Allestimento Acquario da 25/30 lt

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di WilliamWollace » 09/07/2014, 11:35

gallo ha scritto:Ha le stesse esigenze di Hygrophila, anubias,crypto???
La Cabomba con le Anubias e le Cryptocoryne dovrebbe starci, con le Hygrophila non ne sono sicuro, potrebbe esserci allelopatia tra loro, cosa molto comune tra le piante che vivono in zone opposte del mondo.

EDIT Bisogna anche vedere quale specie di Cabomba ti interessa, perché da una specie all'altra le esigenze cambiano.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
gallo
star3
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/07/14, 12:08
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di gallo » 09/07/2014, 12:15

Sto investendo troppo tempo nella ricerca di una pianta rapida per l'acquario perciò vi chiedo aiuto e mi metto completamente nelle vostre mani....

Quello che cerco è una PIANTA RAPIDA del biotopo asiatico, che possa stare bene con crypto, anubias, microsorum, java moss che possa tornarmi utile sia per il 30 litri che per il 60...

Se possibile scartiamo il ceratophyllum che non mi piace proprio :-o

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di WilliamWollace » 09/07/2014, 12:48

Io di pianta asiatica rapida e facile da coltivare, che con le potature può essere messa anche in un altro acquario conosco la Limnophila.

Oppure puoi pensare di mettere come specie sommerse solo piante lente (Anubias, Microsorum e Cryptocoryne) e in superficie mettere piante galleggianti, io conosco la Lemna minor, ma se apri un topic sulle galleggianti te ne sapranno dire sicuramente altre.

Le galleggianti fanno lo stesso lavoro di una pianta rapida sommersa, inoltre creano ombra sotto, gradita alle piante lente, che rischiano sempre di coprirsi di alghe.
Questi utenti hanno ringraziato WilliamWollace per il messaggio:
gallo (09/07/2014, 14:30)
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
gallo
star3
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/07/14, 12:08
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di gallo » 09/07/2014, 14:47

Andata per la limnophila...
Riassumendo limno, crypto, microsorum, anubias, java moss e fondo sabbioso...
Continuiamo qui per su come mettere gli stick in queste piante o cambiamo thread???

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di WilliamWollace » 09/07/2014, 15:15

Cambia thread, qui si danno consigli generali, se bisogna andare nello specifico approfondendo un aspetto particolare (gli stick in questo caso) è meglio aprire un topic apposta.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
gallo
star3
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/07/14, 12:08
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di gallo » 09/07/2014, 16:22

Fatto :-bd
sezione fertilizzanti

Avatar utente
gallo
star3
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/07/14, 12:08
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di gallo » 21/07/2014, 1:04

Aspettando il 60 litri che arriverà in settimana, ho approfittato del week-end per allestire il 30 litri...
Armato di legni, sega e lenza da pesca ho partorito questo acquario...
Vi piace???
image.jpg
Manca una Limnophila sessiliflora che spero di reperire in mattinata, anche perché è l'unica rapida dell'allestimento...
Magari prendo un altro po' di riccia per dare già un po' più di forma e colore all' "alberello"...
Come fertilizzante ho messo uno stick sotto la Cryptocoryne come mi ha consigliato Will...
Passata una settimana vedo come rispondono le piante e agirò di conseguenza...

Consigli???
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di WilliamWollace » 21/07/2014, 1:12

gallo ha scritto:Manca una Limnophila sessiliflora che spero di reperire in mattinata, anche perché è l'unica rapida dell'allestimento...
Ottimo!!! Stavo per dirti che secondo i miei gusti mancava un po' di verde, ma se devi ancora mettere una pianta è tutto nella norma :-bd
gallo ha scritto:Come fertilizzante ho messo uno stick sotto la Cryptocoryne come mi ha consigliato Will...
Ti dico cosa è successo a me quando avevo le Cryptocoryne.
Usavo i carboni attivi, che adsorbendo molte sostanze levavano nutrienti alle piante. Un giorno scoprii quando andavano davvero utilizzati e li tolsi e le Cryptocoryne espolsero! Con le loro radici fecero spuntare nuovi ciuffi in tutto l'acquario! E il fondo era simile al tuo, solo di colore diverso.
gallo ha scritto:Consigli???
Non ho nulla da aggiungere, ora aspetta che maturi. Poi se sarà necessario lavoreremo sui valori dell'acqua per renderli adatti al Betta. A proposito i valori del tuo acquedotto quali sono? Il Betta dove l'hai messo ora? Forse l'hai già detto ma non ricordo :ymblushing:
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
gallo
star3
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/07/14, 12:08
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di gallo » 21/07/2014, 2:12

. Usavo i carboni attivi, che adsorbendo molte sostanze levavano nutrienti alle piante.
Azzzz... Anche io ho il carbone attivo...
Era un accessorio diciamo di "serie" dell'acquario pertanto l'ho rimesso...
Che devo fare???

VALORI ACQUA
Alcalinità da bicarbonati: mg/L 192
Alcalinità totale: mg/L
157
Ammonio mg/L
0,03
Arsenico: µg/L
<1
Calcio mg/L
53
Cloro residuo libero mg/L:
0,1
Cloruro mg/L
12
Concentraz. ioni idrogeno (pH)
7,9
Conduttività: µScm-1 a 20°C
322
Durezza
17
Fluoruro mg/L
<0,10
Magnesio mg/L
10
Manganese: µg/L
<5
Nitrato (NO2-) mg/L
1
Nitrito (NO2-)mg/L:
<0,02
Potassio
1
Residuo secco a 180° C
mg/L
192
Sodio mg/L
9
Solfato mg/L
23



Ah niente il 60 litri arriva qua da martedì, quindi i betta purtroppo :( sono ancora in quell'ambiente triste e striminzito descritto nel messaggio di presentazione...
Difatti leggevo di maturazione Etc ma se dopo una settimana l'acqua è per così dire "a posto" pensavo già introdurli qui...
Poi col 60 faremo le cose con calma ma almeno non staranno sacrificati e costipato come sono purtroppo ora...

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09
Profilo Completo

Re: Allestimento Acquario da 25/30 lt

  • Cita

Messaggio di WilliamWollace » 21/07/2014, 12:37

gallo ha scritto:Che devo fare???
Toglilo!!!! :-bd
gallo ha scritto:Durezza
17
E' espressa in gradi francesi o tedeschi? Se sono in gradi francesi per i Betta va bene, se sono tedeschi va modificata.
gallo ha scritto:Difatti leggevo di maturazione Etc ma se dopo una settimana l'acqua è per così dire "a posto" pensavo già introdurli qui...
NO [-x . La maturazione dura almeno un mese. Non si può introdurre i pesci prima.

Ti spiego come funziona.

Devono formarsi dei batteri che trasformeranno le scorie dei pesci, del cibo avanzato e delle foglie morte (tutte sostanze piuttosto tossiche), in nitriti (molto tossici) e poi in nitrati (tossici solo a quantità molto molto elevate).

Inizialmente si formano i batteri Nitrosomonas che trasformano le "scorie" in nitriti (formula chimica NO2-). In questa fase i nitriti aumentano molto, raggiungono livelli molto tossici che possono uccidere facilmente i pesci. Immagina quindi cosa può voler dire inserire un pesce in questo momento.

Successivamente si formano altri batteri, che trasformano i temuti nitriti in nitrati (NO3-). In questa fase vedrai i nitriti calare gradualmente fino a scomparire, nel frattempo i nitrati aumentano.

Ora l'acquario è maturo, per avere una conferma di ciò si può inserire del cibo, e osservare la quantità di nitrati che dopo un certo tempo (qualche ora) aumenterà.

I pesci poi non vanno mai inseriti tutti insieme, bensì gradualmente, partendo dai più piccoli. Il motivo è che il numero di batteri deve adattarsi alle nuove quantità di scorie che arrivano in acqua. Se infatti mettiamo 20 pesci rossi subito, ci sarà una quantità di sostanze di scarto talmente elevata che i batteri non saranno in grado di trasformarla in nitrato, quindi si accumuleranno i nitriti, con tutte le gravi conseguenze.

Se non ti è chiaro questo è l'articolo sul ciclo dell'azoto, leggilo perché è importante.
Questi utenti hanno ringraziato WilliamWollace per il messaggio:
gallo (21/07/2014, 14:58)
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BUBUS, gem1978, panajaquel e 10 ospiti