Dosi ferro...ml? grammi??

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
Fulldynamix
star3
Messaggi: 1349
Iscritto il: 25/01/16, 14:34

Dosi ferro...ml? grammi??

Messaggio di Fulldynamix » 14/02/2016, 12:56

Chiedo aiuto. Non riesco a trovare nel forum il quantitativo di ferro damettere in acquario. Il cifo S5 è il povere...Io ho un'altro anche in polvere ma tutti parlano di ml...Cosa fate...lo sciogliete in acqua? Come? Sul cifo scrive sciogliere 10Gr 10 litri!!??? Qualcuno scrive di aggiungere il ferro finchè l'acqua non si colora.....Che metodo è??
Grazie.

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Dosi ferro...ml? grammi??

Messaggio di ersergio » 14/02/2016, 13:24

Fulldynamix ha scritto:Chiedo aiuto. Non riesco a trovare nel forum il quantitativo di ferro damettere in acquario. Il cifo S5 è il povere...Io ho un'altro anche in polvere ma tutti parlano di ml...Cosa fate...lo sciogliete in acqua? Come? Sul cifo scrive sciogliere 10Gr 10 litri!!??? Qualcuno scrive di aggiungere il ferro finchè l'acqua non si colora.....Che metodo è??
Grazie.
Allora Fulldynamix, da quello che dici, credo proprio che tu non abbia letto questo articolo
Fertilizzazione in acquario e protocollo PMDD
, ti consiglio vivamente di farlo... ;)
Per il ferro devi sciogliere la bustina Cifo da 10 gr in 500 ml di demineralizzata o osmosi...
Non esiste un dosaggio in base ai litri della vasca, dato che questo cambia in base al ferro già presente nella vasca stessa...
Il ferro così preparato, va immesso pochi ml (1-2) per volta, fino a notare un appena percettibile arrossamento dell'acqua, metti un paio di ml, ti allontani dalla vasca per qualche minuto, poi torni e osservi nuovamente, ripeti l'operazione fino a notare il lieve arrossamento.
Con questo metodo, siamo sicuri di aver inserito una quantità ottimale...
Ti consiglio di dare uno sguardo a questo mio topic di qualche tempo fa, dove spiegavo ad un utente , qualche sistema su come dosare le prime volte il ferro, dato che dopo, quando hai preso pratica, ti basterà guardare la vasca prima e dopo il dosaggio...
Ps. haiu bisogno di dosare ferro perchè lo vedi dalle tue piante?
Ti chiedo questo perchè vedo dal prifilo che non hai molta luce e spesso in condizioni analoghe alle tue, basta quello del Rinverdente...soprattutto se non eroghi CO2...
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
Fulldynamix (14/02/2016, 13:28)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Fulldynamix
star3
Messaggi: 1349
Iscritto il: 25/01/16, 14:34

Re: Dosi ferro...ml? grammi??

Messaggio di Fulldynamix » 14/02/2016, 13:49

Graaazie!
Ho letto sul metodo PMDD...ma non ho associato la cosa...Lascia stare... sono duro come il marmo. (leggevo e mi focalizzavo sulla fertilizzazione da N, P, K, Fosforo..etc ma non sul ferro e per il ferro andavo in cerca nel posto sbagliato)

Le piante sono un po' tutte gialline... dunque sono già in carenza...
Somministro la CO2 e sto sui 25 mg/litro. Le piante sono cresciute tutte di brutto ma la prima che si è fermata è la Ludwigia ( varia sul verde e ha in evidenza le venature verdi) e le altre hanno ralentato....Tra l'altro ho i nitrati a zero.
Il PO43- misurerò stasera (lo devo continuamente aggiungere lo rilevo a 0,1 e lo porto a 1,0..dovrei aumentare?)
Domani comincio con il metodo PMDD con i Stick...

P.s. Sulla confezione mi dice che il Ferro chelato sulla luce del sole si degrada..E bisogna interrarlo. Dunque è meglio aggiungerlo nell' acqua a luci spente?

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Dosi ferro...ml? grammi??

Messaggio di ersergio » 14/02/2016, 14:34

Fulldynamix ha scritto:Le piante sono un po' tutte gialline... dunque sono già in carenza...
In genere questo lascia pensare ad una carenza di Oligoelementi, posta una foto così vediamo...
La carenza di ferro si individua abbastanza facilmente e si manifesta sempre sulle nuove foglie...
Nelle piante verdi le nuove foglie nascono pallide quasi bianche, se poi non si risolve, appaiono dei buchi tra le venature, nelle piante rosse le nuove foglie nascono accartocciate e deformi,se la carenza prosegue, di foglie nuove la pianta non ne produce più...
Fulldynamix ha scritto:Le piante sono cresciute tutte di brutto ma la prima che si è fermata è la Ludwigia
Lei ha bisogno anche di pastiglie o stick interrati, visto che è dotata di un imponente apparato radicale...
Fulldynamix ha scritto: ( varia sul verde e ha in evidenza le venature verdi)
Per il colore, calcola che non è una vera rossa e che vira sul rosso , solo in presenza di una forte illuminazione e quando si avvicina alle lampade per la produzione di carotenoidi, per le venature sul verde, se il resto della foglia ingiallisce tranne loro, si pensa ad una carenza di magnesio...
Anche qui una foto aiuterebbe...
Fulldynamix ha scritto:P.s. Sulla confezione mi dice che il Ferro chelato sulla luce del sole si degrada..E bisogna interrarlo. Dunque è meglio aggiungerlo nell' acqua a luci spente?
No tranquillo, vai pure a luci accese... :-bd
Ps. Senti, visto che l'unica domanda IT è quest'ultima, per il rsto se vuoi approfondire, apri un nuovo thread, sempre qui in fertilizzazione, con tutti i dati in tuo possesso e qualche foto delle piante... :)
:-h
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti