Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5963
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di Paky » 14/08/2016, 23:07

Sini ha scritto:Non mi tornano i conti...
La vasca e avviata da quasi 30 anni... e ti ritrovi dei nitriti... non dovresti trovare nemmeno dei nitrati...
E neanche a me... senza filtro, chi ha trasformato l'ammonio in nitriti?? :-?
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2739
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di MatteoR » 14/08/2016, 23:43

Paky ha scritto:E neanche a me... senza filtro, chi ha trasformato l'ammonio in nitriti??
Batteri in sospensione... se l'acqua era ricca di ossigeno, magari le alghe facevano pure pearling, non dovrebbero aver problemi a "lavorare" i nitrificanti.
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
smon
star3
Messaggi: 234
Iscritto il: 07/09/15, 15:37

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di smon » 15/08/2016, 0:09

MatteoR ha scritto:
smon ha scritto:solo che adesso Rox mi ha fatto venire la curiosità: ha detto che un suo amico ha 15 titteya in 30 litri
POSSIBILE?

ho sbagliato qualcosa io o l'amico di Rox ha i superpoteri?
Non c'entra Rox, l'ho detto io ;)
scusaaaa! mea culpa!! nella fretta di leggere ho fato confusione
PERDONO!!! :-\ :-\

MatteoR ha scritto:
smon ha scritto:l'acquario va da solo senza stare ad impazzire tra CO2, protocolli pmdd ecc. ci metterei la firma!
Non è difficile da fare.

Comunque, tutto si riferisce agli obiettivi dell'appassionato.
Domanda: che acquario vuoi? Un acquario soprammobile - arredo oppure un acquario equilibrato che insegni qualcosa? :)
secondo me ci dovrebbe essere anche la via di mezzo, non intendo certo riempire la vasca stile mercato del pesce vivo, ma nemmeno tipo certi laghi dove non vedi ad un centimetro dal naso dalla fanghiglia che c'è.
Se tengo in salotto un acquario voglio che sia funzionale ma anche bello, poco fa guardavo quella discussione acquari aperti vs chiusi e devo dire che la foto di quell'acquario aperto con un sacco di piante che venivano su era uno spettacolo.
insomma ci vuole la giusta misura, altrimenti diventa un laboratorio da tenere in garage.

il benessere dei pesci è fondamentale ma è anche importante che sia "guardabile" e accettato anche dal resto della famiglia ;)

Per assurdo quell'acquarietto di 15 litri mi ha dato sempre pochissimi problemi rispetto al 90 litri dove: quando la CO2, quando ho fertilizzato male, quando cambio filtro, quando una cosa quando un'altra non è mai stato tanto stabile!
non so se dipende dal marimo o dal fatto che non gli ho mai fatto niente se non ogni tanto ci metto un po' di fetilizzante "a occhio" e ogni tanto tanto tanto cambio 5/7 litri di acqua.

tornando al discorso in oggetto, il filtro un po' da tampone lo fa rispetto al naturale, perdona qualche errore, quindi è più stabile, no?

Avatar utente
smon
star3
Messaggi: 234
Iscritto il: 07/09/15, 15:37

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di smon » 15/08/2016, 0:14

Sini ha scritto:Non mi tornano i conti...
La vasca e avviata da quasi 30 anni... e ti ritrovi dei nitriti... non dovresti trovare nemmeno dei nitrati...
hem... non 30 anni.... i newagroups li leggevo una decina di anni fa :D

Avatar utente
Sini
Amministratore
Messaggi: 15924
Iscritto il: 12/03/15, 9:33

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di Sini » 15/08/2016, 10:21

smon ha scritto:
Sini ha scritto:Non mi tornano i conti...
La vasca e avviata da quasi 30 anni... e ti ritrovi dei nitriti... non dovresti trovare nemmeno dei nitrati...
hem... non 30 anni.... i newagroups li leggevo una decina di anni fa :D
Beh, fa lo stesso.
Dopo dieci anni il filtro non serve piu...
I pesci non si possono inserire prima di un mese (almeno) senza cambi d'acqua né lavaggi del filtro.

Prima di qualsiasi acquisto, chiedi sul forum!

Noi, un branco di morti di fame che potano con le unghie...

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2739
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di MatteoR » 15/08/2016, 11:59

smon ha scritto:secondo me ci dovrebbe essere anche la via di mezzo, non intendo certo riempire la vasca stile mercato del pesce vivo, ma nemmeno tipo certi laghi dove non vedi ad un centimetro dal naso dalla fanghiglia che c'è.
La gestione AF!

Poi c'è quella che scherzosamente chiamiamo AF estrema.. cioè vasche che funzionano ma non hanno nulla, a volte nemmeno la luce.

Tipo questa. Funziona quasi senza bisogno di nulla, esteticamente vale poco o nulla ma non è nemmeno il lago che dicevi :)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
smon
star3
Messaggi: 234
Iscritto il: 07/09/15, 15:37

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di smon » 17/08/2016, 12:04

MatteoR ha scritto:...
Poi c'è quella che scherzosamente chiamiamo AF estrema.. cioè vasche che funzionano ma non hanno nulla, a volte nemmeno la luce.

Tipo questa. Funziona quasi senza bisogno di nulla, esteticamente vale poco o nulla ma non è nemmeno il lago che dicevi :)
AMMAZZA! Li i pesci hanno bisogno del machete per spostarsi :)) =))

E c'è bisogno anche di parecchio tempo tra CO2, protocolli di fertilizzazione ecc. Ecc.
Sbaglio?

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2739
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di MatteoR » 17/08/2016, 12:07

smon ha scritto:AMMAZZA! Li i pesci hanno bisogno del machete per spostarsi
Sono una decina di taglia 2-4 cm, piccoli insomma :)
smon ha scritto:E c'è bisogno anche di parecchio tempo tra CO2, protocolli di fertilizzazione ecc. Ecc.
Sbaglio?
Sbagli, la vasca in foto non ha nulla. Solo una CFL che nei giorni nuvolosi è accesa, ma non sarebbe indispensabile con la finestra vicina.
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Avatar utente
smon
star3
Messaggi: 234
Iscritto il: 07/09/15, 15:37

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di smon » 18/08/2016, 1:53

MatteoR ha scritto:
smon ha scritto:E c'è bisogno anche di parecchio tempo tra CO2, protocolli di fertilizzazione ecc. Ecc.
Sbaglio?
Sbagli, la vasca in foto non ha nulla. Solo una CFL che nei giorni nuvolosi è accesa, ma non sarebbe indispensabile con la finestra vicina.

da quello che ho capito hai un acquario di tot litri e fondo inerme (?) senza luce se non quella di una finestra e hai tutto quel popò di roba? mi sono perso qualche ariticolo in cui spieghi come sei arrivato a quel livello di bravura?
:ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:

Avatar utente
MatteoR
Ex-moderatore
Messaggi: 2739
Iscritto il: 29/05/16, 10:18
Contatta:

Re: Allestimento naturale senza filtro: esperienza personale

Messaggio di MatteoR » 18/08/2016, 8:23

smon ha scritto:da quello che ho capito hai un acquario di tot litri e fondo inerme (?)
36 litri lordi, fondo inerte e un poco di terriccio universale (quello per giardinaggio).
smon ha scritto:senza luce
C'è una CFL, non sempre accesa, ma spesso sì.
smon ha scritto:hai tutto quel popò di roba?
Sì. Se guardi nel dettaglio, vedi che non tutti gli internodi sono corti, ma comunque funziona senza grandi marcescenze.
qui la discussione 36 litri senza nulla

Comunque è solo uno dei tanti esempi. Anche @cuttlebone ha un 110 litri sostanzialmente senza nulla: solo un po' di luce e un fertilizzazione ridotta. Mi pare non abbia CO2 da impianto, ma forse ricordo male.
smon ha scritto:mi sono perso qualche ariticolo in cui spieghi come sei arrivato a quel livello di bravura?
Non è bravura, oltre a mettere i materiali all'inizio io non ho fatto praticamente nulla.
Bravo è chi usa la linea seachem senza fa morire nulla (eccetto i batteri, quelli vengono sterminati sempre) e senza sbancarsi; senza sbancarsi sopratutto.

La parte più complessa (non direi difficile, ma complessa) è riuscire a equilibrari i vari organismi affinchè non sia necessario apportare cibo dall'esterno, ma al massimo composti semplici (i fertilizzanti o, ancora meno artificioso, fango / terra).
“Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti