Problema filamentose

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: kumuvenisikunta, Giueli

Rispondi
Avatar utente
Andrea26
star3
Messaggi: 287
Iscritto il: 07/07/18, 17:57
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di Andrea26 » 09/01/2019, 21:06

Ciao
La vasca è quella da 60 litri piantumata fertilizzata con protocollo base per le prime 2 settimane a metà dose poi a 3/4 e le piante sembrano stare bene ma ho notato una crescita algale e il mio dubbio in sto caso è interrompo la fertilizzazione o semplicemente torno a metà dose?

Fotoperiodo 10h
No CO2
No fondo fertile
pH 7.2
KH 7
Cond. 450us
Temp.23°

NO2- ed NO3- al momento non li conosco ma considerate che ho pulito le spughe del filtro con cambio del 5%ieri mentre ho fatto un cambio del 15% sabato

Popolazione
Una decina di danio
5 cory
2 borelli

Piante
Limnophilla
Hygrophila compacta
Cryptocoryne parva lucens e wenditii
Muachio
Bucephaladra
Bacopa compacta

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17879
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di cuttlebone » 10/01/2019, 11:14

Bella vasca :ymapplause:
Andrea26 ha scritto: ho pulito le spughe del filtro con cambio del 5%ieri mentre ho fatto un cambio del 15% sabato
Questa potrebbe essere almeno una concausa del fenomeno che, dalle foto, non mi pare certo allarmante.
Mira la fertilizzazione, in modo da favorire le piante (che sono antagoniste naturali delle alghe) senza dover ricorrere a cambi periodici, che rimuovono anche le sostanze allelopatiche.

Posted with AF APP

Avatar utente
Andrea26
star3
Messaggi: 287
Iscritto il: 07/07/18, 17:57
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di Andrea26 » 10/01/2019, 12:27

cuttlebone ha scritto: Bella vasca :ymapplause:
Andrea26 ha scritto: ho pulito le spughe del filtro con cambio del 5%ieri mentre ho fatto un cambio del 15% sabato
Questa potrebbe essere almeno una concausa del fenomeno che, dalle foto, non mi pare certo allarmante.
Mira la fertilizzazione, in modo da favorire le piante (che sono antagoniste naturali delle alghe) senza dover ricorrere a cambi periodici, che rimuovono anche le sostanze allelopatiche.
Grazie mille :-bd
No no le alghe le avevo gia prima dei cambi e della pulizia del filtro ma secondo te in cosa dovrei modificare la fertilizzazione?
A volte vedo per esempio le Cryptocoryne wenditii e la bucephaladra che tendono ad ingiallire o meglio è l'unica vosa che noto come carenza per cui non so se aumentare magari solo il ferro e l'excel :-?

Posted with AF APP

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12019
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di GiuseppeA » 11/01/2019, 8:15

Andrea26 ha scritto: l'excel
Il problema potrebbe essere questo. La vasca si "abitua" alle dosi e le alghe crescono.

Perchè non prendi in considerazione di inserire CO2?
Che luce hai?
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Andrea26
star3
Messaggi: 287
Iscritto il: 07/07/18, 17:57
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di Andrea26 » 11/01/2019, 12:34

GiuseppeA ha scritto:
Andrea26 ha scritto: l'excel
Il problema potrebbe essere questo. La vasca si "abitua" alle dosi e le alghe crescono.

Perchè non prendi in considerazione di inserire CO2?
Che luce hai?
LED 18w sui 6500°k

CO2 no piuttosto tolgo le piante😂
Quindi aumento le dosi dell'excel anche non mi piace molto come prodotto sa proprio da medicinale

Posted with AF APP

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 12019
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Problema filamentose

Messaggio di GiuseppeA » 11/01/2019, 17:44

Andrea26 ha scritto: Quindi aumento le dosi dell'excel anche non mi piace molto come prodotto sa proprio da medicinale
No!!!!...non farlo!!!..hai detto bene, è praticamente un disinfettante e se usato "male" fa più danni che altro.
Dai una letta a questo articolo: Prodotti miracolosi per acquariofilia

Se non vuoi dare CO2 allora devi per forza di cose aumentare le piante rapide e magari prendere inconsiderazione delle galleggianti.
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: RIE e 2 ospiti