dei nitrati a nitriti...

Per non parlare del pericoloso idrogeno gassoso, si quello che ha mandato a male (molto male) il dirigibile Hindenburg! :D

Se proprio vi piace (come al sottoscritto) ossigenare con ossigeno puro in microbolle fatevi un bel Sochting Oxydator, funziona con l'acqua ossigenata, senza l'uso di corrente elettrica e senza produzione di idrogeno gassoso! :-bd Meglio dell'aeratore perchè non sgasa l'acqua dalla CO2 e non fa rumore!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cirodurzo81 e 5 ospiti