Biotopo Sundadanio axelrodi

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8938
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di trotasalmonata » 16/11/2017, 0:18

:-bd
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 9757
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di Steinoff » 16/11/2017, 0:21

FrancescoFabbri ha scritto: mi conviene semplicemente dirigermi su una specie banalissima di Cryptocoryne
Traendo spunto dal video (ma la miseria quanta monnezza in quel corso d'acqua :( ) punterei sulle Cryptocoryne spiralis, una o massimo due crypto "normali" (tipo becketti o wendtii) e poi davvero le filamentose e melma. I legni che ne escono fuori, con le filamentose che seguono la corrente... Viene una figata immensa ;) Non ho capito che piante sono quelle nel video, ma mi sembravano almeno alquanto simili alle spiralis :-?
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di FrancescoFabbri » 16/11/2017, 0:48

Steinoff ha scritto: una o massimo due crypto "normali" (tipo becketti o wendtii)
Personalmente o ci metto la spiralis dietro al legno o ci metto una walkeri, magari una crispatula che diventano belle grossotte e con le foglie più o meno nastriformi. In questo caso preferirei che le piante si sviluppassero maggiormente in altezza, perché altrimenti non credo che si riescano a vedere bene da dietro... :-? Mi piaceva infatti vedere una pianta che usciva fuori proprio dietro al legno grande :)

Se mettessi le stesse piante dal lato opposto credo proprio che farebbero schifo :-??

Steinoff ha scritto: Non ho capito che piante sono quelle nel video, ma mi sembravano almeno alquanto simili alle spiralis
quei "fili d'erba" che ho visto non li conosco nemmeno io... somigliano alla Eleocharis acicularis, ma questa qui dovrebbe essere del continente americano :-??

nel caso ne parlo in piante per vedere se la identificano :-

In quei posti ci sono Crypto praticamente sconosciute al commercio in Italia (ovviamente) :-!!!




Ho trovato anche questo video:
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 9757
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di Steinoff » 16/11/2017, 1:14

FrancescoFabbri ha scritto: Ho trovato anche questo video:
Bellissimo!
Guarda che acqua, neanche il the di Pizza... Pensa che pH.. France', devi comprare la catappa. Non in negozio, che ti svenano, ma di tanto in tanto ci sono gli import. Io l'avevo presa cosi'
► Mostra testo
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di FrancescoFabbri » 16/11/2017, 1:18

Steinoff ha scritto: Guarda che acqua, neanche il the di Pizza... Pensa che pH.. France', devi comprare la catappa.
Io penso che forse potrei cavarmela benissimo anche senza a colpi di decotto di foglie di quercia e castagno :-??
IMG_20171115_164835_214034327.jpg
pH 5,66 con le durezze non misurabili potrebbe già essere un buon risultato :D

A breve comunque aumenterò ancora l'ambratura... :-


Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 9757
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di Steinoff » 16/11/2017, 9:04

FrancescoFabbri ha scritto: pH 5,66 con le durezze non misurabili potrebbe già essere un buon risultato
Cavolo, praticamente hai pH e morbidezze ( :D ) del fiume del video, grande!! :-bd
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di FrancescoFabbri » 16/11/2017, 16:24

Steinoff ha scritto:
FrancescoFabbri ha scritto: pH 5,66 con le durezze non misurabili potrebbe già essere un buon risultato
Cavolo, praticamente hai pH e morbidezze ( :D ) del fiume del video, grande!! :-bd
Sto continuando a buttare foglie a nastro previa bollitura, ormai ce ne saranno più di una ventina inserite. Per adesso provo a fermarmi così per vedere quanto si ambra l'acqua :)
markaf_IMG_20171116_161848_1870670050.jpg
Il pulviscolo che si è alzato è per causa mia. Ho smosso volontariamente il fondo in modo che tale pulviscolo si vada a depositare sulle foglie e vada ad uniformare l'ambiente :)
markaf_IMG_20171116_162214_1564738288.jpg
Il bello di usare l'Akadama a quanto vedo è questo :)

Oggi vado a vedere se mi ordinano la Crypto spiralis :-bd
Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Avatar utente
stefano94
Moderatore Globale
Messaggi: 2807
Iscritto il: 15/03/16, 11:06

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di stefano94 » 16/11/2017, 16:33

come pH direi che ci sei, sotto il 5 eviterei discendere perchè poi diventa complicata la gestione.

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 9757
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di Steinoff » 16/11/2017, 17:51

FrancescoFabbri ha scritto: Il bello di usare l'Akadama a quanto vedo è questo
Sempre piu' bello e realistico Francesco, anche l'idea di far parzialmente ricoprire le foglie col pulviscolo ci sta proprio tutta :-bd
Anche io non scenderei oltre col pH, altrimenti i ceppi batterici devi farteli spedire da una luna di Giove, altro che pizzico di granulare nel filtro :))
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
FrancescoFabbri
Ex-moderatore
Messaggi: 6927
Iscritto il: 09/01/17, 14:49
Contatta:

Biotopo Sundadanio axelrodi

Messaggio di FrancescoFabbri » 06/12/2017, 14:25

Come dicevo nell'altro Topic di @Giueli, l'Akadama pare che mi stia succhiando tutti i tannini delle foglie... E ogni tre giorni ho di nuovo l'acqua cristallina... ~x(

Rabbocco con un infuso di tannini da foglie, sughero e pignette di ontano, fatte bollire in acqua d'osmosi :-B

I pesci che ho scelto vogliono rigorosamente acque nere, quindi ormai non mi resta altro che continuare ad inserire tannini fino a che non mi si satura il fondo, altrimenti continuerò ad avere acqua cristallina... Non mi va molto di smantellare tutto e riallestire con un inerte, ma nel caso risulti necessario lo farò :-??

Intanto finalmente una bella notizia:
markaf_IMG_20171206_132922_393216675.jpg

Iniziano le filamentose :x

Solo che dovrebbero attaccarsi ai legni, non alle radici del Pothos :-l

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
«You're done, once you're a surfer you're done. You're in. It's like the mob or something. You're not getting out» (Kelly Slater)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nijk e 3 ospiti