Tirante rio 180

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 18/06/2017, 11:16

Ragazzi ho un rio 180 ma anche il vostro il tirante nella parte di sotto si allontana dal vetro?
Si vede che tra il tirante e il vetro sta una specie di gomma, non so se adesiva o solo di protezione
Se spingo o tiro il vetro sia posteriore che anteriore il tirante si flette ancora, ma non dovrebbe essere rigido?

Immagine


Immagine
Questi utenti hanno ringraziato Spectrum90 per il messaggio:
Owl_Fish (19/06/2017, 20:07)

Avatar utente
scheccia
Tecnico
Messaggi: 7291
Iscritto il: 13/06/15, 18:33

Tirante rio 180

Messaggio di scheccia » 19/06/2017, 8:10

Non tener conto della plastica, prova a vedere se sotto il tirante è attaccato. Se non riesci a vedere passaci un coltello o qualcosa di sottile e vedi se ti fa resistenza. Se si è staccato...
1) problemi non ce ne dovrebbero essere, verifica che non spanci e teoricamente lo puoi tenere.
2) svuota parte della vasca... Silicone e qualcosa che te lo tenga pressato, tipo morsa (tenuta su 2 pezzi di legno appoggiati sui vetri), ma attenzione se non fatto bene puoi rischiare che la pressione della morsa ti rompa il vetro, quindi cautela e pazienza.
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 19/06/2017, 10:11

Il tirante non è attaccato al vetro ci passa tranquillamente un foglio. Mi sembra che già in origine non è attaccato in nessun modo al vetro ma il tirante fa tutto uno con la cornice. Mo scrivo al produttore

Dubito che del silicone regga li.

Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 19/06/2017, 12:21

Lo spagiamento è di 4 mm, 2.5 anteriore e 1.5 al posteriore, siccome non sono tranquillo ho deciso d'intervenire, ho abbassato il livello dell'acqua e ho studiato un sistema di tiraggio nascosto, mi resta solo che farlo. Vi tengo aggiornati

Avatar utente
scheccia
Tecnico
Messaggi: 7291
Iscritto il: 13/06/15, 18:33

Tirante rio 180

Messaggio di scheccia » 19/06/2017, 12:30

Il tiraggio lo fa il vetro sotto la cornice, basta che lo riattacchi con silicone
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 19/06/2017, 13:20

non sta nessun vetro sotto la cornice, ora ho tolto il 50% di acqua lo spangiamento si è ridotto a 2 mm totale

Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 19/06/2017, 14:22

Per il tirante che ho studiato, ho in mente di usare queste cose (molte già le ho):
due piastrine piatte di acciaio tropicalizzato 10 x 5 cm spesse 3mm
barra filettata tropicalizzata da 5 mm lunga 50 cm
1 bulloncino 2 rondelle e 1 bullone a farfalla in acciaio
Punta per vetro da 6 mm
Foglio di poliuretano

A me la staffa centrale non dispiace perché mi è comoda per appoggiarci le cose in corso di manutenzione, perciò non la rimuovo, ma la sfrutto.
Il tirante originale nella parte di sotto è vuoto, ed è proprio li che farò passare la barra filettata.

Procedura che avevo in mente:
tramite metro pendo la lunghezza e altezza facendo attenzione a non capitare proprio sulla nervatura che ha il tirante sotto al centro, quindi il foro è 5 mm spostato verso un lato, ma ad occhio non si noterà. Con la punta del 6 faccio i due buchi pian piano sempre da fuori verso dentro senza premere troppo, uno anteriore e uno posteriore erogando acqua sulla punta tramite bottiglia con tappo bucato, con un cacciavite a stella :-B Con del nastro adesivo e stagnola faccio una specie di sacca bucata fuori, così l'acqua con il vetro polverizzato va nel secchio e non ovunque, stessa cosa dentro ma non bucata.

Poi taglio il foglio di poliuretano a misura le piastre, basta appoggiarci sopra la staffa, disegnare il contorno e poi tagliarla nella parte interna del disegno, forare al centro, pronte.

Poi la barra filettata ci avvito sulla punta un bulloncino e gli salto la testa con due punti di saldatura, poi gli metto una rondella e poi una staffa con il cuscinetto appena creato. Inserisco nell'acquario da fuori a dentro, quindi mi ritroverò la piastra sulla cornice del vetro anteriore, e la barra filettata dentro l'acquario, che si affaccia fuori.

A questo punto Altra piastra con il cuscinetto, poi rondella e bullone a farfalla, tagliare la barra con un seghetto con calma ed è fatto, volendo la barra si taglia prima, ma bisogna prendere le misure con i vari spessori.

Ad acquario vuoto si avvita la farfalla fino a mettere in leggera tensione il tirante

Dopo di che si incomincia a riempire misurando ogni 10 litri la pangiatura del vetro.

Il vetro si deve spangiare secondo di 1 mm non di più, man mano si può intervenire sulla farfalla avvitandola o svitandola.

la parte più difficile è fare i due fori sul vetro, è faticoso perchè non si potrà premere troppo e non si potra andare ad alti giri della punta, ma 10 minuti per buco e si fa.

Consiglio, ho utilizzato la piastra piatta rettangolare con bulloncino per la parte anteriore perchè ho l'idea di metterci un pesce in ceramica (preso dalla parete del frigo) con del silicone o con le stesse calamite dopo che con la punta da 9 mm faccio una piccola scanalatura per il bulloncino. Alla fine non si noterò niente, se non nella parte di dietro dell'acquario. Se avete le due parti a vista potete mettere un bulloncino a posto della farfalla, e fare la stessa cosa d'avanti.

Se non vi piace l'idea, invece della piastra e bulloncino prendete una rondella molto grande e un vite a tappo con filettatura dentro, difficile da trovare, ma Esteticamente diventa pure bella già solo così.

Altro consiglio anche se la barra filettata è tropicalizzata diamogli 3 mani di bomboletta trasparente ad acqua non sintetico o acrilica, Nel marino non reggerà per via del sale, che andrà ad arrugginire la barra.

Aver lasciato il tirante originale farà si che quando sarà vuoto la staffa svolge la struttura, se volete togliere la staffa originale, munitevi di tanta pazienza e dopo aver montato il tirante a barra o svuotato l'acquario del tutto, con un seghetto, dreemel.....la togliete, ma inserite due rondelle con due bulloncini nella parte filettata dentro l'acquario, per eliminare le forze contrarie.

Così si avrà tutto nascosto e sicuri al 100%

CHE NE DITE ? Sono @-)

Avatar utente
Gery
star3
Messaggi: 7089
Iscritto il: 22/12/16, 14:54

Tirante rio 180

Messaggio di Gery » 19/06/2017, 14:39

Per me forando il vetro lo indebolisci, e creando una tirante rischi che ti parta una crepa che ti prende tutto il frontale e il posteriore.

Quello che io farei è alleggerire la pressione della vasca e siliconare due rinforzi in vetro nella parte interna dei vetri frontale e posteriore.

Per drizzare i vetri prima di siliconarli metterei un paio di morsetti a contrastare lo spanciamento della vasca, fin tanto che il silicone non si asciuga per bene.
Le mie vasche:
/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-vecchietto-a-nuova-vita-t27214.html

/mostraci-il-tuo-acquario-e-non-solo-con-le-foto-f6/il-mio-piccoletto-t34369.html

Avatar utente
Spectrum90
star3
Messaggi: 142
Iscritto il: 19/05/17, 23:29

Tirante rio 180

Messaggio di Spectrum90 » 19/06/2017, 19:21

Mi sa che hai ragione, dovro mettere una staffa a U abbastanza lunga per non dare fastidio alla plafoniera, tipo 20x60 e poi li metterci la barra filettata, ma esteticamente sarà un pugno in faccia

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 7410
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Tirante rio 180

Messaggio di Steinoff » 19/06/2017, 19:28

Ma provare a risiliconare la parte sotto della barra di plastica? Il silicone si e' staccato da entrambe le parti?
In ogni caso vendono proprio la staffa centrale di sicurezza per il Rio, poco meno di 13 euro ;)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti