alcune cose in generale

Se hai tutto da imparare... benvenuto!

Moderatori: gem1978, roby70

Rispondi
Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 13:51

Ciao a tutti,

Sto ri-facendo un acquario, dopo che ci ho provato mesi fa ma ho abbandonato per pura questione di danaro (soldi maledetti...).
Ora me la prendo con mooooolta comodità! :)
Quindi ho solo inserito ghiaia, una roccia mi pare vulcanica (porosa e nera), alcuni pezzi di legno reperibili ovunque, e un po' di limnophila (se non vado errato; altrimenti è una molto simile). Due belle spugne apposite.
Acquario da 160 litri, sviluppato più in verticale che orizzontale. Luce LED, non so di quanti gradi ma comunque è bella potente, in piccole lampade blu e bianche. Temperatura 25-26 gradi (ho due termometri: quello in superficie da 25, quello in profondità e sul lato opposto 26). Pompa da 1000litri-ora, che indirizzo verso il termometro (300w), che ho messo in orizzontale quasi sul fondo, e che tocca anche le spugne.
Per ora non ho altro, e sono in attesa della batterificazione. A tal proposito il commerciante, che naturalmente deve fare il suo lavoro, ha detto che i batteri non vengono da nessuna parte. Io per fortuna ricordavo che è una capperata (?), e comunque sto sempre in guardia a priori dalla gente che naturalmente parla perchè deve portare a casa lo stipendio. (Fra l'altro mi ha pure detto che avrei dovuto prendere cinque sacchi di ghiaia da 5 kg... per fortuna anche in questo l'ho mandato a quel paese, ne ho presi due e ci stanno benissimo. E meno male che gli avevo anche detto che vorrei mettere sassi nel tempo... )
A proposito di sassi preferisco appunto sassi e rocce ai cannolicchi o altre cose totalmente antiestetiche. Piuttosto cerco una roccia stalagmitica per tutta l'altezza! E sì, l'idea che mi è sempre rimasta è farlo il più naturale possibile. Gli "acquari" (???) che hanno due piante o peggio finte sono un totale obbrobrio per me.
Altri amletismi mai risolti riguardano gli abbattitori di cloro, ammoniaca, e quant'altro. Aspetterei naturalmente almeno altre tre settimane, dato che ho allestito settimana scorsa (acqua di rubinetto*). Il bello e il butto di internet è questo: che si trova talmente tanto che ormai anche capire qual è la verità diventa impossibile capirlo...
Intanto ho provato anche a potare una pianta, per vedere come reagisce. Spero di non aver sbagliato. L'ho tagliata sotto un internodo, ma per ora ambo le parti sono rimaste invariate; sicuramente la recisa non ha ancora segni di ricrescita.

Dettagli aggiuntivi: sono probabilmente un acquariofilo in erba anomalo, dato che fin dall'inizio ho immaginato il risultato finale con più piante che pesci. Avrei preso tranquillamente anche neon, ma il fatto che vogliono temperature relativamente basso mi ha lasciato con enormi punti di domanda per l'estate... quindi onde evitar rotture e refrigeratori, meglio rimanere col riscaldatore, dato che la temperatura dell'acqua è sempre minore dell'ambiente. Quindi ho puntato sui guppy, che mi pare sui25-26 gradi, esattamente come si è stabilizzato (ormai è da giorni che è perfettamente in equilibrio). In ogni caso voglio volare basso con tutti i costi. E poi mi viene il malessere a vedere gli acquari di quegli idioti che li riempiono di pesci anche medio-piccoli come i cicladi, dove è evidente che non hanno spazio per muoversi... insomma, voglio che abbiano sufficiente spazio, pertanto metterei il numero minore possibile, e quando figlieranno cercherò sempre di liberarmene (speriamo di vendere!). Se i guppy sono molto produttivi, consigliatemi pure alcuni più tranquilli. Certamente è giusto che si riproducano, perché non voglio tornare sempre a comprarli se muoiono!

credo ci sia tutto... ora sono in fase di stallo, e rimango molto in dubbio per quanto riguarda i batteri. Le piante aspetterei di vederle crescere e potarle, invece che spendere altri soldi per comprarle (e doverle comunque potare un giorno...). In ogni caso, le poterei anche per vedere se son capace o faccio danni. Posso aggiungere in extremis che uso forbici normali, e che mi sembra una trovata ridicolosamente consumistica prendere forbici "apposta"... ma apposta che poi? certo se le uso per tagliare cose piene di parassiti nocivi posso capire, ma se la lascio nuova per questo e basta non vedo perchè comprare quella forbice "apposita" che ho visto fra l'altro alla folle cifra di 20 euro... (ma ok nel caso cercherò gli amici cinesi).

*valori dell'acqua del comune

Descrizione parametro Unità di misura Media dei valori Valore di parametro D. Lgs. 31/2001
2013 2014
Calcio mg/l Ca 106.89 104.83 /
Cloruri mg/l Cl 20.17 19.78 250
Concentrazione
Ioni Idrogeno (pH) unità pH 7.42 7.5 6,5 - 9,5
Conducibilità Elettrica µS/cm-1 686.37 678.24 2500
Durezza Totale °F 31.74 29.75 /
Magnesio mg/l Mg 22.83 22.33 /
Potassio mg/l K 1.43 1.36 /
Residuo Fisso mg/l 407.88 401.9 /
Solfati mg/l SO4 27.94 25.72 250
Ferro µg/l Fe 13.05 21.61 200
Fluoruri mg/l F 0.04 0 1.5
Nitrati mg/l NO3- 30.57 29.31 50
Sodio mg/l Na 9.8 11.11 200


grazie, ciao

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14913
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

alcune cose in generale

Messaggio di roby70 » 04/11/2017, 14:08

FranzLiszt ha scritto: dopo che ci ho provato mesi fa ma ho abbandonato per pura questione di danaro
Il fondatore di questo forum è genovese.. fai te se qui abbiamo voglia di far spendere soldi :))

Hai scritto un poema quindi se mi perdo qualcosa nel rispondere dimmelo ;)
FranzLiszt ha scritto: ho solo inserito ghiaia
Esattamente che ghiaia hai inserito e quando è alto il fondo che hai messo?
FranzLiszt ha scritto: Due belle spugne apposite.
Qui non ho capito :-?? Le hai messe nel filtro? Non ho capito il discorso che fai dopo dei cannolicchi anti estetici:questi fanno nel filtro e servono molto :-bd
FranzLiszt ha scritto: Per ora non ho altro, e sono in attesa della batterificazione. A tal proposito il commerciante, che naturalmente deve fare il suo lavoro, ha detto che i batteri non vengono da nessuna parte
Hai ragione tu :-bd Non servono a niente e comunque un mese di maturazione devi comunque aspettarlo: Ciclo dell'azoto e filtro biologico in acquario
FranzLiszt ha scritto: Gli "acquari" (???) che hanno due piante o peggio finte sono un totale obbrobrio per me.
Sei nel posto giusto, però la sola limnophlia non è sufficiente. Capiamo prima cosa metterci e poi decidiamo cosa aggiungerci.
FranzLiszt ha scritto: Posso aggiungere in extremis che uso forbici normali, e che mi sembra una trovata ridicolosamente consumistica prendere forbici "apposta"... ma apposta che poi? certo se le uso per tagliare cose piene di parassiti nocivi posso capire, ma se la lascio nuova per questo e basta non vedo perchè comprare quella forbice "apposita" che ho visto fra l'altro alla folle cifra di 20 euro... (ma ok nel caso cercherò gli amici cinesi).
Qui di solito usiamo le unghie :)) Oppure ce le costruiamo: Forbici lunghe per acquario
Attrezzi fai da te per acquario
Comunque se cerchi su ebay/aliexpress trovi il set completo a pochi € e funziona benissimo :-bd
FranzLiszt ha scritto: Se i guppy sono molto produttivi, consigliatemi pure alcuni più tranquilli. Certamente è giusto che si riproducano, perché non voglio tornare sempre a comprarli se muoiono!
Può essere un'idea senza grossi problemi; se l'acquario è in casa puoi anche togliere il riscaldatore.

Infine ti lascio una cosa da leggere che magari ti da qualche informazione in generale: I primi passi per un acquario facile
Questi utenti hanno ringraziato roby70 per il messaggio:
FranzLiszt (04/11/2017, 14:35)
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 14:35

Ciao e grazie per la risposta ;)

Partendo dal fondo: guarda, ho letto non sai quanto! infatti dicevo che su internet si trova talmente molto...
e dopo tutto questo preferisco ancora chiedere ogni tanto qui, perché essendo ancora novellino rischio di fare errori madornali (o almeno mi do la possibilità).

Ho scritto un poema in previsione di domande, e per farla più breve :D

non so quale ghiaia :(
è bianca e media, non fine. può essere quarzo? l'ho pagata 8 euro, quindi non è sicuramente roba molto pregiata.
altezza variabile: direi da 1 a 3 cm. Poca, e con le montagnette per fissare le piante. In parte è scelta voluta, per avere un fondo irregolare. Nel tempo posso mettere altro. Per ora mi interessa solo che si sviluppino i batteri e le piante, e lascio la natura fare il suo corso.

non ho filtri: le ho messe sul fondo, semplicemente. un amico tempo fa però mi aveva detto che i cannolicchi servono solo per aumentar la superficie: per questo volevo rimpiazzarli con sassi... e del resto ho visto acquari che non li hanno... o erano nascosti bene in filtri esterni... hm


quella cosa del ciclo dell'azoto! quanto ho provato a studiarmela per bene! ora me la rileggo....


sicuramente avrei pensato anche io alle unghie, se le avessi sufficientemente lunghe! :D
al contrario non mi è passato nemmeno di striscio l'idea di spezzarle, perché amo le piante in genere, e così come non spezzo i rami pensando di esser alternativo nel potare, così nelle acquatiche...
carina l'idea di costruirle: ma per quanto mi riguarda, quelle a 1 euro che ho son sufficienti! ;)

perchè la limnophila non è sufficiente? intendi in generale o ora? beh sicuramente propendo per le piante simili e a crescita rapida, e in ogni caso possibilmente verdi (anche se mi pare che quelle rosse siano per acquari tropicali...)
sul fondo idem non vorrei metterle, perché mi sembra sia una pena... andiamo tranquilli please!

riscaldatore sì, ma io risparmio anche su quello! sto sui 19 gradi. l'acquario l'ho messo strategicamente vicino, e vicino alla finestra, così da poter regolare tutto poi (mettendo per esempio una pianta per parare il probabile eccesso di luce).

altra cosa che non ho detto è che non ho ancora alghe! magari è normale... ma qualcuno ha mai pensato di costuire vetri antialghe? con tutte le tecnologie assurde che esistono (il mese prossimo ci si prepara al primo trapianto di testa umana! *creep*) ancora non esistono!?


grazie di nuovo, e ora ritorno al ciclo dell'azoto...
aspetterò senza problemi dicembre prima di un test dell'acqua. comunque mi pare che i valori dell'acquedotto siano accettabili. non vedo nitriti nè ammoniaca, ma solo cloro e nitrati. il cloro sarà già decantato un bel po', per i nitrati mi pare non si possa fare ancora nulla. da quel che so, se non è sbagliato, oltre l'abbattimento di questi mi pare che rimanga "solo" che si sviluppi la flora batterica e sufficiente ossigeno.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14913
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

alcune cose in generale

Messaggio di roby70 » 04/11/2017, 15:01

Prima di risponderti ti chiedo se metti una foto dell'acquario così abbiamo meglio idea di com'è adesso (e poi sono curioso :D ).
FranzLiszt ha scritto: è bianca e media, non fine. può essere quarzo? l'ho pagata 8 euro, quindi non è sicuramente roba molto pregiata.
altezza variabile: direi da 1 a 3 cm.
Sarebbe stata meglio scura per due motivi: il riflesso della luce può dar fastidio ai pesci e poi sul bianco lo sporco si vede subito :D
Inoltre è troppo bassa.. dovresti tenerla almeno 3/4 cm per poi arrivare con le montagnette a 6cm.
Se non sai cos'è puoi almeno testarla con il viakal o acido muriatico per vedere se è calcarea: ne prendi un pò e li versi sopra, se frigge è calcarea.
Senza togliere quella puoi aggiungerne sopra dell'altra magari di colore scuro; senza spendere tanti soldi qui c'è un'idea: Sabbia quarzifera - fondo economico per acquario
Su questo punto però ti dico anche dopo.
FranzLiszt ha scritto: non ho filtri: le ho messe sul fondo, semplicemente. un amico tempo fa però mi aveva detto che i cannolicchi servono solo per aumentar la superficie: per questo volevo rimpiazzarli con sassi... e del resto ho visto acquari che non li hanno... o erano nascosti bene in filtri esterni..
Le spugne messe in acqua non servono a niente così come i cannolicchi; entrambi vanno inseriti nel filtro. In alternativa se te la senti puoi pensare ad un senza filtro: Acquario senza filtro?... Si può fare!
In questo caso però (e rispondo alla domanda dopo sulle piante) andrà piantumato molto con piante rapide che assorbono gli inquinanti. Visto che hai già la limno ti consiglieri ceratophylum sicuramente e poi delle galleggianti come Pistia e Salvinia.
Poi possiamo anche metterne altre; per le piante prova a dare un'occhiata anche sul mercatino che magari le trovi in regalo o a poco prezzo ;)
Per il fondo invece sarebbe utile averne uno poroso; ad esempio il lapillo vulcanico (lo trovi a 6/7€ per 30kg) sarebbe perfetto.
FranzLiszt ha scritto: anche se mi pare che quelle rosse siano per acquari tropicali..
Non è così ma ovviamente sono più esigenti dal punto della luce necessaria e facilmente è necessario erogare CO2.
FranzLiszt ha scritto: sul fondo idem non vorrei metterle, perché mi sembra sia una pena...
Non l'ho capito :-??
FranzLiszt ha scritto: aspetterò senza problemi dicembre prima di un test dell'acqua.
I test li hai? Se si quali?
FranzLiszt ha scritto: comunque mi pare che i valori dell'acquedotto siano accettabili.
E' un pò troppo dura (GH a 20 e conducibilità molto alta); andrebbe tagliata di un 40/50% con osmosi o demineralizzata per abbassarle se parliamo di guppy. Inoltre quelle durezze elevate facilmente bloccano le piante e in un senza filtro questo non puoi permettertelo.
FranzLiszt ha scritto: per i nitrati mi pare non si possa fare ancora nulla
Sono cibo per le piante ;)
FranzLiszt ha scritto: l'acquario l'ho messo strategicamente vicino, e vicino alla finestra
Questo potrebbe portare alle alghe; non è sempre una buona idea metterlo vicino alle finestre per quanto ci possa apparire.
FranzLiszt ha scritto: altra cosa che non ho detto è che non ho ancora alghe! magari è normale... ma qualcuno ha mai pensato di costuire vetri antialghe? con tutte le tecnologie assurde che esistono (il mese prossimo ci si prepara al primo trapianto di testa umana! *creep*) ancora non esistono!?
Le alghe vengono quando la gestione dell'acquario non è corretta; in maturazione sono abbastanza normali ma non è che arrivino sempre. E comunque il miglior antialghe sono le piante: Piante contro alghe - Esempi con la Fisica

Per concludere quindi se vuoi fare un senza filtro è fattiibile ma a due condizioni: rivedi il fondo aggiungendo a quello esistenti il lapillo vulcanico ed aumenta di molto le piante sopratutto con quelle rapide.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 15:35

Che supporto rapido! :O

Foto messa! l'avevo pensato prima, ma ho la fotocamera che fa un po' defecare, e ormai a priori faccio finta di non averne una a disposizione :D

l'ho presa bianca per farla esteticamente convincente con l'acquario azzurro! ma ok, ne prenderò una grigia o nera...
ma perché è troppo bassa? non basta che le piante stiano ancorate?

interessante l'esperimento sulla roccia, ma preferirei non corroderla. posso solo dire che è nera e porosa, quindi non sarà sicuramente una roccia molto dura.

invece che le spugne non servissero così non lo sapevo, damn D:
allora devo comprarmi tutto l'ambaradam? (o come accidenti si scrive).
beh senza filtlro sarebbe una figata colossale, ora che hai capito che sono totalmente a favore del "più naturale possibile". quel post lo ricordo da tempo, e sì, prima o poi spero di arrivarci., anche contando che, come dicevo, metto pochi pesci e quindi teoricamente poco inquinante.

anche la storia delle piante non l'ho capita... cioè se mettiamo alla quantità che serve ok, infatti ripeto che voglio poi piantumare, ma non capisco perché prenderne diverse. almeno quelle che ho posso quindi piantumare e quindi compro solo specie differenti?

bello assai il lapillo vulcanico! sicuramente però non l'ho mai visto... e sul mio amico amazon sì costa poco, ma c'è dappertutto una notevole spesa di spedizione... hm

sul fondo intendevo le piante, quelle piccole e a crescita lenta. non ricordo i nomi!

nessun test ancora: non volevo spendere 4000 euro in una volta :D

interessante della demineralizzazione... osmosi no, non compro impianti. ma l'acqua demineralizzata costa poco, e fra l'altro ne ho un po' da parte, almeno 5 litri. butto quella, e quindi ogni tanto me la compro? se sì, lo tengo solo presente, e quando avrò i valori capirò quanto usarla. Cioè se so che posso cavemerla semplicemente così, tengo presente che dovrò comprarla.

Sapevo delle alghe, però non ho mai capito il dilemma sole/lampadine. Non vale luce per luce, e quindi crescono in ogni caso? se sì, e devo mettere l'acquario in ombra per poi illuminarlo molto mi sembra assurdo... non credi? io l'ho messo in una posizione che viene illuminato perlopiù indirettamente, e comunque facendo quella cosa con le piante, per cui lo mettono in ombra loro. in ogni caso, metterei pesci pulitori. Ho anche scoperto di recente il gambero yamato, e se lo trovassi a un prezzo ragionevole e non crepasse nel mio ambiente perché no? :O

vada per il lapillo e le piante! rivedrò in qualche negozio... peccato non aver scritto prima, che allo stesso prezzo dei 10 kg presi ora avrei preso 3 volte di più e pure di meglio, damn! vabbè mi consolo pensando che avrei dovuto fare il fondo più alto...

altre due cose:
per i sassi suppongo che posso mettere quali voglio, anche raccolti dal fiume, giusto?
così non è per il legno... ho guardato pagine, e mi dicono che alcuni non vanno bene e poi bisogna farli bollire... peccato, considerando quanto costano in negozio! io ne metterei molti, anche in diagonale ecc, o comunque non solo sul fondo.

quindi ok, direi che so tutto...
riaggiorno quando ho nuove piante e fondo

grazie mille mila per gli spunti caro! :)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14913
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

alcune cose in generale

Messaggio di roby70 » 04/11/2017, 16:10

FranzLiszt ha scritto: in ogni caso, metterei pesci pulitori. Ho anche scoperto di recente il gambero yamato, e se lo trovassi a un prezzo ragionevole e non crepasse nel mio ambiente perché no?
Partiamo da qui: i pesci pulitori non esistono ~x( Sono pesci come tutti gli altri che sporcano anche molto. La maggior parte inoltre vuole fondo sabbioso.
Potrei sbagliarmi ma gambero yamato è quello che comunemente si chiama Caridina Japonica. Con i pesci adatti si può mettere.
FranzLiszt ha scritto: ma perché è troppo bassa? non basta che le piante stiano ancorate?
Così bassa si rischia ovviamente che le piante non stiano ancorate bene ma più che altro il fondo è il supporto migliore per i batteri quindi ce ne deve essere abbastanza per dargli più spazio.
FranzLiszt ha scritto: senza filtlro sarebbe una figata colossale
Se te la senti di provare :-bd
FranzLiszt ha scritto: ma non capisco perché prenderne diverse. almeno quelle che ho posso quindi piantumare e quindi compro solo specie differenti?
Anche per un fattore estetico ma le varie piante hanno carattestiche diverse ed assorbono in maniera differente i vari elementi: ad esempio il ceratophylum così come la pistia sono mangiatrici di nitrati (e non solo), la cabomba necessita di molto potassio, etc.. Quindi variandole si ottiene il doppio risultato: rendere più bello l'acquario e aiutarci nella gestione.
Quanto si intende un acquario piantumato parliamo di qualcosa del genere
► Mostra testo
FranzLiszt ha scritto: e sul mio amico amazon sì costa poco, ma c'è dappertutto una notevole spesa di spedizione..
Cercalo nei garden o nei negozi di bonsai che costa meno ;) Quello che servirebbe è di ganulometria 3/5 mm che è più difficile da trovare.
FranzLiszt ha scritto: sul fondo intendevo le piante, quelle piccole e a crescita lenta. non ricordo i nomi!
Queste puoi metterle più che altro per fini estetici.
FranzLiszt ha scritto: nessun test ancora: non volevo spendere 4000 euro in una volta
Con quella cifra ci faccio almeno 30 acquari :)) Comunque qualche test serve; puoi guardare quelli dell'Aquili che costano poco e funzionano bene, online li trovi a meno. Se serve un consiglio su che test chiedere chiedi senza problemi.
FranzLiszt ha scritto: osmosi no, non compro impianti.
Non parlavo di impianti; la vendono già pronta nei negozi di acquari. Comunque va bene anche la demineralizzata del supermercato basta che non sia profumata.
Tieni solo conto che se cambi adesso l'acqua rallenti la maturazione ma da quello che hai detto sei paziente ad aspettare :-bd
Io parlavo di un cambio del 50% d'acqua: ne togli metà di quella che c'è dentro e rimetti solo demineralizzata; poi questa va bene per i rabbocchi dell'acqua evaporata.
FranzLiszt ha scritto: se sì, e devo mettere l'acquario in ombra per poi illuminarlo molto mi sembra assurdo... non credi?
La luce del sole non è uguale a quella delle lampadine; comunque puoi sempre vedere come va... ogni acquario è una storia a se e quello che funziona per uno non è detto funzioni per gli altri.
FranzLiszt ha scritto: interessante l'esperimento sulla roccia, ma preferirei non corroderla. posso solo dire che è nera e porosa, quindi non sarà sicuramente una roccia molto dura.
Io parlavo di testare il ghiaino :D Ma se la roccia è quella con il buco un test lo farei :-?
FranzLiszt ha scritto: per i sassi suppongo che posso mettere quali voglio, anche raccolti dal fiume, giusto?
Le rocce in acquario
FranzLiszt ha scritto: così non è per il legno... ho guardato pagine, e mi dicono che alcuni non vanno bene e poi bisogna farli bollire... peccato, considerando quanto costano in negozio
Utilizzo in acquario dei legni raccolti in natura e si vanno fatti spurgare e bollire.

L'acquario mi piace :-bd Toglierei il termometro sul fondo che è brutto da vedere e non serve a niente :-
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 16:59

Ora che l'ho preso non mi dirai che è troppo grande!? va che ingaggio un investigatore privato e ti faccio bloccare lo stipendio per farmi ridare i soldi eh :D
son più grandi, e tengo questa... al massimo faccio un po' e un po'
più che altro non costa niente... fanchiappola, ho speso 16 euro per 10kg di quel fondo, e mo' con 4,90 ho preso 20 litri di lapillo...
comunque è similissimo alla roccia, quindi credo proprio che perlomeno la famiglia sia la stessa.

Dei batteri lo sapevo, e mi pareva di averl scritto... per l'ancoraggio boh, sicuramente per ora son rimaste. quelle che mi hai detto non c'erano... dovrò vedere in altri negozi. comprarle da qui o internet non muoiono nel tragitto? bhe sè in effetti se così fosse nessuno lo farebbe più..

osmotizzata non mi pare di averla mai vista, ma in effetti non ci ho pensato.... quindi vada per l'osmotizzata o demineralizzata?! ok controllo io

il termometro è brutto in ogni caso :D ma volevo fare il serio che controlla in più punti, infatti è di un grado differente... però ok, non cambierà poi molto per i pesci, e del resto anche in natura le correnti possono essere di diversa temperatura.

quindi devo capire che altre piante prendere. ho e hai capito anche tu che a loro mi fido poco a chiedere... semmai mi tiro giù una lista di nomi e le cerco. non ne ho vista nessuna galleggiante comunque, ma solo di altri tipi, fra cui le anubis che cercavo di dire prima e non ricordavo il nome (quelle da fondo).

grazie, anche a me garba per ora, pur essendo spoglio. certo nella mia mente vedo già oscurati il termometro dalle piante davanti e la pompa da rocce intorno.
magari poi ci appiccico le piante con l'attack? :O ho visto più post di gente che ne parla.... ma vabbè, per quello aspetto.

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 17:02

ah però aspetta ci siamo persi la cosa del filtro con le spugne! quindi le tolgo e mi devo fare altro? mi ricordo la questione del senza filtro, ma intendo: che me ne faccio nel frattempo?

Avatar utente
roby70
Moderatore Globale
Messaggi: 14913
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

alcune cose in generale

Messaggio di roby70 » 04/11/2017, 17:09

FranzLiszt ha scritto: Ora che l'ho preso non mi dirai che è troppo grande!?
Se parli del lapillo lo rompi a pezzetti più piccoli con un martello ;) Io sono pigro e l'ho cercato già della misura giusta per non fare fatica :))
FranzLiszt ha scritto: ho e hai capito anche tu che a loro mi fido poco a chiedere... semmai mi tiro giù una lista di nomi e le cerco. non ne ho vista nessuna galleggiante comunque
Fai bene ad informarti anche per conto tuo.. per le piante qualche consiglio te l'ho scritto prima. Se vuoi avere qualche altra idea la trovi qui: Piante d'acquario e loro zone di origine
Certo che puoi prenderle online.. ma come ti ho detto se guardi sui vari mercatino (compreso il nostro) magari risparmi qualcosa.
FranzLiszt ha scritto: ah però aspetta ci siamo persi la cosa del filtro con le spugne! quindi le tolgo e mi devo fare altro? mi ricordo la questione del senza filtro, ma intendo: che me ne faccio nel frattempo?
Le spugne così non servono a niente quindi puoi toglierle; poi decidi se vuoi fare un senza filtro oppure comprarne uno e metterlo (con spugne e cannolicchi).
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
FranzLiszt
star3
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/03/17, 16:27

alcune cose in generale

Messaggio di FranzLiszt » 04/11/2017, 18:08

Bene, grazie mille veramente :)
Non ti tedio più per oggi sicuramente e per un po' molto probabilmente.
Domani magari faccio un'altra foto, perché ora con tutte le combinazioni di luci possibili viene uno schifo, completamente flashata... mi garba assai quella pietra, veramente bella. Ero un po' dubbioso sul contrasto azzurro/rossiccio, ma in effetti non sta male. Sicuramente ora mi chiedo come piantare successivamente...
sì grazie ci sono arrivato a romperlo, anche con una padella che ha più superifcie di appoggio ;)
però sarò piu pigro di te, ma non volevo star lì a martellare e tutto quanto... e comunque così grossa (direi 1-1,5 cm di media) mi garba. se non danneggia i pesci la lascio così... e poi che palle mica mi metto a toglierla?!
ottimissimo consiglio, grazie! molto meglio di quei cannolicchi orrendi (che poi pensavo fossero uno scherzo quando mi hanno regalato usato l'acquario precedente... pensavo fosse pasta o boh, e li ho buttati hahaha)

ok niente spugne. ora poi che ho visto questi lapilli viaggio alla grande. Ho fatto anche alcune montagnette, e le rifinirò con le piante. direi che di superficie batterica ce n'è già a dismisura... se poi trovassi rami da mettere come dicevo in altezza e lì creo su ancora qualcosa, più tutte le piante che poi mi dici anche tu hai voglia... ringrazierò e capirò meglio Lorenz e i suoi acquari totalmente naturali :D

ultima cosa generale: sì, mi informo sempre e per mia fortuna ho una capacità critica più che sufficiente per non farmi fregare tanto facilmente anche se sono ignorante in materia... però quasi per contro, tendo a divorare così tante informazioni che poi vado in cortocircuito nel frattempo! wikipedia soltanto è letale per me, con tutti i suoi link.. non finisco mai una pagina senza volerne cominciare altre 84129829! quindi bella anche la pagina sulle piante, però rischio di morirci dietro.... per questo mi permetto di chiedere, altrimenti mi impelago e settimana prossima son qui ancora a farmi i conti su quali piante prendere... infatti ho puntato sulla limnophila perchè so che va bene e perchè mi piace; non son andato a farmi viaggi mentali per trovare quella più ricercata. idem sarà per i pesci. come ho già detto, penso ai guppy. al massimo quelli simili che trovo nello stesso negozio, e vedrò se posson star insieme. in casi negativi non mi faccio problema alcuno, e van bene quelli. un giorno quando sarò ricco magari mi farò altri acquari testando altre cose :D

buon weekend

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti