pmdd?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Rispondi
Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

pmdd?

Messaggio di LauAu » 19/10/2015, 16:06

Ciao, scrivo per avere consigli su quanto e come iniziare a fertilizzare la mia vasca.

Ho avviato il mio 110 litri da 9 giorni, ho piantumato immediatamente e le prime piante hanno iniziato a buttare fuori le prime nuove foglioline (a parte la limnophila che è partita a razzo, ma lei è un mondo a parte).
L'Alternanthera ha iniziato a buttare radici aeree, l'ammania bonsai delle timide foglioline verde chiaro, e pogostemon erectus inizia ad allungare le foglioline. Hemianthus non capisco se sta morendo o se si sta adattando, e eleocharis parvula sembra inizi a stolonare lentamente.

Ieri ho aggiunto Rotala rotundifolia, pogostemon stellata, ho infoltito la parvula e (ahimè?) ammania gracilis.

Ora, ho parecchie domande e molta confusione. Provo a elencarle e vediamo se trovo risposta a qualcuna di queste:

1. Ho esagerato a piantumare? (foto più in basso) o posso ancora aggiungere, come vorrei, staurogyne repens e Blyxa japonica? E magari un hydrocotile o un michrantemum a sinistra tra sasso e limnophila/vetro?

2. Dopo quanto mi consigliate di iniziare a fertilizzare per aiutare le piante nella lotta contro le alghe? (che già si stanno facendo vedere, ho aperto un post nella sezione apposita http://www.acquariofiliafacile.it/alghe ... t9457.html )

3. la domanda principale: come iniziare a fertilizzare? Ho avanzato dal vecchio allestimento easylife profito e easycarbo (mi han già detto che fa più male che bene purtroppo) ma dato che scaderebbero a marzo 2016 stavo considerando il PMDD. Ho letto l'articolo sul portale ed è quello, insieme alla gentilezza delle risposte che vedevo nei topic, che mi ha fatto iscrivere a questo forum ;) Voi cosa mi consigliate?

ovviamente per non farci mancare nulla aggiungo qualche foto dell'allestimento e i valori misurati dopo 9 giorni dall'avvio (oggi):

KH 4
pH 7
NO2- 0,1
NO3- 5 (poco di più ma meno di 10)
PO43- < 0,02 (penso sia zero, l'acqua è rimasta trasparente)

il GH mi manca il test (come si fa a non metterlo nella valigetta jbl?!)

Grazie del tempo che avete usato per leggere questo post, e delle risposte che vorrete darmi :x
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17413
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

pmdd?

Messaggio di cuttlebone » 19/10/2015, 16:11

Hai piantumato tanto ed hai fatto bene [emoji106] e le piante stanno ora crescendo con le loro riserve che a breve esauriranno...
Secondo me, hai sbagliato solo con la Alternanthera, in quanto rossa e notoriamente difficile.
Inoltre, le epifite sui tronchi dovresti proteggerle dalla luce con delle galleggianti, altrimenti si riempiranno presto di alghe [emoji6]
Per ora, senza fauna, potresti partire con gli stick npk, in colonna e nel fondo dove serve.
Non mischiare protocolli diversi [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 19/10/2015, 16:33

cuttlebone ha scritto:Hai piantumato tanto ed hai fatto bene [emoji106] e le piante stanno ora crescendo con le loro riserve che a breve esauriranno...
Secondo me, hai sbagliato solo con la Alternanthera, in quanto rossa e notoriamente difficile.
Ah meno male, quindi posso pure finire di aggiungere le piante da mezzo piano?
Leggendo l'articolo sul portale ho pensato che essendo una rosaefolia sarebbe stata abbastanza fattibile da tenere... :((
cuttlebone ha scritto:Inoltre, le epifite sui tronchi dovresti proteggerle dalla luce con delle galleggianti, altrimenti si riempiranno presto di alghe
Nella caridinaio ho della lemna minor, ma come posso fare a contenerla in modo che stia solo sulla zona legni/muschi? toglierei luce al prato, no?
cuttlebone ha scritto: Per ora, senza fauna, potresti partire con gli stick npk, in colonna e nel fondo dove serve.
Non mischiare protocolli diversi [emoji6]
Ma nel fondo vanno messi anche se già ho il fondo fertile nuovo? Mentre per quanto riguarda in colonna, ho letto l'articolo, ma non ho molto capito come si usano e in che quantità...? :)

come fotoperiodo sono già a 4.45 ore, continuo ad alzarlo progressivamente? o meglio dare tempo alle nuove di ambientarsi? (alzo 15 minuti ogni 4 giorni)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 19/10/2015, 19:14

Ho il sospetto che Cuttlebone non abbia letto il profilo. :D
Probabilmente ha visto le foto, ma dato che le piante sono giovanissime, sembra che l'acquario sia quasi vuoto.

Stiamo parlando di 11 specie in 110 litri, di cui 5 a crescita rapida, 2 medio-rapide e 2 da prato.
Con tutta la buona volontà, la geometria ha le sue regole.
Non possiamo mettere 4 elefanti dentro una 500. ;)

LauAu, la maggior parte delle tue piante si nutre dal terreno.
Quelle che assorbono dall'acqua sono la Limnophila ed il muschio, in misura minore anche i Pogostemon e una delle Rotala (la rotundifolia, non la indica ).

Questa è una fortuna, perché la tua acqua (demineralizzata con aggiunta di sali), è poco adatta alla crescita delle piante.
Ti mancheranno sempre gli elementi-traccia, e sarai sempre in eccesso di sodio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 19/10/2015, 21:57

@-) non mi è chiaro se ciò che hai detto è un bene o un male! O solo una constatazione? :-?

Ho troppe piante? Mi fermo così? Devo eliminarne o sostituirne qualcuna?

Non ho rotala indica, forse sembra ma è ammania gracilis. Anche se probabilmente ho fatto una cavolata a prenderla ormai me l'avevano rifilata e mi spiaceva buttarla. :(
Ho però la rotala rotundifolia.

Ma quindi non ho bisogno di integrare fertilizzanti in colonna? Solo il fondo? Scusate, non ho proprio capito se son messa bene o se ho sbagliato /ho reso tutto difficile...

Purtroppo anche l'acqua di Milano è strapiena di sodio, è così dannoso? :( nitriti e fosfati davvero alti e spesso si parla anche di contaminanti anche seri. Ora mi metto a fare una ricerca sulla mia acqua di rete, vediamo se trovo qualcosa di utile a riguardo.

Sono aperta a ogni cambiamento, se mi guidate. Per esempio ora dovrei alzare il KH sui 6/7 per poter avere pH 7 ma molta CO2. Senza usare i sali come faccio?
Quali sarebbero le mie opzioni di fertilizzazione?
A) se continuo con RO + sali come dovrei fertilizzare a grandi linee? Che danni avrei?
B) se passo a diluire acqua del rubinetto mi regolo col normale pmdd? Ma deduco vada riadattato al fatto che ho quasi tutte piante "da fondo"?

Mi son messa alla ricerca e ho trovato questi dati per l'acqua di rete risalenti al 2014 (qui i valori cambiano da quartiere a quartiere a quanto pare, spero di aver azzeccato leggendo i dati delle vie più vicine a me):

pH: 7,28
conducibilità: 565 microsimens/cm
durezza totale: 31 °F
bicarbonato: 345 mg/L
Ca: 95 mg/l
Mg: 17 mg/l
Na: 9 mg/l
Cl: 22 mg/l
K: 1mg/l
F: < 0,5 mg/l
NO3-: 40 mg/l
SO4: 38 mg/l
NO2-: <0,02 mg/l
NH4: < 0,1 mg/l
Arsenico: < 0,1 ug/l
Manganese: <0,1 ug/l
Solventi clorurati: 1 ug/l
tricloro + tetracloroetilene: <1 ug/l

come sono?

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10205
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: pmdd?

Messaggio di lucazio00 » 20/10/2015, 9:32

Acqua un po' dura ma almeno gran parte dipende dal magnesio...il sodio è accettabile! ;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 20/10/2015, 15:39

LauAu ha scritto:non mi è chiaro se ciò che hai detto è un bene o un male!
Mi spiego meglio... :-bd
Andiamo per ordine.
LauAu ha scritto:Ho troppe piante?
Adesso no, ma quando cresceranno non riuscirai a tenerle tutte.
Non è competizione alimentare, ma semplicissime questioni di spazio.
LauAu ha scritto:Non ho rotala indica
Sì, invece, ma la chiami Ammannia bonsai (...si scrive con due "n" :-bd )
E' un nome che si usava fino al 2007, credo che alcune aziende la vendano ancora con quel cartellino.
LauAu ha scritto:quindi non ho bisogno di integrare fertilizzanti in colonna?
Sì, ma solo per alcune specie.
Le altre si alimentano dalle radici, quindi dal terreno; una parte dei fertilizzanti in colonna filtra anche lì, ma è comunque un passaggio in più.
Sarebbe più logico fertilizzare direttamente il fondo, quando comincerà ad esaurirsi.

In realtà, è una fortuna che molte tue piante si alimentino dal terreno, perché la tua acqua è pessima per il loro sviluppo.
E qui arriviamo ai sali... :-bd
LauAu ha scritto:Purtroppo anche l'acqua di Milano è strapiena di sodio, è così dannoso?
Sì, LauAu... Il sodio è il peggior nemico delle piante, perché ostacola l'assorbimento del preziosissimo potassio.
E' il motivo per cui non c'è vegetazione nell'acqua di mare.

Ora, facciamo un piccolo confronto.
L'acquedotto di Milano sarebbe "strapieno di sodio", perché ne contiene 9 mg.
E' senz'altro un valore significativo, ma ho visto ben di peggio.
Con GH 17, potresti tagliarla con acqua di osmosi, scendando a 5-6 mg/litro (valore accettabilissimo).

Ora vediamo quella dell'acquario... :ymdevil:
Questa è la composizione del tuo "Mineral Salt", il barattolo Sera:
Mineral_salt.JPG
Ognuno di quei dosaggi aumenta il KH di 0.6 gradi.
Per arrivare al tuo KH 4, devi averlo dosato 7 volte; significa che il sodio è arrivato a 30 mg/litro! x_x
...E poi ci lamentiamo dell'acqua di Milano? ;)

Forse, adesso capisci meglio una mia frase, nell'altro topic:
  • Rox ha scritto:Anche se avessi la peggiore acqua di rubinetto d'Italia, per quanto possa sembrarti pessima, è sempre meglio che farla con i sali chimici.
Vorrei aggiungere che il sodio non è l'unico problema che stai creando, con quel barattolo.
Ti ripeto che quei sali non sono concepiti per le tue Limnophila, ma per farti vedere il colore giusto sulle striscette dei test.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
LauAu
star3
Messaggi: 155
Iscritto il: 16/10/15, 18:41

Re: pmdd?

Messaggio di LauAu » 20/10/2015, 21:38

Grazie Rox, ora penso mi sia tutto molto più chiaro!
vediamo se ho capito/espongo dubbi:
Rox ha scritto: Adesso no, ma quando cresceranno non riuscirai a tenerle tutte.
Non è competizione alimentare, ma semplicissime questioni di spazio.
Si effettivamente hai ragione, ed era lo stesso dubbio che mi sono fatta io dopo aver piantumato tutto, ora son piccoline ma diventeranno dei mostri...non son brava con le misure degli spazi (anche di pietre ne ho comprate due in più e poi non entravano in vasca =)) ) ma penso rientri nel mio "essere donna" :D :))
Rox ha scritto:Sì, invece, ma la chiami Ammannia bonsai
Ahhhhh allora si la ho :D :ymblushing:
Rox ha scritto: Sarebbe più logico fertilizzare direttamente il fondo, quando comincerà ad esaurirsi.
Ok, quindi se ho capito bene non devo inserire gli stick nel terreno come diceva Cuttlebone nel post precedente ma devo aspettare un annetto che il fondo esaurisca, giusto?
Rox ha scritto: Con GH 17, potresti tagliarla con acqua di osmosi, scendando a 5-6 mg/litro (valore accettabilissimo)....[.......]
Per arrivare al tuo KH 4, devi averlo dosato 7 volte; significa che il sodio è arrivato a 30 mg/litro! x_x
Perfetto, possiamo provarci. Ma ora dovrò aspettare il mese di maturazione prima di toccare l'acqua, o sbaglio? Poi come posso fare, con un normale cambio? Nitrati e fosfati non sono un pò alti dall'acquedotto? Le piante li assorbiranno senza pericolo?

Rox ha scritto:Anche se avessi la peggiore acqua di rubinetto d'Italia, per quanto possa sembrarti pessima, è sempre meglio che farla con i sali chimici.
Vorrei aggiungere che il sodio non è l'unico problema che stai creando, con quel barattolo.
Ti ripeto che quei sali non sono concepiti per le tue Limnophila, ma per farti vedere il colore giusto sulle striscette dei test.
Dopo la spiegazione spiccia del Sodio mi hai convinto, ma c'entra la pompa sodio/potassio? ora son curiosa, non ci avevo mai pensato che il sodio fosse così determinante! (deformazione professionale da CTF il voler sapere il meccanismo :)) )

Quindi detto questo, come mi muovo per provare a migliorare la mia acqua ? Per esempio dovrei portare il KH a 7 per dosare più CO2 ma non posso fare cambi e se aggiungo sali aumento ancora il Na... consigli? :)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: pmdd?

Messaggio di ersergio » 20/10/2015, 22:38

LauAu ha scritto:Per esempio dovrei portare il KH a 7 per dosare più CO2 ma non posso fare cambi e se aggiungo sali aumento ancora il Na... consigli? 
Per alazare il KH ,usiamo il bicarbonato di potassio, per questa cosa ti consiglio di aprire un topic in chimica... ;)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20418
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pmdd?

Messaggio di Rox » 21/10/2015, 10:47

LauAu ha scritto:Ma ora dovrò aspettare il mese di maturazione prima di toccare l'acqua, o sbaglio?
Di solito sì, ma in questo caso il sodio è prioritario.
Finche non togli quei 30 mg che hai introdotto, le piante saranno fortemente ostacolate; l'acquario sarà l'ambiente ideale per le alghe.
Hai notato che loro crescono anche in mare? ;)
LauAu ha scritto: Nitrati e fosfati non sono un pò alti dall'acquedotto?
I fosfati non ci sono, nell'elenco.
I nitrati sono accettabilissimi, e con il fondo Dennerle andranno a zero.
Gli stick consigliati da Cuttlebone servono proprio a questo: compensano azoto e fosforo che tu non hai.

Quelli vanno aggiunti comunque, finche il Deponit-Mix non smetterà di assorbirli.
Sappiamo bene che si comporta come una spugna, nei confronti di nitrati e fosfati.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti