Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
legnomero
star3
Messaggi: 78
Iscritto il: 12/03/18, 20:18

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di legnomero » 13/03/2018, 10:49

Ciao a tutti! Ho deciso di allestire un secondo acquario (un Mirabello 30) per eleggerlo a caridinaio e spostare qui le mie Red Cherry che al momento "infestano" il mio 60lt. ho letto varie cose in giro ma vorrei capire i vostri pareri per far partire il tutto e avviare la maturazione.

Dividerò il post in sezioni dove farò domande specifiche sperando così di far passare meglio quelle che sono le mie perplessità.

[PICCOLA PREMESSA essendo un acquario piccolo volevo cercare di far saltar fuori una sorta di nano cube con un bel pratino alto e soffice una radice qualche sasso e un bel cespuglio di piante alte in uno dei due angoli posteriori per riempire lo sfondo]

FONDO
Ho subito pensato di comprare del ghiaietto di quarzo e basta ma informandomi diciamo che mi sono sorte alcune perplessità.
Prima di tutto visto il mio progetto mi è sorto il dubbio fosse necessario mettere un fondo fertilizzato: a questo proposito mi trovo in casa un barattolo di Initial Stick della Tetra, li uso o devo comprare del terriccio fertilizzato?
Secondo dubbio è il materiale da utilizzare per dare struttura al fondo: pensavo di utilizzare delle palline d'argilla da giardinaggio (quelle che si mettono nei sottovasi per tenere tutto più umido) e "imbustarle" in dei collant o dei gambaletti per usare poi i "salsicciotti" ottenuti come "impalcatura" su cui depositare il fondo per facilitare il mantenimento della forma voluta e la posizione di tronchi e sassi: dite che è una cavolata? mi rilasciano sostanze? possono aiutare nell'istaurare una flora batterica nel sottosuolo?

PIANTE
Come ho anticipato volevo metterci un pratino e un cespuglio ed eventualmente qualche muschio tanto amato dalle Caridina (<3).
A questo proposito pensavo alla Hydrocotile (per il "pratino") e Rotala rotundifolia (per il cespuglio nell'angolo posteriore) poi eventualmente un po' di Giava Moss sulla radice [ho letto che si può assicurare al legno stagliuzzandolo e poi spennellandolo con dell'agar agar o addirittura dello yogurt!!]. Che ne dite? possono convivere? Non ho trovato notizie su allopatie tra queste piante, necessitano di attenzioni particolari?

FILTRO e RISCALDATORE
Ho letto alcuni articoli sul fatto di levare il filtro recuperando spazio e salvando energia. Come sapete il Mirabello ha già il suo zainetto che ho modificato "cucendoci" un pezzo di rete da zanzariera sulle bocchette d'aspirazione. Dite che vale la pena levare tutto e provare ad avviare l'acquario gestendolo poi senza nulla a parte, forse, il riscaldatore?

CO2 e FERTILIZZAZIONE
Qui si apre un altro bel capitolone che non so se sia opportuno trattare qui ma ve la butto li ed eventualmente mi sposterò.
PMDD o All-in-one a parte, con le piante che vi ho anticipato intenderei introdurre è necessario il fondo fertilizzato o devo andare in colonna? e ammesso serva una buona fertilizzazione per avere dei buoni risultati, le cardine?! Quando ho fertilizzato i mio 60lt ho notato un netto rallentamento del tasso riproduttivo tanto che preoccupato l'ho sospesa del tutto.
Per quanto riguarda la CO2 forse è strano ma mi è sembrato che sui piccoli crostacei avesse un effetto simile alle goccine nutritizie è possibile?
Ad ogni modo quando la utilizzavo andavo sempre di CO2 a gel e mi sono sempre trovato bene a parte la regolazione esatta del flusso ma avevo considerato anche la possibilità di un impianto ricaricabile per ovvviare lo sbatto di dover rifare il preparato per i lieviti ogni 4-6 settimane...che ne dite?

Concludendo vorrei premettere che per l'illuminazione la vasca monta il neon di base della Newa e che non vorrei buttarmi subito sul cambiarlo, cosa che tra l'altro credo comporterebbe la rimozione del coperchio stesso che invece mi piacerebbe mantenere.

So che ho scritto un papiro ma spero di aver illustrato chiaramente quelle che sono le mie perplessità, aspetto i vostri consigli!! :ympray:

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 10791
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di Dandano » 13/03/2018, 10:59

legnomero ha scritto: mi è sorto il dubbio fosse necessario mettere un fondo fertilizzato: a questo proposito mi trovo in casa un barattolo di Initial Stick della Tetra, li uso o devo comprare del terriccio fertilizzato?
Molte piante si coltivano tranquillamente su fondi inerti e si possono usare tranquillamente stick NPK da giardinaggio per avere una fertilizzazione del fondo.
Dipende dalle piante che vorrai coltivare, per i pratini in generale c'è bisogno di tanta luce e tanta CO2, poi c'è quello più o meno esigente :)
legnomero ha scritto: l materiale da utilizzare per dare struttura al fondo: pensavo di utilizzare delle palline d'argilla da giardinaggio (quelle che si mettono nei sottovasi per tenere tutto più umido) e "imbustarle" in dei collant o dei gambaletti per usare poi i "salsicciotti" ottenuti come "impalcatura" su cui depositare il fondo per facilitare il mantenimento della forma voluta e la posizione di tronchi e sassi: dite che è una cavolata? mi rilasciano sostanze? possono aiutare nell'istaurare una flora batterica nel sottosuolo?
Non è affatto una cattiva idea, per creare dislivelli nel fondo si consiglia spesso di fare spessore con un fondo più grosso in dei collant. Io eviterei però l'argilla che tende a galleggiare e mi affiderei al buon vecchio lapillo vulcanico. Non rilascia nulla in colonna, e essendo molto poroso è d'aiuto nell'insediamento dei batteri ;)
legnomero ha scritto: Hydrocotile (per il "pratino"
Non è proprio un pratino, immagino comunque tu ti riferisca alla tripartita, giusto?
legnomero ha scritto: [ho letto che si può assicurare al legno stagliuzzandolo e poi spennellandolo con dell'agar agar o addirittura dello yogurt!!].
Ti rispondo con un articolo :D
DSM (Dry Start Method) ...

Le piante che hai elencato vanno bene :-bd
legnomero ha scritto: FILTRO e RISCALDATORE
Puoi fare a meno di entrambi, Le red cherry potrebbe passare anche l'inverno all'esterno le temperature domestiche non sono un problema quindi.
Per quanto riguarda il filtro invece il carico organico delle Red è facilmente gestibile dalle piante che hai elencato, aggiungici giusto qualche galleggiante e sei a posto ;)

Per la fertilizzazione sarebbe meglio spostarci nella giusta sezione, qua diventa troppo dispersivo poi ;)
Questi utenti hanno ringraziato Dandano per il messaggio:
legnomero (13/03/2018, 11:00)
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
legnomero
star3
Messaggi: 78
Iscritto il: 12/03/18, 20:18

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di legnomero » 13/03/2018, 11:11

Dandano ha scritto:
13/03/2018, 10:59
legnomero ha scritto: ↑
mi è sorto il dubbio fosse necessario mettere un fondo fertilizzato: a questo proposito mi trovo in casa un barattolo di Initial Stick della Tetra, li uso o devo comprare del terriccio fertilizzato?
Molte piante si coltivano tranquillamente su fondi inerti e si possono usare tranquillamente stick NPK da giardinaggio per avere una fertilizzazione del fondo.
Dipende dalle piante che vorrai coltivare, per i pratini in generale c'è bisogno di tanta luce e tanta CO2, poi c'è quello più o meno esigente
Dandano ha scritto:
13/03/2018, 10:59
legnomero ha scritto: ↑
Hydrocotile (per il "pratino"
Non è proprio un pratino, immagino comunque tu ti riferisca alla tripartita, giusto?
Quindi te cosa dici degli Inital Sticks? li uso o compro gli NPK? e per quanto riguarda la Hydrocotyle pensavo la leucocephala in realtà ma anche la tripartita è molto bella: ci sono differenze in termini di gestione? dici che a livello di luce non ci siamo?
Dandano ha scritto:
13/03/2018, 10:59
legnomero ha scritto: ↑
[ho letto che si può assicurare al legno stagliuzzandolo e poi spennellandolo con dell'agar agar o addirittura dello yogurt!!].
Ti rispondo con un articolo
DSM (Dry Start Method) ...

Le piante che hai elencato vanno bene
Ehhhh infatti proprio quell'articolo avevo letto!! :D molto molto bello e interessante...la questione del seminare il pratino mi alletta parecchio... :))
Dandano ha scritto:
13/03/2018, 10:59
legnomero ha scritto: ↑
FILTRO e RISCALDATORE
Puoi fare a meno di entrambi, Le red cherry potrebbe passare anche l'inverno all'esterno le temperature domestiche non sono un problema quindi.
Per quanto riguarda il filtro invece il carico organico delle Red è facilmente gestibile dalle piante che hai elencato, aggiungici giusto qualche galleggiante e sei a posto
ma quindi niente ricircolo d'acqua? rimuovendo il filtro va istallata qualche pompa per smuovere la superficie? ho visto che nell'altro acquario mi sporcano il fondo parecchio creando nelle aree, dove il flusso è minore, dei depositi di quelle credo siano feci...e poi avevo capito che i caridinai spesso mancano di sostanze inquinanti poiché il carico dei gamberetti è a dir poco ridotto, anche se visto "quanta ne fanno" mi sorgono dei dubbi =))

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 10791
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di Dandano » 13/03/2018, 11:17

legnomero ha scritto: Quindi te cosa dici degli Inital Sticks? li uso o compro gli NPK?
Già che li hai usali :)
Non so però cosa contengano :-??
legnomero ha scritto: dici che a livello di luce non ci siamo?
Non so quanta ne hai, non c'è scritto nel coperchio?
legnomero ha scritto: la questione del seminare il pratino mi alletta parecchio...
Su eBay con pochi euro trovi semi di hygrophila polysperma, è facilissima da far crescere e puoi ottenere un buon effetto :D
Appena prendo il computer ti posto qualcosa per farti un'idea ;)
legnomero ha scritto: ma quindi niente ricircolo d'acqua? rimuovendo il filtro va istallata qualche pompa per smuovere la superficie?
Non ce n'è bisogno :)

Ti lascio un articoletto sui senza filtro così puoi farti un'idea più chiara :)
Acquario senza filtro?... Si può fare! ...

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
legnomero
star3
Messaggi: 78
Iscritto il: 12/03/18, 20:18

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di legnomero » 13/03/2018, 11:32

Dandano ha scritto:
13/03/2018, 11:17
Già che li hai usali
Non so però cosa contengano
AH bho mistero, io ora non sono a casa ho provato a guardare su internet ma non ho trovato la composizione e mi pare che neppure sulla confezione ci sia...
Dandano ha scritto:
13/03/2018, 11:17
Non so quanta ne hai, non c'è scritto nel coperchio?
Penso siano 11W o almeno quello è il ricambio officiale Newa
Dandano ha scritto:
13/03/2018, 11:17
Su eBay con pochi euro trovi semi di hygrophila polysperma, è facilissima da far crescere e puoi ottenere un buon effetto
Appena prendo il computer ti posto qualcosa per farti un'idea
Perdonami ma l'Hygrophila non mi cresce in altezza? io ho la corymbosa in acquario e a parte il fatto che l'ho come sfondo ha foglie giganti e viste le dimensioni della vasca volevo puntare su piante con un fogliame di dimensioni proporzionate all'acquario

@Dandano comunque sei davvero gentilissimo e qui in AF ho trovato subito un gran feedback e risposte pronte! sono molto contento (grazie per l'articolo)

Ho letto l'articolo e ti devo confessare di averlo già letto prima di diventare membro del forum, molto interessante e mi ispirato parecchio. Quindi secondo te sarebbe fattibile nel mio progettino? solo cardine ed eventualmente qualche lumachina? non danno poco carico per far sviluppare una buona colonia batterica?
Ultima modifica di legnomero il 13/03/2018, 11:37, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 10791
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di Dandano » 13/03/2018, 11:34

legnomero ha scritto: Perdonami ma l'Hygrophila non mi cresce in altezza?
Se la lasci crescere cresce quanto vuole ma puoi potarla :)
Comunque la metterei come sfondo per fare un boschetto folto.
Ti linko il topic per farti vedere come cresce adesso ;)

Fa piacere che tu ti stia trovando bene qui :ymblushing:

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
legnomero
star3
Messaggi: 78
Iscritto il: 12/03/18, 20:18

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di legnomero » 13/03/2018, 11:39

@Dandano ho aggiornato il post subito prima della tua ultima risposta... :)

Sempre parlando di semi li avevo visti anche per Montecarlo...anche perché cespugli a parte volevo una piantina con cui fare un bel tappeto e infatti la Hydrocotile mi pareva azzeccata...

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 10791
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di Dandano » 13/03/2018, 11:41

legnomero ha scritto: Sempre parlando di semi li avevo visti anche per Montecarlo...anche perché cespugli a parte volevo una piantina con cui fare un bel tappeto e infatti la Hydrocotile mi pareva azzeccata...
i semi venduti su ebay purtroppo sono tutti di Hygrophila nonostante vengano venduti per hemianthus o montecarlo.
La leucocephala diventa piuttosto grossa, non la vedo molto adatta a fare da pratino nel tuo acquario :)
Con la tripartita già potresi farcela :D

Aggiunto dopo 4 minuti 18 secondi:
legnomero ha scritto: Ho letto l'articolo e ti devo confessare di averlo già letto prima di diventare membro del forum, molto interessante e mi ispirato parecchio. Quindi secondo te sarebbe fattibile nel mio progettino? solo cardine ed eventualmente qualche lumachina? non danno poco carico per far sviluppare una buona colonia batterica?
Fattibilissimo ;)
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
legnomero
star3
Messaggi: 78
Iscritto il: 12/03/18, 20:18

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di legnomero » 13/03/2018, 11:47

@Dandano okok ma secondo te ci sono piante più azzeccate quindi? dici che è difficile gestione la tripartita? Io sono di Bologna che non è famosa per l'acqua tenera diciamo =)) si possono avere problemi con Rotala, Hydrocotile e muschi?

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 10791
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Caridinaio SENZA FILTRO 30lt Mirabello

Messaggio di Dandano » 13/03/2018, 11:49

Non l'ho mai avuta la tripartita ma non dovrebbe essere una pianta difficile :)
Non conosco l'acqua di Bologna ma puoi cercare le analisi del tuo comune e postarle così valutiamo insieme ;)
Nel caso possiamo sempre correggere i valori tagliandola con osmosi o demineralizzata.
L'acqua dura comunque va benissimo per le Red cherry, al contrario potrebbero avere problemi nel far la muta in acque tenere

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti