Nuova fertilizzazione rio 180

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, sa.piddu

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 14/03/2019, 22:28

Si certo,il fondo è stato mosso tanto..le radici erano belle grosse,i pesci per adesso mi sembrano normali :-bd nel caso l’areatore ce l’ho .
vediamo domani che succede,per chiudere la CO2 basta stringere la valvola e lascio tutto com’è,le bottiglie dovrebbero reggerla la pressione giusto?

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 3053
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di Marta » 14/03/2019, 22:39

AndreaFontia ha scritto:
14/03/2019, 22:28
per chiudere la CO2 basta stringere la valvola e lascio tutto com’è,le bottiglie dovrebbero reggerla la pressione giusto?
Sì, certo. Se non c'è richiamo di acido citrico è tutto in stasi.

Posted with AF APP

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 15/03/2019, 14:00

stamani 2-3 cardinali erano in superficie,idem un siamensis,ho messo l'areatore,vediamo se i valori rientrano nella norma..

Aggiunto dopo 10 minuti 3 secondi:
Scusate una domanda, ma per preparare il pmdd,devo usare sempre acqua demineralizzata?se si,vado a comprarla dopo al supermercato,nel articolo ne parla solo con il nitrato di potassio poi dopo non ne parla più,a logica penso serva demineralizzata pero' chiedo per essere sicuro :)) , comunque poi si comincerà appena i valori tornano stabili :-bd

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 3053
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di Marta » 15/03/2019, 15:04

AndreaFontia ha scritto:
15/03/2019, 14:10
stamani 2-3 cardinali erano in superficie,idem un siamensis,ho messo l'areatore,vediamo se i valori rientrano nella norma..
hai fatto bene. Però non capisco come mai ti risulti così tanta CO2. Ne eroghi pochissima :-?
Poi aggiornaci coi valori di pH, KH ed NO2- in particolare.
AndreaFontia ha scritto:
15/03/2019, 14:10
Scusate una domanda, ma per preparare il pmdd,devo usare sempre acqua demineralizzata?
Sì, va usata sempre la demineralizzata. Ti do un consiglio, già che ci sono. Fai scaldare, almeno una parte della dem che userai per sciogliere il nitrato. Si scioglierà meglio. E ricorda di riempire fino ad un certo punto, sbattere il flacone come se non ci fosse un domani e poi colmi con l'acqua tenuta da parte.
:)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Marta per il messaggio:
AndreaFontia (17/03/2019, 14:45)

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 15/03/2019, 18:34

Domani ti aggiorno perché oggi non rientro a casa 😅

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 16/03/2019, 18:26

Buona sera,ecco i valori aggiornati:
t:24,5 ,pH 7 ,GH 8 , KH 4 ,cond 296 ,nh3 0 ,NO2- 0 ,NO3- 25 ,PO43- 2.
A parte i PO43- che forse sono un po alti gli NO2- sono tornati a zero fortunatamente,l'acqua piano piano stà tornando limpida(sto cambiando tutti i giorni il biopad dal filtro )e ho fatto l'ultimo cambio d'acqua visto che ho sifonato un po' il fondo,ho staccato l'ossigenatore e riattaccato la CO2 sempre sulle 17/20 bolle al minuto.
Adesso preparo le bottiglie per il pmdd,si puo' già partire?in che dosi? :-bd
buona serata,Andrea

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 16/03/2019, 20:14

ok tutto pronto,ho anche una trentina di pasticche E-15 della dennerle di ferro,potrebbero tornare utili anche quelle? Oramai se siete d'accordo inizio domani con la fertilizzazione,come prima dose mi attengo a quello che c'è scritto nell'articolo?dice 20 ml di potassio,5 di magnesio e 5 di rinverdente per un 80-100 lt e il ferro di andare con qualche ml fino a che l'acqua non diventa appena visibilmente rossa e di andarci cauti ogni 10-15 gg,come facciamo? visto che adesso io ho poca superficie coperta da piante e sono tutte piccoline a parte la crypto. ~x(

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 3053
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di Marta » 17/03/2019, 17:23

AndreaFontia ha scritto:
16/03/2019, 20:14
dice 20 ml di potassio,5 di magnesio e 5 di rinverdente per un 80-100 lt
No, secondo me è troppo.
Aggiornamento sul protocollo PMDD qui ci sono le dosi aggiornate.
Oltretutto hai appena messo le nuove piante giusto?
Quali erano le vecchie (che son ancora in vasca) e quelle nuove)
Metteresti delle foto aggiornate?

Dai valori che leggo io, personalmente, non darei nulla :-?
monitorerei la conducibilità... se cala e se calano anche gli NO3- andrei con poco nitrato di potassio in modo da vedere se calano i PO43-
Se proprio un po' di rinverdente, ma vorrei prima vedere le foto
Questi utenti hanno ringraziato Marta per il messaggio:
AndreaFontia (18/03/2019, 12:14)

Avatar utente
AndreaFontia
star3
Messaggi: 30
Iscritto il: 06/03/19, 21:16

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di AndreaFontia » 17/03/2019, 19:03

Ecco la foto,delle piante vecchie c’è rimasta l’hygrophila dietro(ho ripiantato solo le parti che non avevano le foglie rovinate ) e la crypto davanti che ho lasciato solo un po’ ai lati,dietro a destra a fianco al filtro ho ripiantato una rotala nuova,l’hygrophila polysperma nuova a fianco a quella ripiantata sullo sfondo dell’acquario ,l’egeria a sinistra e l’hydrocotyle tripartita a destra più avanzata rispetto alla rotala,poi un po’ di anubias incastrata sui legni.
L’effetto che vorrei dare è avere i lati belli pieni e lo sfondo ricoperto dal hygrophila ,nella parte anteriore lasciare vuoto il centro e avere le crypto solo sui lati.
L’acqua comunque è tornata limpidissima,unica cosa mi scuso per il vetro posteriore sporco ma non mi è riuscito recuperare la lametta di ricambio per il kit di pulizia e non mi riesce togliere lo sporco.
Comunque sia ci vuole per forza un phmetro?perche il test non è precisissimo,vedendo le tabelle in giro su internet io avendo un pH 7 e un KH 4 la
CO2 risulta appena sufficiente o non del tutto sufficiente,mentre se avessi un pH 6,8/6,9 mi da una CO2 ottimale,il test va di mezzo punto ,quindi o 6,5 o 7.
Le piante comunque sono dentro da mercoledì sera,se ci vuole ancora un po’ di tempo per farle ambientare no problem,è comunque tutto pronto e messo sotto l’acquario ,anzi ho visto oggi anche gli stick a 4,50 euro ma non gli ho presi,però per il futuro dovessero servire so dove reperirli :))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 10847
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Nuova fertilizzazione rio 180

Messaggio di GiuseppeA » 18/03/2019, 14:04

AndreaFontia ha scritto: Comunque sia ci vuole per forza un phmetro?
sarebbe meglio..anche uno da pochi euro ma è più preciso dei test. ;)
AndreaFontia ha scritto: Le piante comunque sono dentro da mercoledì sera,se ci vuole ancora un po’ di tempo per farle ambientare no problem
Birra e pop corn per almeno una settimana. :-bd

Posted with AF APP
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti