fertilizzazione e conducibilita che non scende

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10205
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: R: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di lucazio00 » 12/06/2014, 22:05

I sintomi sono quelli. Piú che aumentare la dose sarebbe meglio aumentare la frequenza in modo da scongiurare le alghe GDA.

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 12/06/2014, 23:30

Ok allora provo a passare da 1 ml ogni 3 gg a 1 ml ogni 2 gg, e poi vediamo come reagisce il cerato?
Se non sbaglio gli effetti si vedono subito nelle foglie nuove, se il ferro e sufficente in acqua?
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Rox » 13/06/2014, 0:55

Fosforo?
Per il Cerato e' importante.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10205
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: R: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di lucazio00 » 13/06/2014, 9:20

Si per fortuna nel caso del ferro é possibile rimediare sulle stesse foglie.;)
Per quanto riguarda il fosforo ti dico che questa pianta viene impiegata nella fitodepurazione (cioé impiegata per mezzo di piante) delle acque con elevato inquinamento organico e cariche di nitrati e fosfati.
Non a caso questa pianta non la vedrai mai assieme alle trote, bensí insieme a tinche, carpe ed altri pesci che vivono in acque ben piú "sporche".

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 13/06/2014, 10:56

7 giorni fa avevo i PO43- tra 25 e 50 mg/l,
Alimento quasi tutti i gioni i pesci con cibo vivo,
Quindi i fosfati non dovrebbero mancare?
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Uthopya » 13/06/2014, 14:10

Fosfati tra 25 e 50 mg/l??? Neanche nelle vasche di fitodepurazione si hanno quei valori.
Sicuro di aver postato i valori corretti? :-?
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10205
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di lucazio00 » 13/06/2014, 14:20

Volevi dire nitrati?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 13/06/2014, 16:12

Scusate mi sono sbagliato, intendevo tra 0.25 e 0,50 PO43- e nitrati tra 80 e 100
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20421
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di Rox » 13/06/2014, 17:36

maddimo ha scritto:intendevo tra 0.25 e 0,50
Scarsissimo, per il Ceratophyllum.
Vai all'articolo e leggi il capitolo "Nitrati e Fosfati", a circa metà.
Credo che lo troverai interessante. ;)
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
maddimo (13/06/2014, 20:42)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 452
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: fertilizzazione e conducibilita che non scende

Messaggio di maddimo » 13/06/2014, 20:40

Ho letto l articolo sui nitrati e fosfati,molto interessante, e se ho capito bene in poche parole se non ho il giusto quantitativo di PO43- i nitrati da 100 non scenderanno mai e il cerato crescera a stento.

Oggi ho comprato il fosforo cifo, come si usa? Penso in gocce visto che e molto potente.

A che valore devo arrivare con i PO43-?
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti