Funzionamento CO2

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1537
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: funzionamento CO2

Messaggio di Stifen » 15/07/2014, 13:22

denis ha scritto:Alla myriophyllum tuberculatum temo che non riuscirò a metterla
Beh, visto che l'impianto per la CO2 lo hai già fatto quache pianta un minimo esigente (luce permettendo) puoi pensare di inserirla... tipo rotula rotundifolia oppure senti da rox nella sezione piante!!! aggiungere una lampada CFL è veramente poca spesa e poi con le piante puoi sbizarrirti!!!
denis ha scritto:L'ago è grosso
Se gli tiri sopra una smartellata, magari le bolle diventano molto più fini...
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: funzionamento CO2

Messaggio di gibogi » 15/07/2014, 14:39

La restrizione alla fine del tubo non comporta assolutamente nessun beneficio al discioglimento della CO2, anzi riduce ulteriormente la portata della pompa.
Io lo toglierei subito, inoltre prolungherei il tubo verso il basso, in modo da mandare le bolle in basso aumentando il tempo di contatto
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1537
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: funzionamento CO2

Messaggio di Stifen » 15/07/2014, 15:01

gibogi ha scritto:La restrizione alla fine del tubo non comporta assolutamente nessun beneficio al discioglimento della CO2, anzi riduce ulteriormente la portata della pompa.
la strozzatura messo a metà percorso dovrebbe favorire lo scioglimento, dovuto alla creazione di ulteriori turbolenze; da 4mm però è troopo piccolo anche secondo me...
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
denis
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 05/06/14, 20:53

Re: funzionamento CO2

Messaggio di denis » 15/07/2014, 17:57

gibogi ha scritto:La restrizione alla fine del tubo non comporta assolutamente nessun beneficio al discioglimento della CO2, anzi riduce ulteriormente la portata della pompa.
Io lo toglierei subito, inoltre prolungherei il tubo verso il basso, in modo da mandare le bolle in basso aumentando il tempo di contatto
lo ho già tolto

Stifen ha scritto:Beh, visto che l'impianto per la CO2 lo hai già fatto quache pianta un minimo esigente (luce permettendo) puoi pensare di inserirla

dovevo già inserire anche la Rotala macrandra e limnophila sessiliflora

Stifen ha scritto:Se gli tiri sopra una smartellata, magari le bolle diventano molto più fini...
dopo provo

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: funzionamento CO2

Messaggio di Rob75 » 15/07/2014, 19:16

Allora denis, di solito quando si realizza il venturi, la mandata si fa uscire dalla parte superiore del filtro e si fa viaggire sotto sopra il pelo dell'acqua (sempre che3 tu abbia spazio sotto il coperchio...), per due motivi:
  • evitare di vedere tubi all'interno della vasca
  • più importante, inserire l'ago proprio sopra il filtro, in modo che la CO2 percorra un tragitto quanto più lungo possibile all'interno del tubo stesso, incrementando in questo modo il discioglimento dell'anidride carbonica nell'acqua
chiaramente, per fare questo dovrai tappare in qualche modo l'uscita originale del filtro e davrai creare un'asola nel coperchio (mi riferisco sempre al filtro, non alla vasca) per fare uscire il tubo o, come fanno molti, lasciarlo senza coperchio, che nel 90% dei casi è del tutto inutile
sarebbe utile una foto dall'alto con il coperchio aperto ;)
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MonGab, Umbyj89 e 6 ospiti