pianta gallegiante proteggi avannotti

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di darioc » 03/09/2014, 0:28

Buonasera
ho costruito un piccolo recinto galleggiante per comtemere la lemna e sotto di essa nel recinto vorrei ospitare anche una pianta a stelo. Pensate che sia meglio imiegare la limophila o l 'hygrophila. In alternativa ho anche del cerato che ho tirato su mentre pescavo.
Grazie in anticipo a chi mi rispondera
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di Stifen » 03/09/2014, 8:41

Come dici tu nella lemna gli avannotti trovano poco riparo perchè ha radici mooolto corte e mettere sotto una pinata a stelo è decisamente meglio.

Io ci metterei la limnophila che fa dei bei cespugli e le sue foglie sono belle fitte, se poi consideri che a pelo d'acqua diventa ancora più cespugliosa perhè non è limitata in CO2 e riceve più luce, io metterei decisamente quella!!!

Infine la limnophila cresce molto più velocemente della hygrophila ;)
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di darioc » 03/09/2014, 9:07

Stifen ha scritto:Come dici tu nella lemna gli avannotti trovano poco riparo perchè ha radici mooolto corte e mettere sotto una pinata a stelo è decisamente meglio.

Io ci metterei la limnophila che fa dei bei cespugli e le sue foglie sono belle fitte, se poi consideri che a pelo d'acqua diventa ancora più cespugliosa perhè non è limitata in CO2 e riceve più luce, io metterei decisamente quella!!!
Ottimo all 'ora avevo fatto la scelta giusta( nell 'attesa di sentire voi avevo messo della limophila visto che ne avevo una quantita enorme in acquario e che fino adesso gli avannotti si erano riparati in quella li)
Stifen ha scritto: Infine la limnophila cresce molto più vvelocemente della hygrophila ;)
questo un po mipreoccupa visto che il recinto e fatto solo col tubo per aeratore. Per ora la contiene ma quando crescera... va beh la potero, ne ho tante da potare e una in piu o una in meno...
poi cosi contribuira pure un bel po all 'equilibrio dell 'acquario
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di Stifen » 03/09/2014, 9:42

E se invece la limnophila la piantassi sul fondo e la lasciassi crescere fin sopra e poi farla piegare? ci metterà poco tempo, gli avannotti troveranno un buon riparo e secondo me potrai togliere la lemna e il tubo per aeratore per contenerla...
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di darioc » 03/09/2014, 14:24

Csi eranfino all' altro ieri ma si faceva ombra da sola e la base marciva
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di Rox » 03/09/2014, 15:28

Io avrei usato il Ceratophyllum.
Si adatta meglio alla luce scarsa, se deve stare nell'ombra della Lemna.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di darioc » 04/09/2014, 0:09

Rox ha scritto:Io avrei usato il Ceratophyllum.
Si adatta meglio alla luce scarsa, se deve stare nell'ombra della Lemna.
proprio la scarsa quantita di luce mi preoccupava. Nella mia seppur breve esperienza con la limnophila essa si e domostrata poco resistente alla scarsita di luce.
controllo se il cerato ha le filamentose. Una parte che e in uma vaschetta le ha di sicuro ma ne ho anche una mezza bottiglia tagliata in cui c 'e piu cerato che acqua e dubito che li ci siano filamentose. Alcaso lo quaranteno in una vaschetta di plastica gia avviata per la sagittaria e metto un po di alghicida (sia chiaro che nell acquario non l ho mai usato e non lo userei mai. Lo uso solo per ipulire le piante che vengono dal negozio o dal fiume da eventuali alghe) e poi sostituisco la limophila.fino
Ultima modifica di darioc il 04/09/2014, 9:15, modificato 1 volta in totale.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di Rox » 04/09/2014, 1:32

darioc ha scritto:poco resistente alla scarsita di luce.
Scherzi?... Il Ceratophyllum ???... ;)
C'è gente che lo fa crescere con la luce della finestra.

Credo ci sia solo lui, tra le piante rapide, a non avere problemi di luce.
Il tuo doveva avere altri problemi.
darioc ha scritto: lo quaranteno in una vaschetta di plastica gia avviata per la sagittaria e metto un po di alghicida
Alghicida?...
Il Ceratophyllum è forse il miglior alghicida che esista.
E' da lui che sono partiti gli studi sull'allelopatia, in acquario.

L'articolo che ti ho linkato spiega tutto. Cerca il capitolo "Effetti sulle alghe".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1519
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di sailplane » 04/09/2014, 8:34

Rox ha scritto:con la luce della finestra.
Io, io :D E nemmeno vicino la finestra... Noto al contrario, che è proprio la eccessiva luce a portarlo a riempirsi di filamentose..
Rox ha scritto:a non avere problemi di luce.
Nella mia classifica, viene dopo la Najas guadalupensis, detta anche "Guppy grass" non a caso.. :)
Ps:
darioc ha scritto:che ho tirato su mentre pescavo
Non posso escluderlo a priori, ma sei certo non si tratti di Myriophyllum?
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: pianta gallegiante proteggi avannotti

Messaggio di darioc » 04/09/2014, 9:14

Rox ha scritto:
darioc ha scritto:poco resistente alla scarsita di luce.
Scherzi?... Il Ceratophyllum ???... ;)
C'è gente che lo fa crescere con la luce della finestra.

Credo ci sia solo lui, tra le piante rapide, a non avere problemi di luce.
Il tuo doveva avere altri problemi.
Ho sbagliato ascrivere volevo dire che la limnophila ha avuto pronlemi per la luce, ora correggo.
Rox ha scritto: Alghicida?...
Il Ceratophyllum è forse il miglior alghicida che esista.
E' da lui che sono partiti gli studi sull'allelopatia, in acquario.

L'articolo che ti ho linkato spiega tutto. Cerca il capitolo "Effetti sulle alghe".
grazie l 'avevo letto(ho letto quasi tuttigli articoli in sezione piante :D) comunque rileggere e sempre utile. E per quell 'articolo che penso che nella mezza bottiglia non ci siano filamentose. Pero e anche vero che ne ho un po anche in una vasche tta che e piena di alghe che si attaccano anche su di lui. Alinizio c 'era qualcche filetto anche nella bottiglia poi non ho piu guardato
@sailplane si.sono.sicuro.sia cerato comunque ho tirato su anche il myrio.
Devo dire che sul fondo dei nostri fiumi.c 'e proprio un negozio di piante per acquario :))
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mirko59 e 2 ospiti