Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Daniela, Dandano, sa.piddu

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 30487
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di cicerchia80 » 22/03/2016, 21:20

Valerio ha scritto:' anche TDS, ma non importa, vero?
Non mi è chiara la questione se tra TDS (PPM) e EC (µS) è solo questione di moltiplicazione oppure cambia qualcos'altro...
è lo stesso mio,misura Ec TDS ed ha la compensazione di temperatura :-bd
Valerio ha scritto:Ah, un'altra domanda sul PHmetro... E' indispensabile o posso continuare ad usare il test a reagente Sera?
sarebbe meglio il pHmetro...
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14954
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di roby70 » 22/03/2016, 21:23

E' lo stesso che ho preso io nello stesso modo perchè mi si era rotto l'altro (pagato 6€) e lo volevo avere in tempi rapidi (e l'unico modo era Prime) anche se costa un pò di più di quelli che si trovano sulla baia (ma con la spedizione gratuita ci vogliono 2 mesi).
L'ho provato con diverse acque minerali e mi ha sempre dato valori molto vicini a quelli dichiarati sull'etichietta quindi ti dico che per il momento io mi sto trovando bene. :-bd
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5614
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Artic1 » 22/03/2016, 21:26

cicerchia80 ha scritto:è lo stesso mio,misura Ec TDS ed ha la compensazione di temperatura
Idem del mio!!!! ;)
Quando lo usi poi lo immergi quanto basta in acqua demineralizzata, lo scrolli (occhio che non ti scivoli) e lo riponi.
Va benissimo e non devi tararlo quasi mai! :D
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Valerio » 22/03/2016, 21:33

Grazie a tutti! Velocissimi...
Ordine effettuato!

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 5614
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Artic1 » 22/03/2016, 21:56

Valerio ha scritto:Grazie a tutti! Velocissimi...
Ordine effettuato!
:-bd
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Valerio » 24/03/2016, 16:03

Eccomi, scrivo col cellulare... È arrivato il conduttivimetro e vi anticipo al volo il risultato...
1350 µS a 25 gradi!
L'acqua Vera risulta correttamente a 250, quindi lo strumento sembra ok...

Cosa se ne deduce?

Com'è possibile avere 1350 conducibilità e NO3- assenti?

Stasera devo studiare un po'..
Ciao!

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16292
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di fernando89 » 24/03/2016, 16:23

Valerio ha scritto:Eccomi, scrivo col cellulare... È arrivato il conduttivimetro e vi anticipo al volo il risultato...
1350 µS a 25 gradi!
L'acqua Vera risulta correttamente a 250, quindi lo strumento sembra ok...

Cosa se ne deduce?

Com'è possibile avere 1350 conducibilità e NO3- assenti?

Stasera devo studiare un po'..
Ciao!
si deduce che i nitrati assenti non fanno assorbire gli altri nutrienti

nonostante i guppy tollerino certi valori secondo un cambio è da fare..aspettiamo altri pareri ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3600
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di ersergio » 24/03/2016, 16:41

Valerio ha scritto:Eccomi, scrivo col cellulare... È arrivato il conduttivimetro e vi anticipo al volo il risultato...
1350 µS a 25 gradi!
L'acqua Vera risulta correttamente a 250, quindi lo strumento sembra ok...

Cosa se ne deduce?

Com'è possibile avere 1350 conducibilità e NO3- assenti?

Stasera devo studiare un po'..
Ciao!
Ti chiedo una cosa Valerio

Come poti la tua Limnophila ?

Non eradichi la pianta alzando polveroni vero?

Se fai così, avendo un fondo fertile , si spiegherebbe la conducibilità alle stelle...

Altra ipotesi...
Hai mai messo potassio e/o magnesio?
Speriamo vivamente che quei 1350 µS/cm, non siano dovuti al sodio...allora si che sarebbero dolori...
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Valerio
star3
Messaggi: 58
Iscritto il: 14/03/16, 20:40

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Valerio » 24/03/2016, 18:39

Ciao a tutti e grazie! Allora, la Limnophila la poto tagliandola alla base e ripiantando le cime, quindi niente nuvole e il fondo fertile dovrebbe stare al suo posto...
Dal mio diario, il 4/3/16 ho aggiunto un po' di magnesio, versando 10 ml di soluzione preparata con sale inglese (mi pare 3 o 5 bustine in 500ml di acqua).
L'avevo preparata a suo tempo, nel tentativo di aumentare il GH (che risultava inferiore al KH) per rendere utilizzabile l'acqua condominiale (solo dopo ho scoperto che, avendo l'addolcitore, era meglio non utilizzare quell'acqua ricca di sodio e prelevare l'acqua in ufficio, privo di addolcitore!!!).
Ho fatto quell'aggiunta perché ho scoperto questo Forum ed ho iniziato a documentarmi sui macroelementi, e il magnesio era l'unico elemento che avessi già a disposizione...

Penso di procedere così:
- ho appena riempito la tanica da 10 litri di acqua "buona" dell'ufficio (KH 9 e GH 14) e sabato, dopo averla fatta decantare 48 ore e portata in temperatura, procedo a un cambio "sostanzioso" di circa il 20% e misuro la conducibilità.... (sabato saranno 3 settimane esatte dall'ultimo cambio)
- Attendo qualche giorno per valutare la conducibilità, per vedere se aumenta nonostante assenza di fertilizzazione.
- A quel punto, se non aumenta troppo, spero di poter iniziare a fertilizzare in colonna con mezzo stick in un infusore, motivo per cui ho aperto thread (anche se devo ancora da decidere bene se quelli con urea o i Compo marroni).

Ho "paura" che il grosso Mopani stia rilasciando lentamente, ma costantemente, il sodio di cui si è sicuramente inzuppato, avendolo tenuto in immersione per una settimane e fatto bollire 4 o 5 volte sempre con la famigerata acqua condominiale!!!

I pesciolini, nonostante quella conducibilità, sembra che stiano bene, per fortuna... Al momento!

Ciao e grazie ancora!

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15244
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Quale stick per elementi mobili e nitrati a zero?

Messaggio di Sini » 24/03/2016, 21:22

Ciao, Valerio.
Valerio ha scritto: Ormai sono circa tre mesi che faccio i cambi, all'inizio più consistenti e ravvicinati, poi 10% settimanali e, ultimamente, vedendo che cmq gli NO3- restavano a zero, mi starei stabilizzando sul 20% ogni due settimane (circa 9 litri) con acqua non trattata dall'addolcitore, ma sempre di rubinetto lasciata a decantare per giorni.
Io comincerei ad usare l'acqua in bottiglia...

Anche se non "addolcita" la tua acqua potrebbe avere molto sodio.

Ci daresti i valori? Li trovi sulla bolletta o sul sito del fornitore...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti