rabbocco d'acqua

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

rabbocco d'acqua

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2017, 11:10

Robi.c ha scritto: Non è meglio un noreale interruttore a galleggiante?
Quando su abbassa il livello fa partire la pompa
Concordo sul fatto che quella pompa fa pena, ne ho 2 e non le userò mai
Ha diversi difetti.
1)la corrente di rottura di molti galleggianti è molto bassa..a 220v molti si rompono a mezzo watt di potenza..inoltre non è salutare usare i 220v per ovvi motivi :D
2)sarebbe utile abbinare sempre un relè( a 12 v) che può pilotare indifferentemente pompe a 12,24,220 o 380v.
3)l isteresi di un galleggiante è molto bassa..circa 3-5 mm a volte. Un po inutile in un acquario dolce (utile nel marino). La pompa forse attacca e stacca un po troppo :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 7736
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

rabbocco d'acqua

Messaggio di Steinoff » 21/05/2017, 11:56

Interessato, in breve me ne voglio costruire due.
Su Amazon avevo trovato queste cose:
Interruttore.jpg
Interruttore2.jpg
Pompa.jpg
Essendo tutto a 12V CC serve comunque il rele'?
Tra i due interruttori galleggianti quale e' il piu' indicato secondo voi? Il prezzo e' simile
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

rabbocco d'acqua

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2017, 14:49

Quella pompa assorbe circa 1 ampere e mezzo...quei galleggianti si romperanno :D dentro hanno un lamierino piccolissimo..non credo reggerà quella corrente. Ti servirà un relè proprio per questo
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Steinoff (21/05/2017, 16:00)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 7736
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

rabbocco d'acqua

Messaggio di Steinoff » 21/05/2017, 16:04

Jovy1985 ha scritto: Quella pompa assorbe circa 1 ampere e mezzo...quei galleggianti si romperanno :D dentro hanno un lamierino piccolissimo..non credo reggerà quella corrente. Ti servirà un relè proprio per questo
Grazie Jovy. Quindi che rele' sia ;)
C'e' un tipo di rele' in particolare che e' giusto per questo impianto? Montandolo mi riduce le probabilita' di rottura dei galleggianti o e' meglio se comunque ne cerco altri di qualita' migliore?
Ne ho trovati anche in acciaio inox ma, al di la' della robustezza dell'oggetto in se', non vorrei che la qualita' degli elementi dell'interruttore fosse praticamente identica :-?
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 7736
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

rabbocco d'acqua

Messaggio di Steinoff » 21/05/2017, 16:12

Quel che ho intenzione di realizzare e' un sistema che abbia anche delle sicurezze, una per stoppare il riempimento in caso di fail dell'interruttore galleggiante primario e una per bloccare la pompa di aspirazione dell'acqua in caso di svuotamento della tanica da cui pescare.
Per queste due cose impiegherei altri due interruttori galleggianti, e relativi rele', uguali al primario e opportunamente montati e disposti in serie. Che ne pensate?
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2585
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

rabbocco d'acqua

Messaggio di aleph0 » 21/05/2017, 17:20

Steinoff ha scritto:
21/05/2017, 16:04
C'e' un tipo di rele' in particolare che e' giusto per questo impianto?
io ho sempre usato un relè con bobina da 12V e contatti 220V!
Quando il galleggiante si abbassa fa passare corrente (alimentato a 12V), eccita la bobina e chiude i contatti della 220V, in questo modo in vasca ho il galleggiante alimentato a 12V, mentre dall'altra parte posso metterci qualsiasi pompa a 220V o anche la lavatrice se voglio :))
Mai avuto problemi in più di 3-4 anni di utilizzo, mai inceppato, mai nulla!
Questi utenti hanno ringraziato aleph0 per il messaggio:
Steinoff (21/05/2017, 17:20)

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2585
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

rabbocco d'acqua

Messaggio di aleph0 » 21/05/2017, 17:23

Schermata 2017-05-21 alle 17.22.09.png
Ecco qua !
Schermata 2017-05-21 alle 17.23.16.png
Schemagalleggianterabbocco2_large.jpg
Ecco! Il tutto meno di 10€ (escluso la pompa) ! In questo modo non si ha il limite della pompa a 12V, cosi magari se qualcuno si ritrova già una pompa a 220V può usare questo schema!!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato aleph0 per il messaggio:
Steinoff (21/05/2017, 17:24)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

rabbocco d'acqua

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2017, 19:45

aleph0 ha scritto:
Steinoff ha scritto:
21/05/2017, 16:04
C'e' un tipo di rele' in particolare che e' giusto per questo impianto?
io ho sempre usato un relè con bobina da 12V e contatti 220V!
Quando il galleggiante si abbassa fa passare corrente (alimentato a 12V), eccita la bobina e chiude i contatti della 220V, in questo modo in vasca ho il galleggiante alimentato a 12V, mentre dall'altra parte posso metterci qualsiasi pompa a 220V o anche la lavatrice se voglio :))
Mai avuto problemi in più di 3-4 anni di utilizzo, mai inceppato, mai nulla!
Infatti la centralina oggetto di questo topic (restiamo IT stiamo inquinando molto :D) funziona allo stesso modo.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
aleph0
PRO Tecnica
Messaggi: 2585
Iscritto il: 02/01/17, 2:06

rabbocco d'acqua

Messaggio di aleph0 » 21/05/2017, 19:57

Chiedo venia !!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

rabbocco d'acqua

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2017, 20:13

aleph0 ha scritto:
Steinoff ha scritto:
21/05/2017, 16:04
C'e' un tipo di rele' in particolare che e' giusto per questo impianto?
io ho sempre usato un relè con bobina da 12V e contatti 220V!
Quando il galleggiante si abbassa fa passare corrente (alimentato a 12V), eccita la bobina e chiude i contatti della 220V, in questo modo in vasca ho il galleggiante alimentato a 12V, mentre dall'altra parte posso metterci qualsiasi pompa a 220V o anche la lavatrice se voglio :))
Mai avuto problemi in più di 3-4 anni di utilizzo, mai inceppato, mai nulla!
Infatti la centralina oggetto di questo topic (restiamo IT stiamo inquinando molto :D) funziona allo stesso modo.
aleph0 ha scritto: Schermata 2017-05-21 alle 17.22.09.png

Ecco qua !
Schermata 2017-05-21 alle 17.23.16.png

Schemagalleggianterabbocco2_large.jpg

Ecco! Il tutto meno di 10€ (escluso la pompa) ! In questo modo non si ha il limite della pompa a 12V, cosi magari se qualcuno si ritrova già una pompa a 220V può usare questo schema!!
Di sicuro funziona, ma costa più della centralina oggetto del topic (con spese di spedizione circa 15 euro mi pare..invece di 4-5)
Rispetto la centralina , inoltre, ha diversi difetti:
1) isteresi bassa..con quel galleggiante, si attiverà la pompa per abbassamenti del livello di pochi mm. Potrebbe non essere cosa gradita nel dolce..e praticamente dimezzi la vita del relè come minimo (problema relativo questo..)
2)nessuna notifica su alimentazione,attacco/stacco pompa.
3)ah ci devi comprare l alimentatore..insomma spendi 20 euro
4)se non compri un galleggiante di qualità, si romperà anche con i 12v...provato personalmente :D

Per il resto..funzion eccome. Ma personalmente non lo consiglio rispetto la centralina
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: fablav e 3 ospiti