come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Senza essere scienziati: spiegazioni facili per tutti

Moderatori: cicerchia80, lucazio00

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di paolo80 » 04/09/2016, 11:37

no assolutamente nessuna polemica , io ho solo portato la mia testimonianza , anzi piu si parla piu si impara .....
Paky ha scritto:paolo80 ha scritto:
tutto cio' e' dovuto molto a KH basso e CO2 consistente

Su questo meno. Con un pH acido e tanta CO2, le piante assorbono più velocemente i nutrienti (in particolare il ferro, se ricordo bene), ma non è sempre una strada praticabile... se hai dei Platy, come me, non li puoi tenere a pH 6 è KH 2...
ovviamente bisogna calibrare il tiro su ogni singola vasca.....leggendo molto in rete , (fortunatamente ora c'e questa possibilta', a differenza di un tempo come quando ho iniziato io nel 2002 ) ho capito che errore molto diffuso e' non creare dei biotipi o quantomeno spostarsi dai biotipi con inserimento di piante e di fauna che non differisca come come coltivazione ed allevamento al biotipo stesso che stiamo ricreando ....errore che purtroppo faccio pure io ......da cio' che ho letto in giro , gli unici che cercano di ricreare un biotipo top , molto simile a quello in natura ,sono coloro che venerano i discus e della condizione del rio negro....

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10534
Iscritto il: 29/03/16, 21:14

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di FedericoF » 04/09/2016, 11:44

paolo80 ha scritto:ovviamente bisogna calibrare il tiro su ogni singola vasca.....leggendo molto in rete , (fortunatamente ora c'e questa possibilta', a differenza di un tempo come quando ho iniziato io nel 2002 ) ho capito che errore molto diffuso e' non creare dei biotipi o quantomeno spostarsi dai biotipi con inserimento di piante e di fauna che non differisca come come coltivazione ed allevamento al biotipo stesso che stiamo ricreando ....errore che purtroppo faccio pure io ......da cio' che ho letto in giro , gli unici che cercano di ricreare un biotipo top , molto simile a quello in natura ,sono coloro che venerano i discus e della condizione del rio negro....
No secondo me il rischio di uscire dal biotopo con le piante è l'allelopatia, le piante si combattono tra loro invece che combattere le alghe. Ma se si è sicuri che questo non avviene tra due certe piante, allora si possono far convivere! :-bd
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
paolo80
star3
Messaggi: 48
Iscritto il: 10/05/16, 16:04

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di paolo80 » 04/09/2016, 11:48

FedericoF ha scritto:Bisognerebbe capire come riuscire a tenere delle BBA con le piante in salute
Dovrei assicurare sempre luce, ma se tipo aumentassi i fosfati le piante in salute li mangerebbero subito.
nn hai pensato a porre sopra alla zona dove hai la bba una lampada dedicato solo a lei magari....anche con frequenze molto alte tipo 10000 che pero si sviluppi tutta nel cono a te interessato ....se esistono , non lo so' neon da 45 a quelle frequenza..con una piccola paratia intorno che rifletta solo sulla zona della bba...poi non so' quanto sia estesa la tua macchia a pennello .........

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10534
Iscritto il: 29/03/16, 21:14

Re: come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di FedericoF » 04/09/2016, 11:51

paolo80 ha scritto:nn hai pensato a porre sopra alla zona dove hai la bba una lampada dedicato solo a lei magari....anche con frequenze molto alte tipo 10000 che pero si sviluppi tutta nel cono a te interessato ....se esistono , non lo so' neon da 45 a quelle frequenza..con una piccola paratia intorno che rifletta solo sulla zona della bba...poi non so' quanto sia estesa la tua macchia a pennello .........
Eh ma l'acquario è piccolino, e non ha spazio per armeggiare con lampade.
C'è solo una PL da 18 w, e il legno con le BBA è sotto di questa, però ovviamente anche all'egeria e la salvinia piace la luce, quindi puntualmente le mettono in ombra.
Ho provato a potarle, ora dovrebbe essere apposto, vediamo se le recupero :-?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Steog
star3
Messaggi: 244
Iscritto il: 01/03/21, 21:03

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di Steog » 29/04/2021, 23:03

Sera, quindi ricapitolando per debellare queste dannate (per me) BBA bisogna:
  • aumentare la CO2 in circolo in vasca
  • aggiungere piante rapide
  • ridurre le ore di luce
  • usare acqua ossigenata su tutto
...bene, l'acqua ossigenata la posso usare su quasi tutte le piante ed ornamenti, tranne che sul tronco centrale dove l'anubias ( che è quella piu colpita dalle bba , sia su radici che steli che foglie) ha piantato radici nel fondo e per toglierlo dovrei tagliarle suddette radici.
Come la curo questa poveretta? Non so neanche se posso mettere l'acqua ossigenata in vasca perchè non vorrei capiti qualcosa all'axolotl. ~x(
Ricorda figliolo: la legge di Murphy esiste ed è piu potente del karma

Avatar utente
NicoCA
star3
Messaggi: 223
Iscritto il: 08/01/21, 10:40

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di NicoCA » 30/04/2021, 14:48

Io l'anubias l'ho immersa 1 minuto nell'acqua ossigenata pura perchè oltre le foglie mi aveva aggredito il rizoma una forma di marcenza.
Lavata bene e rimessa in acquario si è ripresa alla grande.
Poi ho messo guppy e planorbarius che hanno risolto completamente il fenomeno alghe in modo naturale.
Ovviamente piante rapide in salute.

Avatar utente
Steog
star3
Messaggi: 244
Iscritto il: 01/03/21, 21:03

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di Steog » 04/05/2021, 13:23

NicoCA ha scritto:
30/04/2021, 14:48
Io l'anubias l'ho immersa 1 minuto nell'acqua ossigenata pura perchè oltre le foglie mi aveva aggredito il rizoma una forma di marcenza.
Lavata bene e rimessa in acquario si è ripresa alla grande.
Poi ho messo guppy e planorbarius che hanno risolto completamente il fenomeno alghe in modo naturale.
Ovviamente piante rapide in salute.
Ho provato su quella piu piccola a mettere l'acqua ossigenata tirandola fuori dalla vasca ma anche nel giro di qualche minuto non è cambiato nulla,ho dovuto toglierle manualmente...quanto dovrei lasciarle nella soluzione?
Secondo problema non posso mettere pesci ne crostacei perché non so come finirebbe la questione sia per l'animale che per la temperatura siccome cerco di non superare i 20 gradi,potrei prendere i pesci stagionalmente per l'estate...qualcuno li affitta? XD

Posted with AF APP
Ricorda figliolo: la legge di Murphy esiste ed è piu potente del karma

Avatar utente
NicoCA
star3
Messaggi: 223
Iscritto il: 08/01/21, 10:40

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di NicoCA » 05/05/2021, 10:59

Steog ha scritto:
04/05/2021, 13:23
NicoCA ha scritto:
30/04/2021, 14:48
Io l'anubias l'ho immersa 1 minuto nell'acqua ossigenata pura perchè oltre le foglie mi aveva aggredito il rizoma una forma di marcenza.
Lavata bene e rimessa in acquario si è ripresa alla grande.
Poi ho messo guppy e planorbarius che hanno risolto completamente il fenomeno alghe in modo naturale.
Ovviamente piante rapide in salute.
Ho provato su quella piu piccola a mettere l'acqua ossigenata tirandola fuori dalla vasca ma anche nel giro di qualche minuto non è cambiato nulla,ho dovuto toglierle manualmente...quanto dovrei lasciarle nella soluzione?
Secondo problema non posso mettere pesci ne crostacei perché non so come finirebbe la questione sia per l'animale che per la temperatura siccome cerco di non superare i 20 gradi,potrei prendere i pesci stagionalmente per l'estate...qualcuno li affitta? XD
Perchè non puoi superare i 20 gradi?
Comunque le lumache vivono bene anche nei laghetti esterni.

Avatar utente
Steog
star3
Messaggi: 244
Iscritto il: 01/03/21, 21:03

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di Steog » 05/05/2021, 11:47

NicoCA ha scritto:
05/05/2021, 10:59
Perchè non puoi superare i 20 gradi?
Comunque le lumache vivono bene anche nei laghetti esterni
Il tritone preferisce acque fresche,cerco di stare tra i 18 e 20 perché ai 18 non ci arrivo comunqur è per quello preferirei evitare di avere acqua calda ma dato che d'estate la temperatura sale lo stesso a sto punto ne approfitto.
In ogni caso, dopo una notte di ricerche mi sto muovendo come ha detto NicoCA :D
Al massimo i guppy se li mangia lui :ymdevil:

Posted with AF APP
Ricorda figliolo: la legge di Murphy esiste ed è piu potente del karma

Avatar utente
NicoCA
star3
Messaggi: 223
Iscritto il: 08/01/21, 10:40

come ho eliminato definitivamente la bba e le alghe nere

Messaggio di NicoCA » 05/05/2021, 20:40

Steog ha scritto:
05/05/2021, 11:47
NicoCA ha scritto:
05/05/2021, 10:59
Perchè non puoi superare i 20 gradi?
Comunque le lumache vivono bene anche nei laghetti esterni
Il tritone preferisce acque fresche,cerco di stare tra i 18 e 20 perché ai 18 non ci arrivo comunqur è per quello preferirei evitare di avere acqua calda ma dato che d'estate la temperatura sale lo stesso a sto punto ne approfitto.
In ogni caso, dopo una notte di ricerche mi sto muovendo come ha detto NicoCA :D
Al massimo i guppy se li mangia lui :ymdevil:
Più che altro alcune piante a 18 gradi rallentano consumando meno nutrienti e lasciandoli alle alghe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti