inizio PMDD in caridinaio

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 10/05/2015, 20:25

Rox ha scritto:Se lo fai, l'importante è non esagerare.
Ricordati che il trucco dell'arrossamento non funziona, in quel caso.
Certo, qualche decimo di ml in qua e là...
Rox ha scritto:Affamare le piante non è mai una buona idea.
scusa, non capisco. cosa intendi?

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17416
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di cuttlebone » 10/05/2015, 21:54

Marol ha scritto:
Rox ha scritto:Affamare le piante non è mai una buona idea.
scusa, non capisco. cosa intendi?
Che nella lotta alle alghe non bisogna farsi condizionare riducendo eccessivamente la fertilizzazione.
I fertilizzanti servono alle piante proprio per contrastare le alghe [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 10/05/2015, 22:30

ma infatti non ho ridotto la fertilizzazione...
ho solo chiesto cosa poteva succedere, nella mia situazione, somministrando azoto da fonti diverse dal nitrato e nella fattispecie urea e ammonio.
questo perchè avendo filamentose vuol dire che i batteri sono in difficoltà e quindi volevo capire cosa sarebbe potuto succedere al di là del fatto che la fertilizzazione va fatta indubbiamente...

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20428
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Rox » 11/05/2015, 9:10

Marol ha scritto:quindi volevo capire cosa sarebbe potuto succedere
Ovviamente succederebbe che le alghe aumenterebbero; ma si tratta di un fenomeno temporaneo, finché non vai a posto con batteri ed allelochimici.

Per questo si consiglia di ridurre il fotoperiodo.
- Le piante accumulano riserve, si accontentano di una durata più bassa della luce.
- La flora batterica si sviluppa anche al buio.

In sostanza, il fotoperiodo ridotto fa male solo alle alghe.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 13/05/2015, 15:30

allora, fotoperiodo accorciato a 5 ore...
ho dato 0,5ml di s5 sottoghiaino e sbriciolato 1/4 di stick in vasca per alzare i macro.
siccome i PO43- erano a zero, prima di somministrare lo stick, ho introdotto qualche ml di k2hpo4 per portare i PO43- a circa 0,5mg/l. questo per riequilibrare un po' i macro altrimenti col solo stick avrei avuto comunque una sproporzione...
attendo di misurare la conducibilità dopo questo intervento...

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17416
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di cuttlebone » 13/05/2015, 16:38

Marol ha scritto:questo per riequilibrare un po' i macro altrimenti col solo stick avrei avuto comunque una sproporzione...
Non è mica detto: dipende dagli stick che utilizzi.
I Compo, ad esempio, sono piuttosto equilibrati tra nitrati e fosfati.
Nella mia vasca sto fisso a 25/30 mg di nitrati e oltre i 2 mg di fosfati.


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 13/05/2015, 20:23

infatti, lo so che sono equilibrati i compo...
è nella mia vasca che c'era uno squilibrio. avevo i PO43- a 0 e gli NO3- a circa 5.
quindi prima ho alzato un po i PO43- con la soluzione e poi usato lo stick...
ora con i vari interventi la conducibilità è salita da 480 a 513... speriamo che cali nei prossimi giorni

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17416
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di cuttlebone » 13/05/2015, 20:45

Con quei numeri, puoi praticamente considerarti a zero di entrambi [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 13/05/2015, 21:40

per questo ho messo lo stick sbriciolato... adesso vedremo dove si va

Avatar utente
Marol
Ex-moderatore
Messaggi: 1642
Iscritto il: 28/02/15, 9:08

Re: inizio PMDD in caridinaio

Messaggio di Marol » 18/05/2015, 19:31

aggiornamento...
avendo i macro molto bassi sopratutto i fosfati, avevo dosato 1/4 di stick e aggiunto circa 0,5mg/l di PO43-.
ho rimisurato ora i macro e mi ritrovo
NO3- 10
PO43- 0,3
in pratica si son ciucciati di nuovo tutti i fosfati...
ho ridosato nuovamente il k2po4 aggiungendo circa 0,5mg/l di PO43- e ho inserito un altro quarto di stick.
osservando la calli ho visto ha delle foglie basali ingiallite. può essere fosforo, potassio o semplicemente gli arriva poca luce?
le foto...
ImmagineImmagineImmagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti