Rapporto lumen/watt

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8230
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di trotasalmonata » 22/03/2017, 11:31

Quindi qual'e un buon rendimento per una plafo commerciale? 110- 120 lm/w?

Lo stesso discorso vale per il fai da te?

Molto difficile arrivare a 140-150 lm/w calcolando tutto quello che viene perso nell'impianto. Giusto?
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di Diego » 22/03/2017, 11:34

Dipende innanzitutto da quanto la paghi, comunque per qualcosa di commerciale pretenderei non meno di 100 lumen/watt.

Per il fai da te scegliendo i componenti e pilotandoli adeguatamente si può salire con il rendimento. Purtroppo il fai da te non è alla portata di tutti :-??
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Ross
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 09/03/17, 21:46

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di Ross » 22/03/2017, 11:57

trotasalmonata ha scritto:Quindi qual'e un buon rendimento per una plafo commerciale? 110- 120 lm/w?

Lo stesso discorso vale per il fai da te?

Molto difficile arrivare a 140-150 lm/w calcolando tutto quello che viene perso nell'impianto. Giusto?
Direi corretto.

Aggiungo: attenzione ai data sheet, bisogna sempre leggere le condizioni di misura (che raramente, sempre più raramente, vengono indicate).
Qualche tempo fa si ventilava, tra le associazioni dei costruttori, di definire un nuovo standard, con parametri di misura "reali", ovvero indicare l'efficienza dei LED alla reale temperatura di funzionamento cui è sottoposto il chip "sul campo", 85C° nel caso di apparecchiature con sistema dissipatore allo stato dell'arte (105C° ed oltre nella gran parte dei prodotti in commercio, mi astengo dal raccontarvi cosa ho misurato qui e là...).
Stiamo ancora aspettando...

Quindi, ad oggi (e ancora per qualche anno), 110 lumen utili, in uscita, per ogni Watt che entra dalla spina di alimentazione, è un buon valore.

(tutto quanto sopra vale anche per i "neon", perdite dell'alimentatore, in base alla T. ambiente, perdite dei riflettori e delle eventuali schermature etc.)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8230
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di trotasalmonata » 22/03/2017, 12:04

Cosa mi dici delle lampade dei brico o cinesi? Sono dati accettabili?

Non ho capito se c'è uno standard per i test della lampadina. Perché se non c'è è un po difficile confrontare i dati tra una lampadina e l'altra.
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di Diego » 22/03/2017, 12:06

trotasalmonata ha scritto:Cosa mi dici delle lampade dei brico o cinesi? Sono dati accettabili?

Non ho capito se c'è uno standard per i test della lampadina. Perché se non c'è è un po difficile confrontare i dati tra una lampadina e l'altra.
Lascia stare. Le cinesi spesso non rispettano nemmeno il consumo nominale indicato.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8230
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di trotasalmonata » 22/03/2017, 12:12

Immaginavo la non attendibilità dei dati...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Gery
star3
Messaggi: 7089
Iscritto il: 22/12/16, 14:54

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di Gery » 22/03/2017, 12:14

trotasalmonata ha scritto:Cosa mi dici delle lampade dei brico o cinesi? Sono dati accettabili?
:D le lampade dei Brico anche se con marchio loro sono cinesi
:-? anche sylvania e osram sono fate in cina veramente, anche se su committenza della casa madre
Le mie vasche:
/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-vecchietto-a-nuova-vita-t27214.html

/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-piccoletto-t34369.html

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8230
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di trotasalmonata » 22/03/2017, 12:18

Ok. Facciamo differenza tra lampade cinesi di marca e lampade cinesi sconosciute praticamente regalate. Probabilmente sono le stesse ditte a farle...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Gery
star3
Messaggi: 7089
Iscritto il: 22/12/16, 14:54

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di Gery » 22/03/2017, 12:31

trotasalmonata ha scritto:Probabilmente sono le stesse ditte a farle...
Posso solo darti il mio riscontro oggettivo:

Di varie marche importate mi è capitato più volte di ritirare i prodotti dalla vendita e rimandarle alla casa madre, perché avevano dei difetti non specificati.
Poteva essere un problema che la lampadina si rompe o si surriscalda, o che anno scritto "A" e qualcuno poi controllando ha verificato "B", la casa madre ti da le partite da ritirare ma non ti da le motivazioni.

Su quelle di marca (non ti dico quali) ho riscontrato lamentele perché spesso si bruciano dopo poco (soprattutto quelle a filamento che ricordano le vecchie incandescenza), ma le ditte si tutelano facendoti in anticipo uno sconto in merce su "eventuali difetti riscontrati" e se gli scrivi nemmeno ti rispondono.

Questo ha indotto alcune catene commerciali che conosco bene a smetterle di comprarle e sostituirle gli stessi modelli con prodotti non di marca che quanto meno verificano se c'è un problema.
Le mie vasche:
/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-vecchietto-a-nuova-vita-t27214.html

/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-piccoletto-t34369.html

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 8230
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Re: Rapporto lumen/watt

Messaggio di trotasalmonata » 22/03/2017, 12:41

Forse ho capito in che ambito lavori...

Comunque so che tu Gery usi prodotti non di marca. Per me va bene tutto. Mi piace sperimentare. Questo era più un topic tipo consigli per gli acquisti. Del tipo se trovi lampade a 100 lm/w e poco prezzo non è male. Oppure non prendere quella a 60 lm/w anche se costa poco perché puoi trovare di meglio...
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Luke e 2 ospiti