Piramidi ed alieni

Per presentarsi, conoscersi e chiacchierare
Rispondi
Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Piramidi ed alieni

Messaggio di Rox » 27/07/2018, 2:56

Paky ha scritto: Ma lo hai letto???
Lui sì, ma tu no! :))
Hai dato un'occhiata veloce, hai intuito che fosse un sostegno alla tesi tradizionale... e poi, al grido di "Ammazziamo il complottista!" hai ritenuto di linkarlo.

I tuoi richiami al carbonio 14 li avevo visti benissimo, ma ho finto di ignorarli per non litigare.
Poi tu insisti... e io so già come va a finire, perché il tuo continuo ricorso a Google, nel tentativo di cercare qualcosa di scientifico contro gli "eretici", si ritorce sempre contro di te.

Ma scusa eh... Con tutte le informazioni che ho dimostrato di avere, sulla piramide di Cheope, come puoi pensare che mi sia sfuggito uno studio che risale a 34 anni fa (nel suo primo tentativo)? :-??
E con tutte queste teorie alternative, che infastidiscono gli accademici da 30 anni, ti pare che non avrebbero scatenato i loro "Piero Angela", per divulgare al mondo una prova così schiacciante?

Il problema è che loro hanno letto anche i numeri, in quello studio; non solo il testo.
Se lo avessi fatto anche tu, ti saresti risparmiato questo secondo autogol.
Ora butto là un paio di domande; sono sicuro che @blucenere mi risponderà con il cervello e non con Google. Per una volta, spero che anche tu faccia lo stesso.

- Come è possibile che, sulla stessa piramide, ci siano campioni di oltre 5000 anni fa, insieme ad altri di 4000 e anche meno? Quanto cazzo è campato, 'sto Cheope? :-?
Vuoi vedere che era lui, l'extraterrestre? :))

- Se anche fosse vissuto così a lungo, come ha fatto a mettere la malta di 5000 anni a 140 metri, mentre in basso c'è quella più recente? Non ho mai visto costruire una casa partendo dal tetto. :-!!!

C'è una spiegazione razionalissima, qui non serve nessun alieno.
Vi chiedo solo di arrivarci senza googlare, così capirete da soli perché è un autogol.

Aggiunto dopo 18 minuti 53 secondi:
Paky ha scritto: il meridiano 104,1,-75,9 attraversa 27090km.
Io non ho alcuna voglia di controllare; non mi sono dato la tua stessa missione.
Lo scopo della mia vita non è quello di contraddire te, credo che Google e Wikipedia abbiano scopi più nobili. :)
Tuttavia, è meglio precisare che un meridiano terrestre è lungo 20'000 km in tutto, qualora ti leggesse qualcuno che non lo sa.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6303
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Piramidi ed alieni

Messaggio di Artic1 » 27/07/2018, 5:52

Rox ha scritto: - Come è possibile che, sulla stessa piramide, ci siano campioni di oltre 5000 anni fa, insieme ad altri di 4000 e anche meno? Quanto cazzo è campato, 'sto Cheope?
Ma lo studio in pdf che ha lincato non dava mica un range così ampio :-?
Io continuo a far fatica a seguirvi :))
Rox ha scritto: - Se anche fosse vissuto così a lungo, come ha fatto a mettere la malta di 5000 anni a 140 metri, mentre in basso c'è quella più recente? Non ho mai visto costruire una casa partendo dal tetto.
Magari hanno fatto manutenzione in seguito con malte di origine diversa?
La datazione al carbonio14 risente notevolmemte della presenza di rocce carbonatiche che praticamente non hanno 14C ma solo 12C e quindi se hanno usato rocce calcaree per la malta finisce che la datazione canna di millenni perché trovando meno 14C ipotizza provenienza più antica.
Da quel che ho letto anche l'acqua di mare tende a disporre di forme di C che paiono molto più antiche semplicemente perché diluisce il carbonio atmosferico (che ha un certo contenuto di 14C con quello di provenienza minerale che invece ne ha zero.
Comunque davvero mi son perso non capisco più chi sostiene gli alieni, chi Dio e il Diluvio e chi la tesi schiavitù e conoscenze scientifiche considerevoli per l'epoca ma per nulla impossibili (io opto per questa)
Rox ha scritto: Tuttavia, è meglio precisare che un meridiano terrestre è lungo 20'000 km in tutto, qualora ti leggesse qualcuno che non lo sa.
Magari glo è partito un 2 al posto di un 1.
Comunque tra un po' prendo il mappamondo e lo misuro perché mi state facendo fumare il cervello. :))

Aggiunto dopo 28 minuti 52 secondi:
Off Topic
aleph0 ha scritto: Abbiamo costruito e pensato a cose molto, molto, molto piu complesse e astratte. Tutta l'algebra lineare è astratta, le matrici sono astratte, non esistono, non le vediamo, eppure le abbiamo inventate, e sono l'essenza della scienza
Stavo rileggendo e questa mi è piaciuta tantissimo. Al punto da voler aggiungere che reputo la scoperta dello 0 una delle più grandi scoperte dell'uomo. Perché è stata credo la prima scoperta astratta.
Lo zero non è qualcosa di fisico, di concreto. È puro astratto!
Per concepire lo zero nell'epoca in cui lo hanno concepito, deve esserci voluto un genio al pari di Da Vinci!
Parentesi chiusa :)

Posted with AF APP
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
blucenere
star3
Messaggi: 440
Iscritto il: 16/05/17, 17:17
Contatta:

Piramidi ed alieni

Messaggio di blucenere » 27/07/2018, 8:32

Rox ha scritto: sono sicuro che @blucenere mi risponderà con il cervello
mi sento sotto pressione dalle aspettative, diciamo che risponderò con un mio organo, cosí se dovessi rispondere a cazzo siete avvisati.
Rox ha scritto: Tuttavia, è meglio precisare che un meridiano terrestre è lungo 20'000 km in tutto, qualora ti leggesse qualcuno che non lo sa.
mmm ni.
Cioè sí un meridiano terrestre è definito come l'arco che congiunge polo nord e sud, quindi se la circonferenza terrestre è di circa 40000km, un meridiano è lungo circa la metà (non entriamo in merito alla schiacciatura ai poli)
MA tu prima hai usato il meridiano considerandolo come il cerchio che passa per i poli, e che quindi interseca il parallelo 2 volte, mentre un arco lo intersecherebbe una volta sola:
Rox ha scritto: Lo stesso giochetto si potrebbe fare con il meridiano (31° Est), se il mappamondo potesse ruotare su un asse orizzontale.
Anche lì, abbiamo più terraferma che su qualsiasi altra longitudine.
Ovviamente, le due coordinate si incrociano anche in un altro punto della Terra, ma questo cade in pieno Oceano Pacifico.
Quindi @Paky avrebbe usato correttamente la tua stessa definizione per il calcolo.....se poi avesse sbagliato i calcoli è un'altra storia, non li ho controllati (ha tutta la mia stima per averli fatti) e non garantisco :)

Appena possibile leggerò gli articoli

Aggiunto dopo 11 minuti 52 secondi:
Off Topic
Artic1 ha scritto: Off Topic

aleph0 ha scritto: ↑
Abbiamo costruito e pensato a cose molto, molto, molto piu complesse e astratte. Tutta l'algebra lineare è astratta, le matrici sono astratte, non esistono, non le vediamo, eppure le abbiamo inventate, e sono l'essenza della scienza

Stavo rileggendo e questa mi è piaciuta tantissimo. Al punto da voler aggiungere che reputo la scoperta dello 0 una delle più grandi scoperte dell'uomo. Perché è stata credo la prima scoperta astratta.
Lo zero non è qualcosa di fisico, di concreto. È puro astratto!
Per concepire lo zero nell'epoca in cui lo hanno concepito, deve esserci voluto un genio al pari di Da Vinci!
Parentesi chiusa :)
Yuval Noah Harari, lo storico israeliano citato da me precedentemente, sostiene che la caratteristica distintiva che ha permesso all'uomo di divenire la specie dominante è l'immaginazione.
Questa ha contribuito notevolmente a creare società complesse di migliaia di individui.
Il concetto di città stesso è un'astrazione, non avete mai incontrato la maggior parte dei vostri concittadini, non li vedete tutti lavorare durante le ore lavorative, voi immaginate che sia così e questo vi fa sentir parte di un qualcosa di piú complesso.
Formiche ed api non reggono il paragone, hanno stretti legami di sangue e le loro colonie hanno dei limiti di popolazione ben definiti.
"Give a man a fire and he'll be warm for a day.
Set a man on fire and he'll be warm for the rest of his life."

“OK, so ten out of ten for style, but minus several million for good thinking, yeah?”

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Piramidi ed alieni

Messaggio di Rox » 27/07/2018, 10:42

Rox ha scritto: Vi chiedo solo di arrivarci senza googlare
Solo per precisare che Google non c'era, ai miei tempi.
Quelle datazioni al carbonio 14 le ho seguite quasi in diretta, soprattutto la seconda del '95.

Nel '99, quando andai in Egitto, in viaggio con me c'era un geologo abruzzese (ricordo che si chiamava Ettore); passammo due ore di spostamento, in pulmann, a parlare di quei dati e di quei campioni.
Fu lui a sollevare la seconda domanda del mio post (quella sulla casa costruita dal tetto), io avevo pensato solo alla prima.

Vedi, @Paky... qualunque notizia tu possa trovare in rete, soprattutto se pubblicata da referee, io la conosco già da parecchi anni; inoltre, conosco anche eventuali discussioni, riflessioni e conclusioni, successive a quella notizia.
Come quando ci mostrasti le foto di quelle statue, all'inizio del topic; io le ho viste di persona, ne conosco l'intera storia e ti garantisco che non provano nulla... Anzi, riflettendoci, potrebbero essere a mio sostegno.

Se, nonostante questo, sono ancora convinto della mia ipotesi, non è perché sono fissato.
Io non ho alcun preconcetto da difendere, è solo che quelle "prove" sortiscono l'effetto opposto, quando provi a ragionarci.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5998
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Piramidi ed alieni

Messaggio di Paky » 27/07/2018, 12:00

Come ha riassunto bene blucenere, @Rox io ho seguito la tua definizione. So benissimo che da polo a polo ci sono solo 20000 km...
blucenere ha scritto:
Rox ha scritto: Tuttavia, è meglio precisare che un meridiano terrestre è lungo 20'000 km in tutto, qualora ti leggesse qualcuno che non lo sa.
mmm ni.
Cioè sí un meridiano terrestre è definito come l'arco che congiunge polo nord e sud, quindi se la circonferenza terrestre è di circa 40000km, un meridiano è lungo circa la metà (non entriamo in merito alla schiacciatura ai poli)
MA tu prima hai usato il meridiano considerandolo come il cerchio che passa per i poli, e che quindi interseca il parallelo 2 volte, mentre un arco lo intersecherebbe una volta sola:
Rox ha scritto: Lo stesso giochetto si potrebbe fare con il meridiano (31° Est), se il mappamondo potesse ruotare su un asse orizzontale.
Anche lì, abbiamo più terraferma che su qualsiasi altra longitudine.
Ovviamente, le due coordinate si incrociano anche in un altro punto della Terra, ma questo cade in pieno Oceano Pacifico.
Quindi @Paky avrebbe usato correttamente la tua stessa definizione per il calcolo.....se poi avesse sbagliato i calcoli è un'altra storia, non li ho controllati (ha tutta la mia stima per averli fatti) e non garantisco :)
se usiamo la definizione del meridiano da polo a polo, allora il posto giusto per le piramidi sarebbe in Ucraina... E se i miei conti sul parallelo non fossero corretti (ma chiunque con google maps, un po' di pazienza e sapendo cos'è la funzione coseno può farlo), il meridiano (da polo a polo) che copre più terre emerse non è il 31, ma il 29. Passa sempre per l'Egitto, ma non per le piramidi. Comunque la si rigiri, non è questione di scienza ufficiale che non vuole riconoscere delle particolarità, chiamandole coincidenze. Semplicemente l'affermazione che le piramidi siano in un posto speciale è falsa.
Rox ha scritto: Poi tu insisti... e io so già come va a finire, perché il tuo continuo ricorso a Google, nel tentativo di cercare qualcosa di scientifico contro gli "eretici", si ritorce sempre contro di te.
Guarda, il mio problema non sono affatto gli "eretici".
Il problema è che tu continui a fare una serie di affermazioni, senza portare alcuna citazione che possa permettere di verificarla. Come ad esempio questa (l'ho scelta solo perché è l'ultima della serie):
Rox ha scritto: Se anche fosse vissuto così a lungo, come ha fatto a mettere la malta di 5000 anni a 140 metri, mentre in basso c'è quella più recente?
mi piacerebbe verificarla.
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 8442
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Piramidi ed alieni

Messaggio di Steinoff » 27/07/2018, 12:04

Rox ha scritto: Se anche fosse vissuto così a lungo, come ha fatto a mettere la malta di 5000 anni a 140 metri, mentre in basso c'è quella più recente? Non ho mai visto costruire una casa partendo dal tetto.
Premetto che non ho letto niente delle pagine precedenti, e che a priori non sono ne verso l'una o l'altra ipotesi. Ma... e se quella malta piu' nuova, alla base, fosse stata rimessa dopo, 1000 anni dopo togliendo l'originale magari rovinata, magari come lavoro di manutenzione/ristrutturazione/restauro/mantenimento?
E' la prima possibilita' che mi e' venuta in mente, poi non so se e' stata gia' confutata o se resta una spiegazione plausibile :-??
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5998
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Piramidi ed alieni

Messaggio di Paky » 27/07/2018, 14:22

Rox ha scritto: l problema è che loro hanno letto anche i numeri, in quello studio; non solo il testo.
Se lo avessi fatto anche tu, ti saresti risparmiato questo secondo autogol.
Ora butto là un paio di domande; sono sicuro che @blucenere mi risponderà con il cervello e non con Google. Per una volta, spero che anche tu faccia lo stesso.

- Come è possibile che, sulla stessa piramide, ci siano campioni di oltre 5000 anni fa, insieme ad altri di 4000 e anche meno? Quanto cazzo è campato, 'sto Cheope?
Vuoi vedere che era lui, l'extraterrestre?
@Rox, io la statistica e la teoria della misura l'ho studiata all'università, ed è il mio pane quotidiano. Tu l'hai studiata? :-?? Perché se tu l'avessi studiata, quel (unico) campione a 5000 anni (immagino sia quello che tu dici essere a 140 metri) non ti avrebbe fatto eccitare così tanto.... Guardando la distribuzione di tutte le altre misure, è quello che si chiama un outlier, e può essere dovuto a mille ragioni (errore di misura? è un frammento di carbone fatto da un albero vecchio?). E' proprio per gli errori di misura che la stima dell'età della piramide viene fatta utilizzando tutte le misure assieme. E cosa ne viene fuori? Un'età di 4200 anni.
Adesso anche prendendo in considerazione solo il campione di 5000 anni, cosa cambia? Anche quello è incompatibile con i 10000 anni a circa 50 sigma...
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Piramidi ed alieni

Messaggio di Rox » 27/07/2018, 18:28

Paky ha scritto:
Rox ha scritto: Se anche fosse vissuto così a lungo, come ha fatto a mettere la malta di 5000 anni a 140 metri, mentre in basso c'è quella più recente?
mi piacerebbe verificarla.
Come... "ti piacerebbe"?... Sei stato tu a citare quello studio! :(
Io ho altre fonti, ma anche nel tuo PDF ci sono quei dati. Quel "140 metri" è una mia interpretazione, perché loro misurano a file di blocchi; ma anche fossero 130 o 120, la sostanza non cambia.

Ti sei mai chiesto perché hanno preso nuovi campioni, nel '95, per ripetere una misura già fatta nell'84?
Non è che si divertono, anzi, costa pure un sacco di soldi.
Lo scopo principale era proprio la verifica di quegli outlier, visto che erano presenti già nel primo studio.
Sorpresa! ;)
La nuova ricerca, non solo ha confermato quella datazione anomala, ma pure nella stessa zona, la più alta.

Ma anche escludendo gli outlier, i campioni "normali" vanno da 3800 a 4400 anni fa.
Il faraone Cheope è campato 600 anni?
Va bene... va bene... :-?? gli alberi vecchi... :- Quindi erano quelli giovani, i più attendibili per la datazione.
Dovremmo dedurre che la piramide è stata conclusa non prima del 1800 a.C., all'inizio del Medio Regno, durante la 12^ dinastia.
Allora perché la chiamano "piramide di Cheope"? Dovrebbero chiamarla "piramide di Amenemhat", oppure "di Sesostri".

@Steinoff si è avvicinato alla spiegazione, ma non c'è arrivato completamente.
Provo a darvi un indizio, unendo le informazioni che abbiamo.

- Sappiamo che le pietre poggiano stabilmente l'una sull'altra, anche senza materiali di riempimento; pertanto, quella calce doveva avere uno scopo puramente estetico, per nascondere fessure ed irregolarità.

- Sappiamo anche che quel materiale non sta in tutta la superficie della piramide; lo hanno trovato solo in alcune zone, dove hanno preso i campioni.
Io ci sono salito e non l'ho visto da nessuna parte, probabilmente ero nella zona sbagliata.

- Quelle zone sono tutte esterne; dentro la piramide non ci sono riempitivi. L'unico campione trovato all'interno è stato scartato, perché non conteneva materiale organico.
Inoltre, riguardava lo studio dell'84, non quello del '95.

- Ora l'ultima informazione, la più pesante.
La piramide, in origine, era interamente rivestita con dei blocchi completamente lisci di calcare bianco, perfettamente aderenti tra loro.
Poi sono venuti giù in tempi diversi, alcuni erano ancora lì ai tempi di Erodoto. Gli ultimi sono stati rimossi dai Mamelucchi, durante la loro dittatura nel XIII secolo, per costruire le loro case al Cairo.

Adesso poniamoci una domanda...
A cosa sarà servito quel materiale di riempimento, lì sotto, se fuori c'era quel rivestimento perfetto?

Se gli indizzi non bastano, vi dico pure questo: le zampe anteriori della Sfinge non sono scolpite nella pietra, come il resto della statua.
Sono state rifatte nel 1400 a. C., durante il regno di Thutmose III, che disseppellì la Sfinge dalla sabbia e trovò quella bruttissima erosione. La ristrutturazione riguarda anche il corpo, ma lì è stato lasciato a metà.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 6303
Iscritto il: 03/06/15, 3:17

Piramidi ed alieni

Messaggio di Artic1 » 27/07/2018, 19:25

Rox ha scritto: La nuova ricerca, non solo ha confermato quella datazione anomala, ma pure nella stessa zona, la più alta.
La datazione al C può essere influenzata da moltissimi fattori come dicevo prima. Può essere una prova in più ma da sola non dimostra quasi nulla ;)
Rox ha scritto: Ma anche escludendo gli outlier, i campioni "normali" vanno da 3800 a 4400 anni fa.
Il faraone Cheope è campato 600 anni?
Beh, questo è normalissimo! Sempre per i motivi di imprecisione di cui sopra, a volte ha escursione di migliaia di anni. Non vuol per forza dire che un campione è di 3800 anni fa e l'altro di 4400, Ma la cosa da un buon range dell'età in cui dovrebbe essere stata costruita, non indica in alcun modo quanto sia durata la costruzione :)
Rox ha scritto: Va bene... va bene... gli alberi vecchi... Quindi erano quelli giovani, i più attendibili per la datazione.
Rox ripeto, le datazioni al C hanno una variabilità molto elevata, ci sono decine di fattori che le influenzano. Ti faccio un esempio, se avessero usato papiro del Nilo in quella malta, probabilmente avresti oscillazioni di C14 dovute ai periodi di piene del Nilo e quant'altro.
Rox ha scritto: Se gli indizzi non bastano, vi dico pure questo.
Rox dicci la tua e tagliamo corto :-!!!
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

#teamNoCO2
______________________

Avatar utente
Paky
Ex-moderatore
Messaggi: 5998
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Piramidi ed alieni

Messaggio di Paky » 27/07/2018, 19:34

Rox ha scritto: Come... "ti piacerebbe"?... Sei stato tu a citare quello studio!
Io ho altre fonti, ma anche nel tuo PDF ci sono quei dati. Quel "140 metri" è una mia interpretazione, perché loro misurano a file di blocchi; ma anche fossero 130 o 120, la sostanza non cambia.
cerco di spiegarmi meglio, visto che mi fraintendi.
Il fatto è che tu fai affermazioni senza citare le fonti, e quello era solo un esempio. Ne faccio un altro, allora. Hai parlato di un teschio con un foro da proiettile. Se non fosse stato per Vittorio, non si capiva a cosa ti riferivi.
Rox ha scritto: Ma anche escludendo gli outlier, i campioni "normali" vanno da 3800 a 4400 anni fa.
Il faraone Cheope è campato 600 anni?
che me frega a me? Sempre incompatibili con i 10000 anni sono!

Al resto rispondo dopo, se ho tempo.

Posted with AF APP
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GiuseppeA e 3 ospiti