Azione dinamica delle ventole sulla temperatura dell'acqua

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 11573
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Azione dinamica delle ventole sulla temperatura dell'acqua

Messaggio di gem1978 » 07/03/2019, 8:44

Apro questo topic per spostare i post di un'interessante discussione nata in primo acquario. Taggo i partecipati:
@gem1978 @blucenere @GiovAcquaPazza @Macco @cicerchia80 oltre che l'autore del topic originale @manulo
Macco ha scritto: ma è la stessa identica cosa
:-? non mi sembra sia la stessa cosa. gli effetti sono diversi :)
è che stamattina ero di fretta e non ho specificato perchè è meglio in estrazione.

ma nell'articolo che ho linkato è spiegato bene :
È meglio mettere le ventole in immissione (che spingano l’aria sulla superficie dell’acqua) o in estrazione (che allontanino l’aria dalla superficie dell’acqua)?
Noi suggeriamo di posizionarle in estrazione, per due motivi.
Innanzitutto perché immettendo l’aria muoveremmo la superficie dell’acqua, liberando CO2.
Secondariamente perché l’aria calda tende a salire; estraendo l’aria faciliteremmo questo fenomeno, mentre immettendo l’aria spingeremmo l’aria calda contro la superficie dell’acqua, perdendo di efficacia.
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18928
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Primo acquario in vita mia

Messaggio di roby70 » 07/03/2019, 8:50

Usando le ventole verso l’acqua si ottiene effettivamente una maggiore ossigenazione e questo in qualche caso può essere utile.
Per il caldo e la CO2 vale quello che ha scritto gem
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5211
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Primo acquario in vita mia

Messaggio di GiovAcquaPazza » 11/03/2019, 10:27

Le ventole in aspirazione possono ridurre il livello di saturazione di vapore all’interno del coperchio , non hanno un effetto molto superiore a quello ottenibile attraverso la semplice apertura del coperchio stesso...quindi soldi sprecati .
Diversamente , le ventole “in spinta” che producono un movimento d’aria tangenziale alla superficie dell’acqua, stimolando meccanicamente la rottura dei legami superficiali tra le molecole di acqua aumenta l’evaporazione e quindi il raffreddamento
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 11573
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Primo acquario in vita mia

Messaggio di gem1978 » 11/03/2019, 11:33

GiovAcquaPazza ha scritto: quindi soldi sprecati .
la pratica mi dice che non è così :-?? in aspirazione ho avuto abbassamento anche di 3 gradi e turbolenze superficiali della superficie dell'acqua decisamente inferiori a ventole che "spingono" l'aria.

tra l'altro produrre un movimento d'aria tangenziale alla superficie dell'acqua mi pare più complicato da realizzare...
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
blucenere
star3
Messaggi: 763
Iscritto il: 16/05/17, 17:17
Contatta:

Primo acquario in vita mia

Messaggio di blucenere » 11/03/2019, 12:30

Concordo con @gem1978:
1- Se apro l'acquario, temperatura e pressione dell'acquario equivalgono quelle dell'ambiente esterno, evaporazione piú veloce che a coperchio chiuso, ma non molto rapida.
2- Se apro l'acquario e aggiungo una pompa che soffia a pelo d'acqua, diminuisco l'umidità a pelo dell'acqua, velocizzando l'evaporazione
3- Se pompo aria sotto al coperchio, tendo ad aumentare la pressione sotto al coperchio, possibilmente rallentando l'evaporazione.
4- Se aspiro aria da sotto al coperchio,creo una depressione e velocizzo l'evaporazione. Ma a differenza del punto 2, la depressione non caratterizza solo il pelo dell'acqua, ma un volume piú ampio (tutto ció che è sotto al coperchio), per cui mi aspetto un effetto maggiore
(per favore, non cliccare "grazie" per un complimento :) )

"Give a man a fire and he'll be warm for a day.
Set a man on fire and he'll be warm for the rest of his life."

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoTorba
#teamRinco

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5211
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Primo acquario in vita mia

Messaggio di GiovAcquaPazza » 11/03/2019, 12:48

blucenere ha scritto: 4- Se aspiro aria da sotto al coperchio,creo una depressione e velocizzo l'evaporazione. Ma a differenza del punto 2, la depressione non caratterizza solo il pelo dell'acqua, ma un volume piú ampio (tutto ció che è sotto al coperchio), per cui mi aspetto un effetto maggiore
Ti va di fare due calcoli di portata ?
La depressione ottenibile con un paio di ventole da pc è pari a zero..il coperchio non è a tenuta ermetica e la pressione statica di quelle ventole irrisoria
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 11573
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Primo acquario in vita mia

Messaggio di gem1978 » 11/03/2019, 12:50

aggiungo una precisazione
GiovAcquaPazza ha scritto: il flusso tangenziale lo ottieni con qualsiasi ventola montata perpendicolare o leggermente inclinata rispetto all’acqua.
un flusso tangenziale è tangente quindi parallelo, consentitemi la semplificazione, alla superficie considerata... altrimenti se fosse perpendicolare si chiamerebbe "flusso perpendicolare" :D

poi però vi invito a discuterne in bricolage, tecnica o salotto quì rischiamo una decisa deriva OT.
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5211
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Primo acquario in vita mia

Messaggio di GiovAcquaPazza » 11/03/2019, 12:55

gem1978 ha scritto: aggiungo una precisazione
GiovAcquaPazza ha scritto: il flusso tangenziale lo ottieni con qualsiasi ventola montata perpendicolare o leggermente inclinata rispetto all’acqua.
un flusso tangenziale è tangente quindi parallelo, consentitemi la semplificazione, alla superficie considerata... altrimenti se fosse perpendicolare si chiamerebbe "flusso perpendicolare" :D

poi però vi invito a discuterne in bricolage, tecnica o salotto quì rischiamo una decisa deriva OT.
Appunto, se installi una ventola perpendicolare al pelo dell’acqua, avrai un flusso più o meno parallelo al medesimo stante l’orizzontalita dell’asse di rotazione.
L’impianto di CIR sfrutta un deflettore per creare un flusso tangenziale da una ventola installata in orizzontale ( quindi con asse perpendicolare al pelo dell’acqua).
Ps hai messo tu l’articolo e le precisazioni o sbaglio? Se affermi cose errate non posso non correggere
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5211
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Primo acquario in vita mia

Messaggio di GiovAcquaPazza » 11/03/2019, 16:12

Si dai, anche perché credo che quell’errore nelle conclusioni dell’articolo sia anche colpa mia , ma era un caso particolare di una vasca il cui coperchio non poteva restare sollevato (askoll pure XL)
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

#TeamFosfatiAlti

Avatar utente
blucenere
star3
Messaggi: 763
Iscritto il: 16/05/17, 17:17
Contatta:

Primo acquario in vita mia

Messaggio di blucenere » 11/03/2019, 21:05

GiovAcquaPazza ha scritto: Le ventole in aspirazione possono ridurre il livello di saturazione di vapore all’interno del coperchio , non hanno un effetto molto superiore a quello ottenibile attraverso la semplice apertura del coperchio stesso...quindi soldi sprecati .
Diversamente , le ventole “in spinta” che producono un movimento d’aria tangenziale alla superficie dell’acqua, stimolando meccanicamente la rottura dei legami superficiali tra le molecole di acqua aumenta l’evaporazione e quindi il raffreddamento
Mi spiegheresti la differenza fra spingere ed aspirare allora? Non sarebbe allora il flusso ugualmente parallelo/tangenziale alla superficie?
GiovAcquaPazza ha scritto: Ti va di fare due calcoli di portata ?
Possiamo farli se vuoi e magari constatiamo che non si crea una differenza di pressione positiva o negativa che sia significativa, ma allora perché soffiare è meglio di aspirare?
(per favore, non cliccare "grazie" per un complimento :) )

"Give a man a fire and he'll be warm for a day.
Set a man on fire and he'll be warm for the rest of his life."

#teamNoFilter
#teamNoCO2
#teamNoTorba
#teamRinco

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: luigib e 5 ospiti