Fondo fertile

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
FrancescoBG
star3
Messaggi: 356
Iscritto il: 28/01/17, 15:00

Fondo fertile

Messaggio di FrancescoBG » 05/07/2017, 0:23

Ciao a tutti,vorrei partire con un nuovo acquario da 180 lt. Inizialmente volevo utilizzare la fluorite seachem per il fondo,ma visto il costo lascio stare, ora starei optando per un substrato fertile ricoperto di ghiaia ceramizzata inerte,ma non so cosa scegliere. Un substrato fertile vale l'altro? Avete esperienze da darmi per farmi partire con il piede giusto? Mi piacerebbe sapere con quali vi siete trovati bene e quali no.
Grazie dei consigli.

Avatar utente
Gery
star3
Messaggi: 7089
Iscritto il: 22/12/16, 14:54

Fondo fertile

Messaggio di Gery » 05/07/2017, 0:28

FrancescoBG ha scritto: Ciao a tutti,vorrei partire con un nuovo acquario da 180 lt. Inizialmente volevo utilizzare la fluorite seachem per il fondo,ma visto il costo lascio stare, ora starei optando per un substrato fertile ricoperto di ghiaia ceramizzata inerte,ma non so cosa scegliere. Un substrato fertile vale l'altro? Avete esperienze da darmi per farmi partire con il piede giusto? Mi piacerebbe sapere con quali vi siete trovati bene e quali no.
Ciao, ogni fondo fertile è una storia a se, se mi dici che piante vuoi mettere e che tipo di gestione vuoi tenere provo a consigliarti quello che fa per te.
Le mie vasche:
/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-vecchietto-a-nuova-vita-t27214.html

/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-piccoletto-t34369.html

Avatar utente
gorgo
star3
Messaggi: 35
Iscritto il: 12/06/16, 12:04

Fondo fertile

Messaggio di gorgo » 05/07/2017, 12:17

La Flourite è un ottimo fondo, sia dal punto di vista estetico che funzionale:
Per gli aspetti positivi ti rimando al sito del produttore che ne fornisce una descrizione dettagliata.

Come tutto ciò che è creato dall'uomo, non manca di alcuni aspetti negativi che io ho potuto rilevare, avendola utilizzata come unico fondo per il mio acquario:
- in primo luogo è molto compatta e ciò rende difficile la manutenzione generale delle piante (piantumazione, spostamenti)
- rilascia molti residui: al minimo spostamento si innalza una nuvola di particolato che però, essendo materiale pesante, si ri-deposita rapidamente
- parametro CEC scarso rispetto ad altri materiali (es Akadama) e ciò rende difficile il rilascio per via radicale dei nutrienti forniti in colonna d'acqua.
Tuttavia questo può essere un vantaggio: eventuali arricchimenti diretti del fondo (a sufficiente profondità) con stick di fertilizzante sono favoriti dalla capacità di centellinare i nutrienti senza scambiarli con la colonna d'acqua quindi evitando di favorire le alghe.
Inoltre la bassa CEC è la prima ragione per cui la ricca composizione di minerali contenuti in essa (non fertilizzanti perché è essenzialmente inerte) venga
anch'essa rilasciata con la giusta lentezza.
- il costo non è indifferente
- come supporto per la radicazione è ottimo per tutte le piante ma è difficile gestire eventuali dislivelli: sembra quasi opporsi misteriosamente ad ogni tentativo di creare pendenze e rapidamente crea una superficie pianeggiante (credo che ciò si spieghi con la struttura a scaglie che la caratterizza). Eventuali sassi messi a barriera vengono circondati e inglobati.
- Lumache del genere Melanoides sono svantaggiate per via della difficoltà ad interrarsi (per alcuni potrà essere un vantaggio)
Questi utenti hanno ringraziato gorgo per il messaggio:
FrancescoBG (05/07/2017, 13:11)
Nelle condizioni più rigorosamente controllate di temperatura, luce, fertilizzazione, filtraggio, pH, concentrazioni ioniche e altre variabili, l'acquario si comporterà come gli pare e piace.

Avatar utente
FrancescoBG
star3
Messaggi: 356
Iscritto il: 28/01/17, 15:00

Fondo fertile

Messaggio di FrancescoBG » 05/07/2017, 13:14

Gery ha scritto:
FrancescoBG ha scritto: Ciao a tutti,vorrei partire con un nuovo acquario da 180 lt. Inizialmente volevo utilizzare la fluorite seachem per il fondo,ma visto il costo lascio stare, ora starei optando per un substrato fertile ricoperto di ghiaia ceramizzata inerte,ma non so cosa scegliere. Un substrato fertile vale l'altro? Avete esperienze da darmi per farmi partire con il piede giusto? Mi piacerebbe sapere con quali vi siete trovati bene e quali no.
Ciao, ogni fondo fertile è una storia a se, se mi dici che piante vuoi mettere e che tipo di gestione vuoi tenere provo a consigliarti quello che fa per te.
Non ho ancora scelto le piante da mettere ne il tipo di gestione,ma cmq vorrei fare un acquario di comunità, non un biotopo preciso con diverse piante a crescita rapida e lenta. Mi serve un substrato fertile che vada bene un po' con tutto...molto generico,basta che duri nel tempo e che non si esaurisca subito.

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 18539
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Fondo fertile

Messaggio di Monica » 05/07/2017, 13:17

FrancescoBG ha scritto: Mi serve un substrato fertile
Buon giorno Francesco,non ti serve :) se vuoi usarlo puoi chiaramente farlo,ma è sufficiente un fondo inerte con stick all'occorrenza sotto alle piante che lo richiedono :)
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
Gery
star3
Messaggi: 7089
Iscritto il: 22/12/16, 14:54

Fondo fertile

Messaggio di Gery » 05/07/2017, 14:57

FrancescoBG ha scritto: Non ho ancora scelto le piante da mettere ne il tipo di gestione,ma cmq vorrei fare un acquario di comunità, non un biotopo preciso con diverse piante a crescita rapida e lenta. Mi serve un substrato fertile che vada bene un po' con tutto...molto generico,basta che duri nel tempo e che non si esaurisca subito.
Ciao, se vuoi qualcosa di generico e di qualità media puoi prendere il Sera Floredepot.

Tieni presente che il Sera Floredepot tende soprattutto all'inizio a acidificare leggermente l'acqua, (ecco del perché le mie domande di chiarimenti), per cui lo sconsiglierei in una vasca dove si vuole un pH neutro/alcalino.
Le mie vasche:
/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-vecchietto-a-nuova-vita-t27214.html

/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-piccoletto-t34369.html

Avatar utente
FrancescoBG
star3
Messaggi: 356
Iscritto il: 28/01/17, 15:00

Fondo fertile

Messaggio di FrancescoBG » 05/07/2017, 16:08

Gery ha scritto:
FrancescoBG ha scritto: Non ho ancora scelto le piante da mettere ne il tipo di gestione,ma cmq vorrei fare un acquario di comunità, non un biotopo preciso con diverse piante a crescita rapida e lenta. Mi serve un substrato fertile che vada bene un po' con tutto...molto generico,basta che duri nel tempo e che non si esaurisca subito.
Ciao, se vuoi qualcosa di generico e di qualità media puoi prendere il Sera Floredepot.

Tieni presente che il Sera Floredepot tende soprattutto all'inizio a acidificare leggermente l'acqua, (ecco del perché le mie domande di chiarimenti), per cui lo sconsiglierei in una vasca dove si vuole un pH neutro/alcalino.
Ok...x me può andare...uso acqua di rete a pH 8 e CO2 inizierò quando allestisco l'acquario!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti