Aiuto acquario improvvisato

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Avatar utente
Camaleottero
star3
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/01/19, 19:40

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Camaleottero » 08/01/2019, 21:44

Ciao a tutti,

sono in crisi, sabato mi é stato regalato dal nulla un betta io non avevo una vasca dove poterlo ospitare, né conoscevo il tipo di pesce o le sue necessità così in fretta e furia l'ho messo in un vecchio acquario 23 litri ma non ho avuto il tempo per far nulla, l'unica cosa ho riscaldato l'acqua e piazzato un filtro..

In questi giorni mi sono informata (non ne sapevo nulla di acquariofilia e non ne so tuttora) e sono capitata qui, ho mangiato articoli su articoli e ho scoperto due cose:
- il mio betta ha sicuramente un'infiammazione della vescica natatoria
- l'acquario in cui sta ora, tra acqua, filtro etc non va assolutamente bene

Quindi vorrei chiedervi un enorme aiuto. Ho letto che per allestire una vasca ci vuole molto tempo ma io non ne ho perché il pesce é già qui e non so proprio come fare!! Inoltre non ho né amici né parenti che abbiano acquari già avviati dove poterlo ospitare..

Qualcuno di voi sa come potrei risolvere la situazione dell'acquario senza stressare ulteriormente il pesce?
Io stavo pensando di aspettare che si riprenda dall'infiammazione ma ho paura che le condizioni dell'acqua non aiutino la sua guarigione..

Grazie mille a tutti per aver letto, spero che almeno voi più esperti abbiate una soluzione per salvare la vita al mio piccolo amico..
Grazie

Posted with AF APP

Avatar utente
Alix
PRO 1Acquario
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18/02/18, 16:28

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Alix » 08/01/2019, 22:07

Per curare il tuo betta ti consiglio di passare dai dottori in "acquariologia generale" con delle.foto e magari video per vedere come curarlo!
Forse il filtro messo con il pesce in acqua fa più danno che vantaggi 😭 @gem1978 meglio tentare la maturazione del filtro con cambi d'acqua programmati o toglierlo del tutto e fare cambi finché non arrediamo la vasca?
Questi utenti hanno ringraziato Alix per il messaggio:
Camaleottero (09/01/2019, 0:02)
L'acqua troppo pura non ha pesci (dal film "il monaco")
#teamNoFilter

Avatar utente
gem1978
Moderatore Globale
Messaggi: 8537
Iscritto il: 04/09/17, 12:50

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di gem1978 » 08/01/2019, 23:05

Io metterei il filtro a maturare in una bacinella e nella vaschetta metterei piante come se non ci fosse un domani, magari anche una emersa.

Teniamo d'occhio i nitriti nella vasca con il betta e se salgono troppo andiamo giù di cambi.

@Camaleottero hai usato solo acqua di rubinetto? Trovi i valori?

Intanto ti lascio un super classico da leggere :D Acqua di rubinetto: va bene o no per l'acquario?
O magari vedere Video articolo: acqua di rubinetto in acquario, si o no? ;)

Aggiunto dopo 2 minuti 41 secondi:
Fortunatamente il betta, respirando aria atmosferica, è meno soggetto a rischi degli altri pesci...

@Dandano tu che ne pensi?

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato gem1978 per il messaggio (totale 2):
Alix (08/01/2019, 23:12) • Camaleottero (09/01/2019, 0:02)
Steinoff wrote:Lo Zen e l'arte di aspettare che il silicone asciughi...
Monica said:Lo Zen e l'arte di aspettare che l'acquario maturi...
Trotasalmonata declared:Lo Zen e l'arte di farsi i c@...
Lo Zen è ammirare l'acquario

Avatar utente
Camaleottero
star3
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/01/19, 19:40

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Camaleottero » 08/01/2019, 23:45

Grazie mille per le risposte, scriveró nell'altra sezione per avere più info per le cure..

Per quanto riguarda l'acqua @gem1978, non avendo la bolletta ho cercato online per il mio comune:
pH: 7,4
Residuo secco: 444
Durezza totale: 33
Conducibilità: 553
Calcio: 68
Magnesio: 39
Ammonio: <0,05
Cloruri: 30
Solfati: 63
Potassio: 2
Sodio: 12
Arsenico: <1
Bicarbonati: 273
Cloro residuo libero: 0,3
Fluoruri: <0,10
Nitrati: 31
Nitriti: 0,05
Manganese: <1

Se ho capito bene i calcoli, ho un GH di circa 18/19 e un KH di 12/13 anche se per ora da profana questi due valori non mi dicono nulla...

Per l'acqua dove ho attualmente il betta, ho usato peró il condizionatore betta aquatan (purtroppo ho letto poco fa che non serve)

Questione piante.. nero totale, non ne conosco nemmeno una, so solo che per i betta serve una buona vegetazione alta e magari con qualche pianta galleggiante ma per il resto (fondo, compatibilità, nutrimento) ho letto cose ma non so nulla.. puoi consigliarmi qualche pianta tu? Magari qualcosa di resistente che per me é già tutto nuovo e iper complicato 😭

Per i nitriti invece immagino ci saranno dei test... giusto?

Posted with AF APP

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 16087
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di roby70 » 09/01/2019, 8:18

GH e KH sono troppo alti, Inizia a procurarti dell’acqua d’osmosi o demineralizzata e poi vediamo.
Per i test intanto leggi questo Test per acquario

Per le piante ad esempio ceratophylum, pistia, salvinia ...l’acquario è aperto o chiuso? Come fondo cosa hai messo?
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 9442
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Dandano » 09/01/2019, 9:01

gem1978 ha scritto: tu che ne pensi?
Topic in acquariologia generale per curare il Betta :)
Intanto lo sposti in una vaschetta provvisoria e lasci maturare il filtro :)
Altrimenti parti senza filtro riempi di piante e lasci giusto il tempo che partano le piante :)
In questo caso però occhio con il mangime ;)
I Betta sono più resistenti ma non per questo vanno maltrattati ;)
Quindi occhio ai valori e i picchi evitiamoglieli lo stesso :D

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Dandano per il messaggio:
gem1978 (09/01/2019, 9:13)
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
Camaleottero
star3
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/01/19, 19:40

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Camaleottero » 09/01/2019, 9:59

roby70 ha scritto: GH e KH sono troppo alti, Inizia a procurarti dell’acqua d’osmosi o demineralizzata
Devo cambiarla di una quantità particolare a seconda dei miei valori di GH e KH?
I test occorre farli sia prima che dopo il cambio parziale di acqua?
Per iniziare vanno bene i test a striscia?

roby70 ha scritto: l’acquario è aperto o chiuso? Come fondo cosa hai messo?
L'acquario è chiuso e per ora come fondo non c'è nulla, è completamente spoglio perchè a casa non ho niente.
Nella mia lista della spesa c'è una ghiaia scura per ora, può andar bene?
Per le piante occorre uno strato di terriccio?


Dandano ha scritto: Intanto lo sposti in una vaschetta provvisoria
Il massimo di vaschetta provvisoria che ho è una bacinella, può andar bene? L'acqua deve mantenere la temperatura comunque, giusto? Ora è a 27 gradi.

Dandano ha scritto: lasci maturare il filtro
Di che tempo si parla circa giorni, settimane, mesi?

Dandano ha scritto: Altrimenti parti senza filtro riempi di piante e lasci giusto il tempo che partano le piante
In questo caso però occhio con il mangime
Considerando che sono inesperta ai massimi livelli è meglio partire con filtro o senza?
Le piante mi sarebbe piaciuto metterle comunque ma anche qua non so i tempi in cui "partono"
Senza filtro si accumulano di più i rifiuti, l'acqua non diventa stagnante? Occorre una pompa per tenere in movimento l'acqua o bastano cambi periodici per tenere pulito?

Scusate se ho fatto domande assurde ma non so proprio dove mettere le mani!
Grazie di tutto @};-

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 9442
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Dandano » 09/01/2019, 10:13

Camaleottero ha scritto: Il massimo di vaschetta provvisoria che ho è una bacinella, può andar bene? L'acqua deve mantenere la temperatura comunque, giusto? Ora è a 27 gradi
Va benissimo ma per questo senti in acquariologia generale come intendono muoversi :)
Camaleottero ha scritto: Devo cambiarla di una quantità particolare a seconda dei miei valori di GH e KH?
Esatto :)
Fai prima i test sulla tua acqua dopodiché usi il tool per i cambi d'acqua che trovi qui nell'app di AF e ti regoli per i cambi :)
I Betta hanno bisogno di acqua calda ma anche tenera con un pH tendente all'acido ;)
Camaleottero ha scritto: Per iniziare vanno bene i test a striscia?
Non tanto, sono molto approssimativi :)
Meglio i reagenti associati ad un conduttivimetro :D
Camaleottero ha scritto: L'acquario è chiuso e per ora come fondo non c'è nulla, è completamente spoglio perchè a casa non ho niente.
Nella mia lista della spesa c'è una ghiaia scura per ora, può andar bene?
Per le piante occorre uno strato di terriccio?
Betta e acquari spogli non vanno molto d'accordo :)
Cerca di creare ripari con piante galleggianti e a stelo :)
Ti basta un po' di ghiaia inerte, non c'è bisogno di terriccio per la maggior parte delle piante :)
Camaleottero ha scritto: Di che tempo si parla circa giorni, settimane, mesi?
Un mesetto circa ci vuole :)
Camaleottero ha scritto: Considerando che sono inesperta ai massimi livelli è meglio partire con filtro o senza?
Le piante mi sarebbe piaciuto metterle comunque ma anche qua non so i tempi in cui "partono"
Senza filtro si accumulano di più i rifiuti, l'acqua non diventa stagnante? Occorre una pompa per tenere in movimento l'acqua o bastano cambi periodici per tenere pulito?
Gestire un acquario senza filtro non è difficile bastava avere pazienza e non avere la mano pesante con fertilizzanti e mangime.
Per essere sicuro di avere delle piante che vanno io aspetterei almeno un paio di settimane e valuterei la loro crescita.
In un acquario senza filtro gli inquinanti (nitrati e fosfati) si accumulano meno di in uno con il filtro senza piante perché vengono smaltiti dalle piante, in un acquario con filtro senza piante invece dovresti smaltirli con i cambi d'acqua :)
In un senza filtro non servono quindi ne cambi d'acqua ne pompa in questo caso visto che il Betta non ha esigenze di corrente ;)

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Avatar utente
Camaleottero
star3
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/01/19, 19:40

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Camaleottero » 09/01/2019, 12:47

Dandano ha scritto: Fai prima i test sulla tua acqua dopodiché usi il tool per i cambi d'acqua che trovi qui nell'app di AF e ti regoli per i cambi
Ho provato a usare i valori che ho ora sul tool e se ho capito bene devo cambiare 12 litri con acqua demineralizzata giusto? Non ho capito bene come usarlo forse, c'é per caso una guida?
Screenshot_20190109-111527_6882615650798733739.jpg
Ho preso come riferimento i valori in un articolo sui betta splendens scritto da voi..
Nitrati: <20
pH: 6,0-8 (consigliato 6,8-7,5)
GH: 8-10
KH: 6-8
Temperatura: 25-26°C

Per le piante ho letto che possono andarne bene diverse, cosi ho pensato a qualche ceratophyllum, microsorum o hygrophilia. Anche tutte e tre se non si creano problemi a vicenda. E per le galleggianti mi piacerebbero o la salvinia o le lenticchie d'acqua.
Ho letto che queste piante possono andare bene in acquario con un betta oltre a queste pensavo si aggiungerci almeno un legno per formare un riparo e magari una pietra, poi alcuni consigliano le foglie di catappa.
Possono andare bene?

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Dandano
Moderatore Globale
Messaggi: 9442
Iscritto il: 20/10/15, 20:52

Aiuto acquario improvvisato

Messaggio di Dandano » 09/01/2019, 13:05

Camaleottero ha scritto: Ho preso come riferimento i valori in un articolo sui betta splendens scritto da voi..
Nitrati: <20
pH: 6,0-8 (consigliato 6,8-7,5)
GH: 8-10
KH: 6-8
Temperatura: 25-26°C
I realtà quei valori rappresentano un range piuttosto ampio, range che in natura a seconda della stagione si verificherà sicuramente, ma che in acquario è meglio lasciar perdere, soprattutto visto che parliamo di una specie che si è evoluta e adatta in cattività dopo tutte le selezioni operate su di essa :)
Molto meglio scendere ancora con le durezze :)
Io ti direi di arrivare almeno a KH 4 e il GH poco superiore :)
Nell'articolo noterai che c'è un appendice scritta appunto da me a riguardo :D
Camaleottero ha scritto: Non ho capito bene come usarlo forse, c'é per caso una guida?
L'hai usato benissimo :-bd
Camaleottero ha scritto: Per le piante ho letto che possono andarne bene diverse, cosi ho pensato a qualche ceratophyllum, microsorum o hygrophilia. Anche tutte e tre se non si creano problemi a vicenda. E per le galleggianti mi piacerebbero o la salvinia o le lenticchie d'acqua.
Ho letto che queste piante possono andare bene in acquario con un betta oltre a queste pensavo si aggiungerci almeno un legno per formare un riparo e magari una pietra, poi alcuni consigliano le foglie di catappa.
Possono andare bene?
Ottimo :-bd
L'unica cosa occhio alle pietre che non sia calcaree, ti conviene testarle con dell'acido muriatico o altri acidi forti :)

Posted with AF APP
"Think globally, act locally"
27/09/2017

"Heaters gonna heat" cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti