Problema con Orifiamma

Il pesce che ha inventato l'acquariofilia

Moderatori: lauretta, Gioele

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Problema con Orifiamma

Messaggio di lauretta » 21/08/2020, 1:41

@Reby capisco molto bene ciò che stai passando :(
Sinceramente, non credo proprio che sia colpa tua. Tu hai fatto tutto quello che potevi.

Se ti può consolare, da quello che ho letto, i carassi sentono pochissimo il dolore fisico perché hanno mi pare un centesimo dei "nocicettori" (recettori del dolore) rispetto all'uomo.

Reby ha scritto:
21/08/2020, 1:12
quando la pancia si fa rossa, non c'è più speranza.
Più che altro, da quello che vedo sembra avere una sorta di emorragia interna :(

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Reby
star3
Messaggi: 248
Iscritto il: 10/04/20, 16:10

Problema con Orifiamma

Messaggio di Reby » 21/08/2020, 2:11

Spero davvero di cuore che non soffra perché l'unica cosa che potrei fare arrivati qui, è portata dal veterinario perché la faccia smettere di agonizzare.
Spero non sia emorragia, ci fa una pena infinita. Mia figlia si è addormentata solo ora tra i singhiozzi. Siamo piuttosto disperate.
Non so se ho fatto del mio meglio, ma spero che lei sappia di essere stata tanto desiderata e ben voluta..
​Quindi il fatto che io sono io e nessun altro, è una delle mie più grandi risorse. - Haruki Murakami -
@};-
Nessuno può sentirsi impotente quanto il proprietario di un pesce rosso malato. -Kin Hubbard-

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Problema con Orifiamma

Messaggio di lauretta » 21/08/2020, 5:09

Lascia stare, purtroppo il veterinario generico non saprebbe nemmeno dove "infilare l'ago" :(

Ciò che ti ho detto prima sul dolore fisico l'ha scritto un ittiopatologo, quindi sono piuttosto sicura che sia vero.

Poi, com'è normale, noi tendiamo ad umanizzare i nostri pescetti e quindi, in questi casi, vediamo la sofferenza umana dove in realtà non c'è. E "per fortuna" che non c'è, se non altro provano meno dolore di quel che ci immaginiamo.

Anni fa si è ammalato irreversibilmente un pescetto tropicale a cui ero molto affezionata. Vedendolo ormai alla fine ho deciso, per pietà, di porre fine alle sue sofferenze. O almeno questo era l'intento.
È stata un'esperienza orribile, e purtroppo sono sicura di non aver alleviato proprio nulla, anzi direi che è stato peggio. Se vuoi sapere com'è andata: Eutanasia con olio di chiodi di garofano - un'esperienza

Da allora ho sempre lasciato i miei pescetti combattere le loro battaglie fino all'ultimo - e purtroppo è successo più volte :ymsigh:
In definitiva, mi è sembrato più rispettoso dargli questa possibilità...

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
Fiamma (21/08/2020, 14:30)
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
Simi
star3
Messaggi: 1283
Iscritto il: 14/11/17, 22:02

Problema con Orifiamma

Messaggio di Simi » 21/08/2020, 7:08

Ormai esattamente come nel mio (ce il topic con la foto) la vescica si è sigillata....o la craniale o la caudale.
Riguardo l'eutanasia anche io sono come te ma ti dico la verità, se Jerry avesse continuato a stare come stava nelle sue ultime ore avrei provveduto immediatamente, coraggio o meno, perche soffrono davvero tanto.
Riguardo la pancia rossa che significa che sta in fase terminale bho...non so...può essere che la vescica stando in iperestensione ha compresso gli organi sottostanti che schiacciati sulla parete l'hanno fatta infiammare...
Reby ha scritto:
21/08/2020, 1:12
Soffro troppo e se perfino con voi che siete superpreparati accadono disgrazie, con me che sono imbecille cronica non c'è speranza.
Le disgrazie accadranno sempre, a qualsiasi livello di preparazione. Mi sono morti i guppy nel 2017 quando avevo appena iniziato, mi è morto qualche cardinale quando stavo a metà del mio percorso, ed ora ho perso pure Jerry nonostante gli anni di esperienza alle spalle e sfariate malattie affrontate. Non ci si può fare niente se non cercare di tenere i nostri ospiti nel migliore dei modi possibili. :-??

Posted with AF APP
► Mostra testo

Come allevare un pesce rosso

Avatar utente
Reby
star3
Messaggi: 248
Iscritto il: 10/04/20, 16:10

Problema con Orifiamma

Messaggio di Reby » 21/08/2020, 10:23

Oh @lauretta lo conosco bene quel post, lo avevo letto all'inizio dell'agonia con Fiammy.
Mi solleva sapere che non provano il dolore fisico che immaginiamo.
lauretta ha scritto:
21/08/2020, 5:09
Da allora ho sempre lasciato i miei pescetti combattere le loro battaglie fino all'ultimo - e purtroppo è successo più volte
In definitiva, mi è sembrato più rispettoso dargli questa possibilità...
Non potrei fare diversamente, se non altro per la forza e la voglia di vivere che ha sempre dimostrato quella piccola guerriera con le pinne.
Simi ha scritto:
21/08/2020, 7:08
Le disgrazie accadranno sempre, a qualsiasi livello di preparazione.
Immagino, purtroppo non dipende da noi e non sempre possiamo farci qualcosa se non cercare di dare loro la vita migliore che possono sperare di avere in un acquario.
Ma io non avrei più la forza temo.
O mi prendo un banco di minuscoli tetra testa rossa, che probabilmente quando ne hai 15 tutti uguali non fai in tempo ad affezionarti...o lascio proprio perdere perché non è cosa.
Poi Fiammy è insostituibile... Nessuno sarà più bella come lo era lei, aggraziata, cose che Carla Fracci levate proprio... . Me la ricordo quando stava in verticale per spidocchiare la cladophora, con la coda lunghissima e rossa, ondeggiante, come le fiamme del falò del campeggio estivo....
Vi terrò aggiornati mentre cerco di scrivere il post per quell'altra disgraziata che non so che caspita possa avere.

Aggiunto dopo 6 minuti 47 secondi:
Simi ha scritto:
21/08/2020, 7:08
Ormai esattamente come nel mio (ce il topic con la foto) la vescica si è sigillata....o la craniale o la caudale.
Ma sai che non lo trovo @Simi il post. In che sezione lo cerco?
​Quindi il fatto che io sono io e nessun altro, è una delle mie più grandi risorse. - Haruki Murakami -
@};-
Nessuno può sentirsi impotente quanto il proprietario di un pesce rosso malato. -Kin Hubbard-

Avatar utente
Reby
star3
Messaggi: 248
Iscritto il: 10/04/20, 16:10

Problema con Orifiamma

Messaggio di Reby » 21/08/2020, 12:31

IMG_20200821_122811.jpg
Si sta scarnificando viva. Quando si agita urta ovunque. Quella cosa bianca che in foto sembra macchia è in realtà un gruppo di scaglie che penzolano.
Non so cosa potrei mettere su per aiutare almeno la guarigione di quelle. 😩😢😞
Vedası anche tutte le scaglie mancanti su ventre e lati sempre in seguito a urti.
Che stavo pensando @lauretta può mica essere che quel rossore sia dovuto ai traumi dalle scaglie saltate via? 😟
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
​Quindi il fatto che io sono io e nessun altro, è una delle mie più grandi risorse. - Haruki Murakami -
@};-
Nessuno può sentirsi impotente quanto il proprietario di un pesce rosso malato. -Kin Hubbard-

Avatar utente
Simi
star3
Messaggi: 1283
Iscritto il: 14/11/17, 22:02

Problema con Orifiamma

Messaggio di Simi » 21/08/2020, 12:37

Reby ha scritto:
21/08/2020, 10:30
Ma sai che non lo trovo @Simi il post. In che sezione lo cerco?
In acquariologia pesce rosso squame rialzate
Reby ha scritto:
21/08/2020, 12:31
Si sta scarnificando viva
Madonna....apparte il sale non saprei....medicinali su carne viva non si può....sotto le squame la pelle comè?

Posted with AF APP
► Mostra testo

Come allevare un pesce rosso

Avatar utente
lauretta
Moderatore Globale
Messaggi: 15959
Iscritto il: 10/04/17, 13:44

Problema con Orifiamma

Messaggio di lauretta » 21/08/2020, 12:50

@Reby temo che le scaglie stiano cadendo per un processo degenerativo, probabilmente ormai le basta muoversi un po' perché si stacchino :(

Ma non sente niente, davvero. Guarda le foto della carpa koi in fondo a questo articolo: Le interviste di AF: Enea Tentoni di GreenVet
Come vedi, a quel pesce mancava praticamente mezzo fianco, eppure si comportava ancora normalmente :-??

Posted with AF APP
i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

Avatar utente
sp19
PRO Acquariologia
Messaggi: 2704
Iscritto il: 02/01/19, 15:48

Problema con Orifiamma

Messaggio di sp19 » 21/08/2020, 13:21

lauretta ha scritto:
21/08/2020, 5:09
stata un'esperienza orribile, e purtroppo sono sicura di non aver alleviato proprio nulla
Io sono per l'eutanasia, ho dovuto farla con la mia e penso che alla fine un metodo valga l'altro, io ho usato il freddo del freezer, è stato terribile e non mi sono guardata allo specchio per 2 gg ma spero che se mai dovesse accadere a me qualcuno abbia il coraggio di farlo... preferisco soffrire per 1h che per giorni e giorni. È chiaro che comunque se uno non se la sente non se la sente, è meglio non sforzarsi perchè poi bisogna convivere con le proprie scelte. Mi dispiace molto comunque ☹
A nessuno piacciono le storie senza un finale. Ogni topic è un storia. Dicci come finisce :)

Avatar utente
Reby
star3
Messaggi: 248
Iscritto il: 10/04/20, 16:10

Problema con Orifiamma

Messaggio di Reby » 21/08/2020, 15:54

Simi ha scritto:
21/08/2020, 12:37
Madonna....apparte il sale non saprei....medicinali su carne viva non si può....sotto le squame la pelle comè?
Emaciata @Simi punti rossi e in altri casi rosso scuro bluastro, come se le scaglie si fossero strappate con violenza il che è probabile vista la nevrosi che le prende in alcuni momenti quando scatta facendo il giro della morte in vasca. 😞
Oggi compro un po' di biohumina di aquaristica, lo diluisco in una vaschetta e le faccio dei bagni di un'oretta o giù di lì.
sp19 ha scritto:
21/08/2020, 13:21
bisogna convivere con le proprie scelte. Mi dispiace molto comunque ☹
Esattamente, non potrei farcela 😞 grazie.
​Quindi il fatto che io sono io e nessun altro, è una delle mie più grandi risorse. - Haruki Murakami -
@};-
Nessuno può sentirsi impotente quanto il proprietario di un pesce rosso malato. -Kin Hubbard-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti