Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 15451
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di roby70 » 21/11/2017, 20:51

gem1978 ha scritto: Spazio minimo di nuoto?
Come per molti pesci è sempre meglio un acquario rettangolare con lato lungo sui 40/45cm; nel caso del pure M con 36cm siamo al limite ma comunque non stiamo parlando di 20cm.
Boraras brigittae, rosso in acquario.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Lorenzo767
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/11/17, 22:45

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di Lorenzo767 » 22/11/2017, 12:27

Boraras Brigittae, Poecilia Wingei e Danio Margaritatus mi piacciono!
Di queste specie quali e quanti esemplari potrei abbinare?

Come ho già scritto vorrei aggiungere qualche Caridinia e magari qualche pesce che si nutre di alghe in quanto le lumache non mi attirano.

L’acqua che utilizzerei non proviene dalla rete idrica, ma dalla trivella di casa mia (abito in una zona residenziale fuori dal centro urbano), quindi non ho valori di riferimento, ma eventualmente essendo “solo” 44 litri potrei anche comprare acqua ad hoc.

Per il fondo ho guardato alcune vasche e lo voglio scuro!

La vegetazione mi piacerebbe simile a quella del video, ma senza bombola per la CO2.


Grazie a tutti per la disponibilità!

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2682
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di stefano94 » 22/11/2017, 12:44

Lorenzo767 ha scritto: Boraras Brigittae, Poecilia Wingei e Danio Margaritatus mi piacciono!
Di queste specie quali e quanti esemplari potrei abbinare?
Nessuno di essi va abbinato, specie in vasche così piccole, scegli una singola specie. I wingei sono i più adattabili e i più facili da riprodurre, parti con 1 maschio e 2 femmine e ti riempi l'acquario nel giro di pochi mesi. Molti vivaci e colorati. Ottimi per le tipiche acque dure di rubinetto.
I margaritatus sono un tantino più delicati, è importante una temperatura non troppo alta in estate, o meglio che non sia costantemente troppo alta, restare sotto i 28 gradi sarebbe l'ideale. Come valori chimici sono una via di mezzo tra wingei e Boraras, va bene un pH sul neutro (6,5-7,5) e durezze medio-basse.
Veniamo alle boraras. Queste prediligono acque molto più acide, un pH ideale sarebbe dal 6,5 in giù, con durezze molto basse. Di conseguenza è difficile che l'acqua di rubinetto vada bene. In base alla specie scelta, può essere preferibile un'acqua poco ambrata o fortemente ambrata. In linea di massima merah, Brigittae e maculatus, vivono in acque più scure. Urophthalmoides e naevus in acque chiare o leggermente ambrate.
Sia per le boraras che per i margaritatus puoi inserire un gruppo di 10-12 esemplari.
Le Caridina si trovano sicuramente meglio con margaritatus ed endler, che stanno in acque meno acide.
I pesci che mangiano le alghe non servono a niente non li comprare, le lumache arriveranno, vuoi i non vuoi.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 15451
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di roby70 » 22/11/2017, 13:28

Lorenzo767 ha scritto: La vegetazione mi piacerebbe simile a quella del video, ma senza bombola per la CO2.
Dal video mi sembrano tutte piante semplici che non necessitano di CO2; sicuramente però ne aggiungerei anche di rapide che ti aiutano con gli inquinanti. Una volta scelti I pesci vediamo come abbinarle :-bd
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Lorenzo767
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/11/17, 22:45

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di Lorenzo767 » 22/11/2017, 15:50

roby70 ha scritto:
22/11/2017, 13:28
Lorenzo767 ha scritto: La vegetazione mi piacerebbe simile a quella del video, ma senza bombola per la CO2.
Dal video mi sembrano tutte piante semplici che non necessitano di CO2; sicuramente però ne aggiungerei anche di rapide che ti aiutano con gli inquinanti. Una volta scelti I pesci vediamo come abbinarle :-bd
I Neon vanno esclusi anche in un piccolo branco, vero?

Comunque delle altre opzioni Endler e Guppy rimangono le più interessanti! I Betta sono belli, ma non mi attira molto come scelta.

È possibile avere un “praticello” o effetto prato senza l’utilizzo di CO2?

Ho visto qualche video di acquari olandesi, spettacolari, anche se presumo non siano adatti ad un neofita ..

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 15451
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di roby70 » 22/11/2017, 16:45

Lorenzo767 ha scritto: Comunque delle altre opzioni Endler e Guppy rimangono le più interessanti!
Come detto sono molto prolifici quindi bisogna organizzarsi per sapere a chi dare eventuali eccessi. ;)
Lorenzo767 ha scritto: È possibile avere un “praticello” o effetto prato senza l’utilizzo di CO2?
Magari qualcosa si trova ma è più difficile.
Lorenzo767 ha scritto: Ho visto qualche video di acquari olandesi, spettacolari, anche se presumo non siano adatti ad un neofita ..
Non è detto però facilmente serve CO2, molta luce e fertilizzazione di conseguenza adeguata.
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
Lorenzo767 (22/11/2017, 20:17)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Lorenzo767
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/11/17, 22:45

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di Lorenzo767 » 22/11/2017, 21:01

roby70 ha scritto:
Lorenzo767 ha scritto: Comunque delle altre opzioni Endler e Guppy rimangono le più interessanti!
Come detto sono molto prolifici quindi bisogna organizzarsi per sapere a chi dare eventuali eccessi. ;)
Lorenzo767 ha scritto: È possibile avere un “praticello” o effetto prato senza l’utilizzo di CO2?
Magari qualcosa si trova ma è più difficile.
Lorenzo767 ha scritto: Ho visto qualche video di acquari olandesi, spettacolari, anche se presumo non siano adatti ad un neofita ..
Non è detto però facilmente serve CO2, molta luce e fertilizzazione di conseguenza adeguata.
Oggi ho consultato il 4º negoziante in zona, finalmente uno che non mi ha proposto di trasformare il Cubo in un lager!

Mi ha mostrato un pesce che mi è molto piaciuto il Gastromyzon, ho letto che cresce fino ad un massimo di 6 cm, può andare bene per un 44 litri?

Adesso so che vorrei 1 Gastromyzon, X Red Cherry (quante dovrei metterne?) e poi o un piccolo gruppo di Neon oppure i Guppy.

Una mangrovia al centro e la vegetazione intorno, ghiaia scura, credo sia tutto...

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 15451
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di roby70 » 22/11/2017, 21:43

Non lo conosco bene ma da quello che si vive in acqua con forte corrente e temperature basse (15-20 gradi) quindi d’estate può essere un problema se non riesci a tenerle.
Per sicurezza taggo @Saxmax :D

I neon mi sembra ti è già stato detto che non ci stanno perché sarebbe opportuno un acquario più lungo; anche per i guppy siamo al limite a meno che non sai a chi darli quando diventano troppi.
Non è che riproponendo sempre gli stessi pesci alla fine vanno bene ;)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 6900
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di Saxmax » 22/11/2017, 21:47

Lorenzo767 ha scritto: Mi ha mostrato un pesce che mi è molto piaciuto il Gastromyzon, ho letto che cresce fino ad un massimo di 6 cm, può andare bene per un 44 litri?
:-q
A parte le dimensioni, come dicevano, richiede un setup "hillstream". Forte corrente, basse temperature, acqua leggerissima, praticamente distillata. Allestimento complesso. Non va bene.

Posted with AF APP
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
Lorenzo767
star3
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/11/17, 22:45

Primo acquario 44 litri Askoll Pure M

Messaggio di Lorenzo767 » 22/11/2017, 21:59

roby70 ha scritto: Non lo conosco bene ma da quello che si vive in acqua con forte corrente e temperature basse (15-20 gradi) quindi d’estate può essere un problema se non riesci a tenerle.
Per sicurezza taggo @Sa man :D

I neon mi sembra ti è già stato detto che non ci stanno perché sarebbe opportuno un acquario più lungo; anche per i guppy siamo al limite a meno che non sai a chi darli quando diventano troppi.
Non è che riproponendo sempre gli stessi pesci alla fine vanno bene ;)
Si, lo so, era per rendere l’idea di ciò che vorrei, i Guppy pensavo avessero come unico problema quello della prolificità, ma pensavo come volume d’acqua andassero bene.

Come non detto per il Gastromyzon. #:-s

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti